Binaghi esulta per Sinner e attacca: "Dedicato ai deficienti moralisti"

Il presidente della Fitp si scaglia contro i detrattori dell’altoatesino che aveva rinunciato all’ultima convocazione in Coppa Davis
Binaghi esulta per Sinner e attacca: "Dedicato ai deficienti moralisti"
2 min

ROMA - Il presidente della Fitp, Angelo Binaghi, commenta con entusiasmo la vittoria di Jannik Sinner contro lo spagnolo Carlos Alcaraz al China Open. Grazie a questo successo, l’altoatesino sale al quarto posto nel ranking mondiale eguagliando il record di Adriano Panatta. “E' una giornata meravigliosa per il tennis italiano - ammette il presidente della Fitp a Lapresse - per tutti quelli che in questi 47 anni hanno inseguito un sogno che ora è diventato un obiettivo raggiunto grazie alle prestazioni di Sinner”.

Le parole del presidente Fitp Binaghi

Sinner era recentemente finito al centro delle polemiche per aver rinunciato, a causa di problemi fisici, alla convocazione per incontro di Coppa Davis in programma a Bologna contro Cile, Canada e Svezia. Il presidente Binaghi punta l’indice contro i detrattori del tennista altoatesino senza mezzi termini: “Questo successo è dedicato a quei deficienti che nelle settimane scorse si sono accaniti facendo i moralisti e i saccenti contro un ragazzo che ha dimostrato ancora una volta di essere un grande giocatore oltre che una grande persona - conclude il numero uno della Federtennis - si sono permessi di attaccare un ragazzo che rimane un esempio sportivo e morale per tutto il nostro Paese”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti