Carpi, Lasagna quasi come Lewandowski: cinque gol da subentrato

Solo il bomber del Bayern e Grosicki del Rennes hanno fatto di più, è lui l'uomo che sta trascinando la squadra verso la salvezza
© Getty Images

MODENA - Le favole non si scrivono soltanto a Leicester e qui non si parla di scudetto perché l’obiettivo è molto più modesto. Siamo a Modena, stadio Alberto Braglia. Carpi-Empoli è il match che per Castori e tutta la società potrebbe valere l’intera stagione. Poco dopo l’inizio della ripresa il tecnico decide che è il momento opportuno per far entrare Kevin Lasagna. Per la 26esima volta – record europeo - si alza dalla panchina.

Inter-Carpi, Lasagna beffa Mancini. E il web si scatena
Guarda la gallery
Inter-Carpi, Lasagna beffa Mancini. E il web si scatena

Fino a qui niente di strano. A sei minuti dal fischio finale accade l’impensabile, a decidere la gara è proprio il ragazzo che nel 2012 militava nella sesta serie nazionale. Per Lasagna si tratta del quinto gol, tutti siglati da subentrato. Uomo del destino, pare di sì. Solo i due polacchi di Bayern e Rennes, Lewandowski e Grosicki, hanno fatto meglio partendo dalla panchina. La prima rete in Serie A? Inter-Carpi, 24 gennaio 2016. Quando ormai tutto sembrava volgere dalla parte di Mancini e dei suoi ragazzi, ecco arrivare la beffa dell’attaccante che pareggia in pieno recupero e con gli emiliani in dieci per l’espulsione di Pasciuti. È la storia di un ragazzo che è partito dal basso e che non ha mai puntato il dito contro il proprio allenatore, che spesso e volentieri gli preferisce i compagni di reparto: «È umile come tutti noi. Crescerà a vista d’occhio» si affretterà a dichiarare Castori. Adesso la salvezza della squadra è a un passo, +3 sul Palermo e +5 sul Frosinone quando mancano tre giornate al termine del campionato. Sarebbe l’ulteriore impresa di Castori, già idolo della promozione e troppo presto cacciato – a settembre – dopo un avvio non esaltante. Richiamato dalla società in seguito all’esonero di Sannino per la gioia dei tifosi, che non avevano condiviso affatto la scelta della dirigenza. Il calendario non è benevolo, i prossimi impegni saranno contro Juventus (trasferta), Lazio (casa) e Udinese (trasferta). Ma le Foxes insegnano che…

I GOL DI KEVIN LASAGNA

INTER-CARPI 1-1 (Lasagna al 92’)
FIORENTINA-CARPI 2-1 (Lasagna al 73’)
CARPI-ROMA 1-3 (Lasagna al 61’)
VERONA-CARPI 1-2 (Lasagna al 67’)
CARPI-EMPOLI 1-0 (Lasagna all’85’)

VARDY E LASAGNA, I SOGNI DELLA PERIFERIA DEL CALCIO

CASTORI: «IL GOL DI LASAGNA? UNA LIBERAZIONE»

Castori: "Il gol di Lasagna? Una liberazione"
Guarda il video
Castori: "Il gol di Lasagna? Una liberazione"

Commenti