Per Cuneo una vittoria che vale il terzo posto

Nel recupero della terza di ritorno la formazione di Serniotti dilaga a Caorle contro Motta vincendo 0-3 (19-25, 21-25, 21-25) conquistando tre punti di grande valore per la classifica
Per Cuneo una vittoria che vale il terzo posto
6 min
TagsHrkBam Acqua S Bernardo

CAORLE (VENEZIA)- La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo torna alla vittoria e lo fa con la forza della squadra, del gruppo. Il recupero infrasettimanale a Caorle vale tre punti che valgono il 3° posto in classifica per Botto e compagni. Una partita difficile contro una squadra come Motta di Livenza che in casa ha sempre fatto la voce grossa, fin da subito approcciata e gestita in maniera eccelsa dai biancoblù. Ottima performance di Luca Filippi che ha messo in campo, insieme ai compagni, il duro lavoro svolto in palestra nell’ultima settimana. Il prossimo appuntamento è già per domenica 27 febbraio con un’altra trasferta, questa volta a Cisano Bergamasco, ospiti dell’Agnelli Tipiesse Bergamo.

Coach Lorizio schiera: Alberini palleggio, Gamba opposto, Luisetto e Biglino al centro, Loglisci e Cattaneo schiacciatori; Battista (L).

Lo starting six di Cuneo: Filippi palleggio, Wagner opposto, Sighinolfi e Codarin centro, Botto e Preti schiacciatori; Bisotto (L).
Inizio biancoverde con 4 punti di Loglisci (4-2), poi Botto e compagni recuperano e sorpassano. Primo videocheck sull’attacco di Cattaneo che a causa di un problema tecnico viene confermato valido con tocco a muro di Cuneo, come deciso dalla coppia arbitrale e il parziale va a 6-7. Ci pensa Codarin a recuperare palla con un primo tempo netto e si aggiudica il turno dai nove metri. Allungano i biancoblù con un lavoro corale e sull’7-11 coach Lorizio chiama il time out. L’ace di Sighinolfi vale il 9-14 per Cuneo, poi è ancora Loglisci a trovare il cambio palla per i padroni di casa. Bene la ricezione sulla battuta forzata di Gamba, tiene Filippi che alza per Preti, Motta regala il rigore che Preti non spreca (10-15). I biancoverdi rosicchiano qualche punto, ma Cuneo non demorde e si riporta a +5 (15-20). Qualche errore di troppo per entrambe le squadre. Ottima l’intesa tra Filippi e Sighinolfi, poi l’invasione di Biglino ed è 17-21. Ancora una volta è Loglisci a riprendere palla, ma subito dopo è Preti a trovare il punto in diagonale stretta (18-22). Sempre lo schiacciatore biancoblù trova la risoluzione nell’azione successiva con un pallonetto che sul 18-23 vede la panchina veneta chiamare il time out. Out Loglisci vale il primo set ball, ma è lo stesso schiacciatore biancoverde ad annullarlo, questa volta vincente in attacco. Chiude il set la parallela di Preti 19-25.

Si torna in campo e Cuneo si porta a +2 (1-3) con un perentorio Codarin al centro. Scambio lungo, poi è Motta a spuntarla con la parallela di Loglisci. Parità al PalaMare (5-5), Biglino alla battuta, riceve Preti che non contiene, ma Filippi si allunga e attacca trovando il 6° punto peri i baincoblù. Un continuo punto a punto tra le due compagini in questo secondo set. Botta e risposta tra i due opposti, Wagner e Gamba (9-9). Mini break per i biancoblù 11-13 con Filippi al servizio, bene Bisotto in difesa e Botto in attacco. Gamba gioca un controtempo che vale il 14 pari. Time out per coach Lorizio sul 14-16. Entra Acuti al servizio per Luisetto e trova l’ace del 15-16. Coach Serniotti chiama anche il time out sul 17-16. Errori di troppo da entrambe le parti del campo (20-22). Il mani out di capitan Botto vale il 23° punto. Entra Lilli per Preti a rinforzare la difesa. Filippi al servizio e poi il muro di Botto su Gamba è set ball per Cuneo. Lo annulla Acuti. Poi è goal la battuta di Alberini ed è 21-25 al PalaMare.

Parte subito con una richiesta del videocheck da parte di coach Lorizio il terzo set sul servizio in/out di Cattaneo, che viene ravvisato fuori ed è 1 pari a Caorle. Ottima la parallela dell’opposto brasiliano del 5 pari che manda Filippi dai nove metri. Azione lunga, ma il muro biancoverde chiude la strada a Botto, ma subito dopo è lo stesso capitano a trovare la diagonale stretta vincente del 6 pari. Tuttavia termina in rete il servizio di Botto, ma Preti trova ancora la parità e manda Sighinolfi al servizio. Il muro di Codarin su Loglisci vale il +2 per i biancoblù (7-9); al servizio ancora Sighinolfi. Ancora una volta a sorreggere e mantenere in gioco Motta è Loglisci. Altro break, questa volta con Codarin alla battuta, poi il primo tempo di Sighinolfi vale l’11-15 e dai nove metri il regista cuneese. Capitan Botto sfonda il muro di Acuti, poi forza troppo al servizio ed è 14-17. Sul diciottesimo punto per i biancoblù è proprio il centrale cuneese col numero 18 ad andare alla battuta. Motta recupera a muro con capitan Biglino su Wagner. Ancora Acuti al servizio, entrato in corso d’opera. Poi è Preti a fermare a muro Gamba (17-19). E’ capitan Botto a trovare il match ball (19-24). Entra Lilli per Preti. Codarin dai nove metri, riceve Battista, infine è out l’attacco di Wagner dalla seconda linea (20-24). Entra Luisetto per Biglino alla battuta. Cattaneo mani out ed è time out per Cuneo (21-24). Chiude il match Sighinolfi che vede i biancoblù portare a casa il punteggio pieno (0-3/21-25). MVP di serata, sebbene non sia stato eletto al PalaMare di Caorle, all’unanimità è sicuramente il regista cuneese, Luca Filippi.

I PROTAGONISTI-

Roberto Serniotti (Allenatore Acqua S.Bernardo Cuneo)- « Una vittoria meritata e una partita iniziata bene. Soprattutto sono molto contento per Filippi che questa sera ha guidato la squadra molto bene sia come scelte che come precisione. Dietro a lui abbiamo fatto tutto abbastanza bene, loro sono una squadra che batte bene e quindi non bisogna lasciarli andare in serie e ci siamo riusciti. Una vittoria di squadra».

IL TABELLINO-

HRK DIANA GROUP MOTTA – BANCA ALPI MARITTIME ACQUA S.BERNARDO CUNEO 0-3 (19-25, 21-25, 21-25)

HRK DIANA GROUP MOTTA: Alberini 0, Cattaneo 7, Luisetto 1, Gamba 11, Loglisci 15, Biglino 4, Zaccaria (L), Battista (L), Acuti 5. N.E. Secco Costa, Pugliatti M., Saibene, Pugliatti F., Morchio. All. Lorizio.

BANCA ALPI MARITTIME ACQUA S.BERNARDO CUNEO: Filippi 3, Botto 9, Sighinolfi 7, Pereira Da Silva 10, Preti 13, Codarin 6, Lilli (L), Bisotto (L). N.E. Vergnaghi, Tallone, Rainero. All. Serniotti.

ARBITRI: Bassan, Sabia.

NOTE – durata set: 26′, 28′, 27′; tot: 81′.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti