Tennis
0

Classifica ATP: Djokovic allunga su Nadal, Fognini scende al 12° posto

Nessun cambiamento in top ten, Berrettini 8° stabile. Nessuna variazione anche per Lorenzo Sonego, numero 46, mentre perde una posizione il Next Gen Jannik Sinner (74)

Classifica ATP: Djokovic allunga su Nadal, Fognini scende al 12° posto

NEW YORK - Nessuna variazione nella top ten mondiale nel ranking Atp pubblicato stamane proprio alla vigilia degli Us Open. In vetta c'è sempre Novak Djokovic, salito di nuovo sul trono dopo l'ottavo trionfo a Melbourne lo scorso gennaio. Per il 32enne serbo si tratta della 284esima settimana complessiva sul trono, terzo nella speciale classifica all time, con sempre più nel mirino Pete Sampras (286 - il leader è Roger Federer con 310 settimane al vertice). Grazie al successo nel "Western and Southern Open", il 35esimo trofeo Masters 1000, 'Nole' porta a 1.050 i punti di vantaggio su Rafael Nadal, mentre sul terzo gradino del podio c'è l'austriaco Dominic Thiem che precede Roger Federer (dopo il doppio intervento al ginocchio destro lo svizzero ha dato appuntamento direttamente al 2021). Stabili pure le altre posizioni: quinto è il russo Daniil Medvedev, che precede il greco Stefanos Tsitsipas e il tedesco Alexander Zverev

Djokovic trionfa a New York

La situazione degli Italiani

Conferma all'ottavo posto anche per Matteo Berrettini, che lo scorso novembre ha centrato l'ingresso in top ten: il 23enne romano, grazie ai punti guadagnati nell'unico Masters 1000 disputato finora in questa stagione, ha staccato un pò (80 punti di margine) il francese Gael Monfils, mentre chiude l'elite mondiale il belga David Goffin. Da segnalare il balzo in avanti di 12 posizioni del canadese Milos Raonic che, grazie alla finale nel "Western and Southern Open" risale al numero 18 (con 1.950 punti), subito dietro il giovane connazionale Denis Shapovalov (con 2.075 punti). L'Italtennis al maschile continua a godersi anche un top 15: Fabio Fognini fa un passo indietro ed è ora al 12esimo posto, ma sempre con 155 punti di distacco dal decimo, Goffin. Nessuna variazione anche per Lorenzo Sonego, numero 46, mentre perdono una posizione il Next Gen Jannik Sinner (74), Gianluca Mager (80), Stefano Travaglia (87), Andreas Seppi (89) e Salvatore Caruso (100), ottavo giocatore italiano nei primi cento. Di poco fuori dalla top 100 fa due passi indietro Marco Cecchinato, ora numero 108.

Tennis, Roland Garros con il pubblico

Tutte le notizie di Tennis

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti