Pietrangeli incorona Sinner: "Medvedev preso a pallate". Poi la previsione sulla finale

L'ex campione azzurro elogia il numero 4 al mondo, fresco di vittoria contro il russo in semifinale alle Nitto Atp Finals: ecco cosa ha detto
2 min

Anche Nicola Pietrangeli incorona Jannik Sinner. L'ex campione azzurro ha elogiato la prestazione dell'azzurro numero 4 al mondo, che è volato in finale alle Nitto Atp Finals dopo aver battuto Medvedev: “Cosa si può dire. Una vera macchina da guerra. A questo punto non vedo chi lo può battere". "Veramente pauroso - ha dichiarato a Notizie.com - Il primo set Medvedev l’ha buttato via dalla finestra. Nel secondo ho visto un Medvedev non al massimo e ho pensato che nel terzo il russo poteva alzare il livello del gioco e, quindi, per Jannik sarebbe stata dura. Invece, è stato Sinner a giocare in modo perfetto e lo ha preso a pallate".

Sinner, la previsione di Pietrangeli sulla finale delle Atp Finals

Pietrangeli era presente in tribuna al Pala Alpitour per assistere alla prima semifinale del torneo di Torino e si è lasciato andare a una previsione sulla finale. "Bravo in tutti i sensi - ha detto a proposito di Sinner - Per come si comporta in campo, per quanto sta diventando forte. Sono certo che fra due anni sarà un livello sopra tutti gli altri. Finale? Credo che Jannik preferisca giocare con Alcaraz. L’altro si chiama Djokovic".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti