Medvedev shock, urla furiose a un tifoso: "Vieni giù". Sinner gelato

Il russo ha perso completamente la testa in avvio del terzo set nelle semifinali delle Nitto ATP Finals
2 min
Dall'inviato Valerio Minutiello

Medvedev ha perso la testa al terzo set. Dopo un errore banale ha scagliato con rabbia la racchetta a terra visibilmente nervoso per aver appena concesso un break importantissimo a Sinner. Il pubblico del Pala Alpitour ha cominciato a fischiare e lui si è portato l’indice alla bocca. Poi si è rivolto a uno spettatore dicendogli “Vieni giù”. Il pubblico lo ha ricoperto di fischi per un comportamento poco sportivo. 

Medvedev e la strategia per far innervosire Sinner: non funziona

Medvedev stava provando a far innervosire Sinner, ma come al solito l'altoatesino è rimasto impassibile. Il russo è uscito per un trattamento medico e ci ha messo un bel po' per rientrare tra la fine del secondo set e l'inizio del terzo. Sinner prima ha aspettato impassibile, concentrato sulla panchina. Poi si è alzato, è andato nel suo lato del campo e ha iniziato a fare esercizi per tenersi caldo e giochini con la pallina. Stratagemmi messi in atto per non perdere la concentrazione. Alla fine ha vinto lui la sfida di nervi. Medvedev si è innervosito e non è riuscito a contenersi. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti