Roland Garros rimandato di una settimana, si parte il 30 maggio

La decisione è stata presa per provare a sfruttare l'eventuale alleggerimento delle restrizioni Covid-19 e aprire l'evento a più spettatori possibili
Roland Garros rimandato di una settimana, si parte il 30 maggio© EPA

PARIGI (Francia) - Posticipato di una settimana il Roland-Garros: il torneo parigino, che si sarebbe dovuto disputare dal 23 maggio al 6 giugno, è stato rimandato alla settimana fra il 30 maggio e il 13 giugno. Lo ha rivelato una fonte vicina all'organizzazione, confermando quanto detto nelle ore scorse dall'Équipe. Questo slittamento potrebbe consentire agli organizzatori di accogliere un numero maggiore di spettatori, se le restrizioni sanitarie legate alla pandemia di Coronavirus dovessere essere allentate.

Wta, Errani vola ai quarti a Bogotà

Federer ritorna al Masters 1000 di Madrid

Roland-Garros, Nadal il grande favorito

Lo slittamento di una settimana del torneo del Grande Slam giocato sulla terra rossa avrà un impatto limitato sul programma, anche se ci saranno solo due settimane tra la finale del Roland Garros e l'inizio di Wimbledon (28 giugno-11 luglio). Il n.3 del mondo Rafael Nadal, re indiscusso della terra battuta, sarà ancora una volta il grande favorito in un torneo che ha già vinto 13 volte. L'edizione 2021 potrebbe far registrare il ritorno dello svizzero Roger Federer sulla terra parigina dove è apparso solo una volta dal 2015, nel 2019, anno in cui è arrivato in semifinale, prima di essere battuto dal grande rivale Nadal. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti