Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile Pool Salvezza, Lagonegro sbanca Castellana Grotte

Volley: A2 Maschile Pool Salvezza, Lagonegro sbanca Castellana Grotte
© Legavolley

Netto successo della formazione di Falabella che ferma la Materdonini.it dopo tre vittorie consecutive. Finisce 0-3 (23-25,16-25,23-25)

Sullo stesso argomento

 

sabato 18 febbraio 2017 22:43

CASTELLANA GROTTE (BARI)- Si ferma a tre la serie di vittorie consecutive della Materdominivolley.it Castellana Grotte. Nella seconda giornata della Pool Salvezza del campionato nazionale serie A2 Unipolsai di pallavolo maschile, al PalaGrotte, passa la Basi Grafiche Geosat Lagonegro: 0-3 (23-25, 16-25, 23-25) il risultato finale di una gara tutto sommato equilibrata (secondo set escluso) con i lucani più efficaci in attacco e più reattivi in difesa. Dopo il successo di Roma, lo stop interno frena così la corsa salvezza della formazione allenata da Vincenzo Fanizza. In questa seconda parte di stagione, però, non c’è troppo tempo per recriminare: mercoledì, infatti, a Potenza Picena si torna in campo per un turno infrasettimanale di capitale importanza.

LA CRONACA DEL MATCH-

Poco meno di un mese dopo la gara giocata e vinta con Brescia, il PalaGrotte torna ad ospitare una partita della Mater. Presente, per l’occasione, anche una nutrita componente della tifoseria ospite. Fanizza presenta Buzzelli in regia, Bellei opposto, Casoli e Fiore in banda, Gargiulo e Scopelliti al centro, Primavera e Catania liberi per un Castellana in maglia scura. Piazza al palleggio opposto a Kvalen, Boscaini e Galabinov schiacciatori, Giosa (ex della gara, per due anni in gialloblù, la scorsa stagione anche da capitano) e Cubito centrali, Fortunato e Maiorana liberi nel Lagonegro di mister Falabella.

Doppio Boscaini in avvio (1-2). Kvalen mantiene avanti i lucani (5-7), Fiore spinge i pugliesi (7-9). Due volte (una per parte) il video check corregge il punto: in entrambi i casi c’è il tocco a muro (9-12). La Mater sbanda un po’, Fanizza chiama tempo e avvia il break: Bellei prima da posto 4, poi da posto 2 e infine a muro (12-13), Casoli a rete e Fiore direttamente dalla battuta (14-13). I lucani restano più efficaci in attacco: ace di Kvalen per il nuovo sorpasso, Galabinov dalla pipe per il contro parziale (14-17). Lagonegro tiene il vantaggio ancora con l’italo-bulgaro (16-20). La Mater ci prova con il muro di Scopelliti (19-21) e con la palletta di Fiore (21-23). Arrivano comunque i due set ball per Lagonegro: Bellei annulla il primo, Cubito mette giù il secondo (23-25).

Si ricomincia con Lavia per Casoli. Il primo break arriva con Kvalen e ben tre infrazioni Mater: 6-9. Dentro anche Longo per Buzzelli. Lagonegro difende bene e allunga ancora col block out di Galabinov (6-10). Time out Fanizza. Si riparte con l’ace di Fiore per dare la scossa e il block out di Bellei per accorciare: 12-14. Scopelliti passa dal centro, Kvalen dal lato: 14-17. Altro tempo chiamato dalla panchina gialloblù: altri tre errori gratuiti affossano la Mater fino al 15-21. I lucani difendono tanto e anche bene, i pugliesi frenano all’improvviso: Kvalen per il 15-25 e Boscaini per il 16-25.

Di nuovo Buzzelli e Casoli dall’inizio. Dentro anche Sighinolfi per Gargiulo. Bellei a muro e in diagonale per il 5-2, Sighinolfi dal centro per il 9-6. Fischio cervellotico del “secondo” su una invasione molto dubbia di Fiore (10-10): la decisione accende il PalaGrotte. E anche la Mater: ace di Buzzelli (12-10), gran difesa di Catania, errore lucano per il 14-10. Lagonegro tiene: tante difese e diagonale di Boscaini per il 14-14. Piazza di prima su un appoggio sporco dei gialloblù, Bellei a tutto braccio in parallela: 17-17. Casoli e due di Fiore (20-18): Castellana ci prova. Buzzelli bravo con il secondo tocco, Kvalen ancora bravo in parallela (21-20). Il muro di Giosa apre un finale in equilibrio che si spezza sul pari 23. Un errore in attacco e un ace di Kvalen condannano la Mater al 23-25 conclusivo.


IL TABELLINO-

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE- LAGONEGRO 0-3 (23-25,16-25,23-25)

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Buzzelli 3, Fiore 9, Scopelliti 7, Bellei 16, Casoli 4, Gargiulo, Primavera (L), Catania (L), Lavia, Longo, Sighinolfi 1, Disabato. ne Losco, Occhiogrosso. All. Fanizza,

BASI GRAFICHE GEOSAT LAGONEGRO: Piazza 3, Galabinov 12, Giosa 3, Kvalen 21, Boscaini 9, Cubito 6, Fortunato (L), Maiorana (L), Da Silva. ne Gabriele, Boesso, Zonno, Pizzichini. All. Falabella,

ARBITRI: Cavalieri, Scarfò

NOTE: Durata set: 33, 22’, 29’

Articoli correlati

Commenti