Fognini: "Laver Cup indimenticabile, ora il Masters"
© Getty Images for Laver Cup
Tennis
0

Fognini: "Laver Cup indimenticabile, ora il Masters"

Il numero uno italiano: "Nadal e Federer ti mettono a tuo agio. L'ipotesi di operarmi? C'è ma non è il momento di parlarne ora"

E' stata una settimana che non dimenticherò mai: la considero un premio per quello che ho costruito in 15 anni di carriera: è un'esperienza che porterò dentro di me", cosi', in merito alla sua partecipazione alla Laver Cup, il numero uno del tennis italiano, Fabio Fognini, oggi a Genova come ospite di "Regolandia" all'ospedale G. Gaslini, un'iniziativa di educazione alle regole che si inserisce nel progetto "Sicurezza & Salute Insieme", siglato nel 2017 tra la Questura di Genova e la Direzione dell'Istituto. "Nadal e Federer? Sono ragazzi semplici che sanno stare in compagnia e si divertono tanto: ti mettono a loro agio ed è una bella cosa considerato che sono la storia del nostro sport: sono unici da ogni punto di vista. E' un periodo non semplice per i motivi che tutti sanno, adesso cerco di stringere i denti in questo finale di stagione. L'ipotesi di operarmi c'e' ma non è il momento di parlarne".

Ranking Atp: Djokovic come Lendl, Berrettini verso il Masters

Laver Cup: Zverev regala la vittoria al Team Europa

Fognini: "Obiettivo masters"

"Voglio ritrovare quel gioco che mi sono perso con la brutta prestazione a New York - ha proseguito Fognini -: davanti ci sono tornei importanti con tanti punti e ho deciso di giocarli. Sono in lotta per il masters e sarebbe bellissimo partecipare", conclude il tennista di Arma di Taggia grande tifoso dell'Inter: "Abbiamo iniziato col piede giusto, Juve e Napoli sono grandi squadre e speriamo si concentrino sulla Champions, così lasciano qualcosa agli altri in campionato", conclude ridendo. (Italpress)

Tutte le notizie di Tennis

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti