Bologna, Mihajlovic: "Nel primo tempo abbiamo fatto schifo"

Il tecnico dopo la rimonta al Crotone: "Qualche anno fa avrei spaccato lo spogliatoio, stavolta ho puntato sul loro orgoglio"
Bologna, Mihajlovic: "Nel primo tempo abbiamo fatto schifo"© LAPRESSE
TagsSerie A

CROTONE - Sinisa Mihajlovic ha commentato ai microfoni di Sky Sport la strepitosa rimonta 3-2 (da 2-0) del suo Bologna in casa del Crotone: "Nel primo tempo abbiamo fatto schifo, nella ripresa abbiamo cambiato modulo inserendo altri giocatori e ai ragazzi ho detto che se fossimo riusciti a far gol e a non prenderlo la partita non l'avremmo persa e potevamo anche vincerla. E così è stato. Bravi a recuperarla da 0-2 a 3-2 e avere anche altre occasioni, ma non si possono avere questi alti e bassi, ho visto poca cattiveria e responsabilità". "Ci vogliono tempo e pazienza, tutti siamo migliorabili anche se fino ad un certo punto. Questi ragazzi sono giovani, ma hanno qualità e margini di miglioramento, stiamo cercando di farli crescere come uomini ma mancano ancora di continuità. Prima arriva, prima arriveranno vantaggi per tutti". 

"Qualche anno fa avrei spaccato lo spogliatoio..."

Ancora Mihajlovic: "Qualche anno fa all'intervallo avrei spaccato lo spogliatoio, ma ho cercato di essere più riflessivo e giocare sul loro orgoglio. Con tutto il rispetto per il Crotone non era possibile non aver creato neanche un occasione. Quelli che sono entrati hanno fatto bene ma io ho cercato di cambiare meno possibile rispetto alla gara con la Sampdoria dove abbiamo vinto meritatamente. Quando abbiamo giocato con la Lazio abbiamo vinto 2-0 meritatamente e tre giorni dopo ho riproposto gli stessi giocatori e abbiamo perso a Cagliari senza creare un'occasione da gol. E' una cosa su cui riflettere e dopo una partita vinta cercare di cambiare diversi giocatori. Per questa squadra non vale 'squadra che vince non si cambia'". Sulla scelta di lasciare fuori Sansone: "Domenica non ha giocato e davanti ho cambiato solo Skov Olsen con Orsolini, che ho pensato di schierare dopo due panchine. Davanti per me sono tutti titolari e devo scegliere il meglio".

Bologna, rimonta pazzesca a Crotone: da 0-2 a 3-2
Guarda la gallery
Bologna, rimonta pazzesca a Crotone: da 0-2 a 3-2

Sui 12 calciatori del Bologna convocati nelle varie nazionali: "Per me è una soddisfazione, mi piacerebbe che tutti quelli del Bologna andassero in Nazionale perchè significa che stiamo facendo un ottimo lavoro. Penso sia un vanto per la società. Egoisticamente parlando vorrei che tutti restassero qua per non avere infortuni ma penso sia giusto che vadano in Nazionale e spero che in futuro di averne di più" ha chiosato.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti