Rublev tenero padrino: gioca con la figlia di Medvedev prima del ko alle Nitto ATP Finals

Siparietto di famiglia a Torino dove è andato in scena il derby russo tra i due amici: la scena immortalata sui social dalla mamma della piccola Alisa
1 min

TORINO - Un derby 'in famiglia' quello vinto dal russo Daniil Medvedev contro il connazionale Andrey Rublev nella prima giornata del Gruppo Rosso delle Nitto Atp Finals, preceduto da un tenero siparietto che Daria Medvedeva, moglie del primo, ha documentato sui social attraverso le sue storie Instagram.

Rublev e i "doveri di un padrino"

In due brevi video si vede Rublev giocare con la piccola Alisa, figlia di Medvedev che è nata lo scorso anno e della quale lui è il padrino di battesimo. Un ruolo importante, come ricorda la mamma della bimba sui social: "Doveri di un padrino" scrive scherzando nelle storie, mentre non ha scherzato poi sul campo il marito che ha sconfitto l'amico Rublev in due set. "In campo non esistono amici, ma quando lo batto mi dispiace" il commento di Medvedev dopo il successo di Torino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti