Parma, doppio obiettivo: Radu e Luperto

L'obiettivo di Faggiano - che spera di riavere Sierralta il prossimo anno - è quello di puntellare la difesa intorno a Bruno Alves
Parma, doppio obiettivo: Radu e Luperto
TagsparmaRaduluperto

PARMA - Parma cantiere aperto, è così prima ancora dell'apertura ufficiale del mercato estivo. Non può che essere altrimenti per un club che ha scalato tre categorie in soli tre anni.  Il Parma ripartirà da alcune certezze, prima fra tutte, e tutt'altro che scontata, la conferma di Bruno Alves al centro del reparto. Bruno sarà per il secondo anno di fila il capitano gialloblù. Il numero 22 ha rinnovato per un altro anno, un prolungamento contrattuale per la continuità di rendimento dimostrata e per la necessità di mantenere in rosa un giocatore dal carisma assicurato. 

La nuova Roma di Fonseca: chi parte, chi resta e i dubbi da sciogliere
Guarda la gallery
La nuova Roma di Fonseca: chi parte, chi resta e i dubbi da sciogliere

Il problema per il diesse Faggiano è che al momento sono solo 5 i difensori in rosa, Bastoni, Dimarco e Sierralta sono tornati all'ovile lasciando vuota più di una casella. Per questo il Parma sta lavorando intensamente sul mercato. Nei giorni scorsi la voce dell'interessamento su Masina, ex Bologna ora al Watford. Un'altra idea, sfruttando l'asse con il Napoli, potrebbe essere Luperto, già cercato nelle ultime sessioni. Faggiano starebbe sondando anche le possibilità per un ritorno (sarebbe il terzo) proprio di Sierralta dall'Udinese, mentre Radu della Lazio è l'obiettivo più ambizioso ma anche più difficile (per via dei costi).

Buffon, ritorno in patria?
Guarda il video
Buffon, ritorno in patria?

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti