La Lombardia sospende le attività regionali

Recependo le indicazioni dell’ordinanza numero 620 della Regione Lombardia  del 16 ottobre 2020, la Fipav Regionale ha confermato che dal 17 ottobre al 6 novembre compresi sono sospesi anche gli allenamenti delle formazioni partecipanti ai campionati sotto la serie B e giovanili

MILANO- Il comitato lombardo della Federazione Italiana Pallavolo, recependo le indicazioni dell’ordinanza numero 620 della Regione Lombardia del 16 ottobre 2020, ha confermato che dal 17 ottobre al 6 novembre compresi sono sospese tutte le attività, anche di allenamento, delle formazioni partecipanti ai campionati regionali, provinciali e del settore giovanile.

E’ consentita soltanto l’attività delle squadre iscritte ai campionati nazionali maschili di SuperLega, serie A2, serie A3, serie B e ai campionati nazionali femminili di serie A1, serie A2, serie B1 e serie B2 (nel rispetto delle normative nazionali e locali in vigore, oltre che dei protocolli per lo svolgimento dell’attività sportiva emanati dalla Fipav).

Sono sospese, invece, fino al 6 novembre tutte le attività, compresi gli allenamenti, delle squadre, sia maschili che femminili iscritte ai campionati regionali di serie C e serie D, oltre che di quelle partecipanti ai campionati territoriali di Prima, Seconda e Terza divisione e delle formazioni iscritte ai campionati di categoria.

Commenti