Corriere dello Sport

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Cev Femminile, Unet e Pomì a caccia degli ottavi

Volley: Cev Femminile, Unet e Pomì a caccia degli ottavi

Le Farfalle domani sul campo del Maritza Plovdiv (ore 17.30) giovedì le casalasche ad Haifa contro il Maccabi (ore 18.00) per ribadire le vittorie dell'andata ed andare avanti nella competizione

Sullo stesso argomento

 

martedì 24 gennaio 2017 17:23

ROMA- Tra Bulgaria e Israele si decide il futuro europeo di Unet Yamamay Busto Arsizio e Pomì Casalmaggiore. Mercoledì le farfalle saranno ospiti del Maritza Plovdiv, mentre giovedì le rosa andranno a fare visita al Maccabi XT Haifa, entrambe con l’identico obiettivo di staccare il pass per gli ottavi di finale della CEV Volleyball Cup. I successi nelle gare di andata assegnano un bel vantaggio alle formazioni italiane, cui sarà sufficiente conquistare due set per assicurarsi matematicamente il passaggio del turno.

Per le farfalle di Marco Mencarelli la trasferta in Bulgaria costituisce un trampolino per rilanciarsi dopo la sconfitta nella Samsung Gear Volley Cup contro il Sudtirol Bolzano. Come due settimane fa la gara di andata cancellò il ko contro Novara nei quarti di Coppa Italia e anticipò l’affermazione di Modena, così il coach delle biancorosse spera che un’eventuale vittoria mercoledì alla Kolodruma Sport Hall possa essere benaugurante in vista dell’anticipo della 14^ di Campionato a Montichiari. Persistono in casa bustocca le assenze per infortunio: certamente out la banda greca Vasilantonaki e la centrale Stufi, potrebbe inoltre riposare la dominicana Martinez.

La Pomì Casalmaggiore si è imposta ancor più chiaramente nel match di andata sul Maccabi e al contrario di ciò che succede in casa delle farfalle arriva da un bel successo a Monza in Campionato, che ha mantenuto le casalasche in vetta alla classifica. Con il titolo di Campione d’Europa in carica, la formazione di Gianni Caprara volerà alla volta di Israele per la prima trasferta europea della stagione, con l’intenzione probabilmente di utilizzare in campo anche giocatrici fin qui viste di meno.

In caso di passaggio del turno, la Unet Yamamay Busto Arsizio incrocerebbe il Minchanska Minsk, team bielorusso ripescato in CEV Cup dopo l’eliminazione al terzo turno preliminare di Champions League. Avversario finlandese si prospetterebbe per la Pomì Casalmaggiore: per le rosa la vincente del derby tra LP Salo e HPK Hameenlinna.


IL PROGRAMMA DELLE GARE DI RITORNO-

HPK Hameenlinna (FIN) – LP Salo (FIN) 25/01
Maritza Plovdiv (BUL) – Unet Yamamay Busto Arsizio mercoledì 25 gennaio, ore 17.30
Linamar Bekescsabai Rse (HUN) – Jedinstvo Stara Pazova (SRB) 25/01
Maccabi XT Haifa (ISR) – Pomì Casalmaggiore giovedì 26 gennaio, ore 18.00

Calcit Ljubljana (SLO) – Nova KBM Branik Maribor (SLO) 26/01
Zok Bimal Jedinstvo Brcko (BIH) – Hapoel Kfar Saba (ISR) 25/01
Kohila VC (EST) – Allianz MTV Stuttgart (GER) 25/01
Khimik Yuzhny (UKR) – CSM Targoviste (ROU) 26/01

Galatasaray Istanbul (TUR) – VFM Franches Montagnes (SUI) 24/01
Dinamo Kazan (RUS) – VK Up Olomouc (CZE) 26/01
Budowlani Lodz (POL) – Luka Bar (MNE) 25/01
Beziers VB (FRA) – TS Volley Duedingen (SUI) 24/01

I RISULTATI DELLE GARE DI ANDATA-

LP Salo (FIN) – HPK Hameenlinna (FIN) 0-3 (20-25, 21-25, 20-25)
Unet Yamamay Busto Arsizio – Maritza Plovdiv (BUL) 3-1 (25-13, 23-25, 25-15, 25-16)
Jedinstvo Stara Pazova (SRB) – Linamar Bekescsabai Rse (HUN) 1-3 (17-25, 25-12, 16-25, 15-25)
Pomì Casalmaggiore – Maccabi XT Haifa (ISR) 3-0 (25-20, 25-18, 25-13)

Nova KBM Branik Maribor (SLO) – Calcit Ljubljana (SLO) 3-1 (25-21, 21-25, 26-24, 25-20)
Hapoel Kfar Saba (ISR) – Zok Bimal Jedinstvo Brcko (BIH) 3-0 (25-17, 25-17, 25-21)
Allianz MTV Stuttgart (GER) – Kohila VC (EST) 3-0 (25-13, 25-17, 25-12)
CSM Targoviste (ROU) – Khimik Yuzhny (UKR) 2-3 (25-22, 25-11, 22-25, 24-26, 14-16)

VFM Franches Montagnes (SUI) – Galatasaray Istanbul (TUR) 1-3 (25-23, 15-25, 17-25, 13-25)
VK Up Olomouc (CZE) – Dinamo Kazan (RUS) 0-3 (16-25, 16-25, 16-25)
Luka Bar (MNE) – Budowlani Lodz (POL) 0-3 (15-25, 14-25, 22-25)
TS Volley Duedingen (SUI) – Beziers VB (FRA) 1-3 (25-23, 19-25, 21-25, 26-28)

Articoli correlati

Commenti