Bologna, 30 milioni per ripartire

Si comincierà dai riscatti di Barrow, Hickey e Soumaoro per poi puntare su Arnautovic e sostituire degnamente le cessioni
Bologna, 30 milioni per ripartire© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Quando una verità è scomoda ma devi per forza accettarla, «nel mondo ideale potremmo trattenere tutti i nostri giovani, ma in quello reale qualcuno dovrà essere ceduto», ha dichiarato sabato scorso Sinisa Mihajlovic. Al cui pensiero si possono aggiungere due sottolineature. La prima: un conto sarebbe mollarne uno e un altro sarebbe cederne due.

Mihajlovic: "Futuro? Parliamo a fine stagione"
Guarda il video
Mihajlovic: "Futuro? Parliamo a fine stagione"

Venti milioni di riscatti

Le perdite alla fine si aggireranno sui 25 milioni di euro, e allora sarà importante capire le intenzioni di Saputo per la campagna acquisti. Il proprietario del Bologna investirà tutto il ricavato delle cessioni oppure investirà solo una parte? La sensazione è che Saputo voglia destinare alcuni milioni al bilancio per evitare un suo nuovo esborso. E se così fosse Walter Sabatini e Riccardo Bigon dovrebbero farsi qualche idea per consentire a Mihajlovic di accennare un sorriso. Per Mihajlovic sarebbe importante che i tesori di famiglia fossero venduti a cifre alte e che i capi rossoblù potessero acquistare a numeri bassi, ma anche in questo caso c’è un mondo reale e vai a sapere come andrà a finire. Capitolo riscatti: quello obbligato di Musa Barrow sarà di 15 milioni, quello di Adama Soumaoro che costerà sui 2 milioni di euro, come quello di Aaron Hickey. Ci sarebbe anche l’eventuale riscatto di Valentin Antov, che si aggirerebbe sui 2,5 milioni, ma il Bologna non ha ancora deciso se esercitarlo. Ammesso che il Bologna possa incassare dai 40 ai 45 milioni per la cessione di due giocatori, già l’acquisto della prima punta finirà per avere un peso significativo. Nel caso in cui Sabatini riuscisse a fare il colpo Marko Arnautovic, a Saputo l’operazione costerebbe sui 10/12 milioni lordi per i due anni di ingaggio, se invece la società rossoblù dovesse buttarsi su Giovanni Simeone la cifra crescerebbe, perché già come cartellino il presidente del Cagliari chiederebbe sui 15 milioni di euro. 

Tutti gli approfondimenti sull'edizione di Corriere dello Sport-Stadio

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti