Bologna, il boom è Schouten: tesoro in crescita

L’olandese acquistato per 2,5 milioni nel 2019 ne vale già 20 dopo essere esploso grazie a Mihajlovic
Bologna, il boom è Schouten: tesoro in crescita© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Un maratoneta che sa garantire anche palleggio e qualità, aveva mille ragioni Rafael van der Vaart quando consigliava quelli dell’Ajax di acquistarlo. Sì, perché Jerdy Schouten sa fare tutto, contrastare e costruire, correre e rincorrere, tignoso quando deve rubare palla, piede educato quando deve far ripartire l’azione. Niente da dire, Riccardo Bigon ha regalato a Sinisa Mihajlovic davvero un tuttocampista dal grande futuro. E Bigon non ha mai smesso di credere nelle potenzialità di questo ragazzo olandese di 23 anni, anche quando Sinisa riteneva che non fosse il centrocampista giusto (aveva indicato Pedro Obiang, suo giocatore alla Sampdoria, finito poi al Sassuolo). Quanto ora Miha stimi Schouten è davanti agli occhi di tutti, almeno a oggi per costruire il centrocampo Sinisa comincia dall’olandese, poi accanto gli mette un compagno di banco, Nicolas Dominguez, Mattias Svanberg o Andrea Poli.

L'Inter batte il Bologna: Hakimi, che doppietta! Lukaku ancora in gol
Guarda la gallery
L'Inter batte il Bologna: Hakimi, che doppietta! Lukaku ancora in gol

La plusvalenza deve attendere

Che Schouten sia già nell’occhio buono di grandi squadre italiane ed estere è il segreto di Pulcinella. Poco ma sicuro il Bologna sta già pensando di fare una ricca plusvalenza con Schouten (costato sui 2,5 milioni) ma c’è da sperare che prima consenta al ragazzo di completare la sua crescita e che poi si dia il tempo per crescere e poter diventare di conseguenza una bottega più cara sul mercato. Perché fino a quando il Bologna continuerà ad avere questa dimensione non potrà sperare di chiedere più di 20/25 milioni di euro per i suoi calciatori, anche per quelli che varrebbero tanto di più se giocassero in squadre di maggiore spessore (come l’Atalanta, ad esempio), e anche perché Schouten per svoltare definitivamente dovrà migliorare nelle verticalizzazioni e nei cambi di gioco, costruendo tanto ancora in orizzontale.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti