Corriere dello Sport

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Coppa Italia A1 Femminile, Modena vince la battaglia con Busto

Volley: Coppa Italia A1 Femminile, Modena vince la battaglia con Busto
© Legavolley Femminile

Nell'andata dei quarti al PalaPanini va in scena una partita che regala emozioni. La formazione di Fenoglio la spunta al tie break 3-2 (25-20 27-29 20-25 25-20 15-10). La qualificazione resta in bilico e si deciderà al ritorno

Sullo stesso argomento

 

giovedì 21 dicembre 2017 21:22

MODENA- Un match esaltante, giocato alla pari da due formazioni che vogliono fortemente conquistare la Final Four di Coppa Italia. Liu Jo Normeccanica Modena e Unet E-Work Busto Arsizio si sono battute per cinque set divertendo il pubblico del PalaPanini. Alla fine l'ha spuntata in rimonta la formazione di Fenoglio che sono andate avanti 1-0 ma poi hanno subito il ritorno delle  farfalle che sono tornate in partita grazie alla solita prova corale e ad una super Diouf (29 punti, 42% offensivo) e ad una positiva Bartsch (23 punti con il 40%), ma si sono bloccate sul quarto set, avanti 13-10. La Liu-Jo, da qui con Pincerato dentro per Ferretti in regia, si è mostrata più ordinata, forzando al massimo il servizio e mettendo in grande difficoltà la ricezione biancorossa (11 gli ace subiti dalla UYBA). Per le padrone di casa ottime le prestazioni di Barun (27) e Montano (26), autentiche trascinatrici sia in prima linea che dai 9 metri. Da segnalare i 7 muri punto di Beatrice Berti, che si conferma tra le top nel fondamentale.

LA CRONACA DEL MATCH-

Mencarelli inizia con Orro - Diouf, Stufi - Berti, Gennari - Bartsch, Spirito libero. Fenoglio parte con Ferretti - Barun, Garzaro - Heyrman, Bosetti - Montano, Leonardi libero.

Nel primo set Barun ed Heyrman partono forte (4-2), ma Diouf pareggia presto (4-4); Heyrman realizza l'ace del 7-5, ma ancora Diouf ricuce (7-7). L'opposto biancorosso passa ancora e Berti firma il muro dell'8-9, Bartsch in pipe fa +2 (8-10); Garzaro attacca out e Fenoglio chiama tempo (9-12), poi MOntano scalda il braccio (11-12), ma Gennari allontana la minaccia con il mani-out del 12-14. La Liu-Jo non molla e Bosetti pareggia sul 14-14, trovando poi il vantaggio con l'ace di Montano (15-14); Garzaro conferma (17-16), un pasticcio bustocco regala il 18-16 (tempo Mencarelli). Nel finale un servizio vincente di Chausheva e un attacco di Wilhite (dentro su Gennari) fanno sperare la UYBA (21-19), ma Montano sale in cattedra in attacco e a muro, chiudendo in modo perentorio 25-20.

A tabellino Montano 7, Barun 6, Diouf 4.

Nel secondo parziale la UYBA parte meglio con Diouf che attacca di potenza il 2-4 e Gennari che al servizio propizia il 3-6. Diouf è ancora continua (4-8), il muro di Berti fa chiamare tempo a Fenoglio (4-9). Le farfalle combattono ed allungano sempre con Diouf (4-10), ma la doppietta di Montano fa stare in allerta Stufi e compagne (7-10); sempre Diouf trova cambiopalla (7-11) e poco dopo mura l'8-12, seguita a ruota da Berti che la imita per l'8-13. Heyrman su servizio di Montano accorcia (10-13), Bosetti c'è (12-14), ma Gennari tiene alte le quotazioni UYBA (12-15). Diouf mette per terra l'ace del 12-16, Gennari fa 13-17, mentre Calloni (dentro per Garzaro) si mette in evidenza a muro (15-17); Montano fa chiamre tempo a Menca (16-17), Stufi attacca out il 17-17, ma poco dopo si fa perdonare con la fast del 17-18; Bartch (doppietta) tiene avanti le farfalle (18-20), ma Barun (attacco + ace) pareggia (20-20). L'americana è scatenata e insieme a Diouf trova il 23-24, ma non è finita. Ai vantaggi comanda sempre la UYBA e a chiudere è il muro di Berti (27-29).

A tabellino 8 Diouf, 6 Bartsch, 8 Montano, 6 Barun, 3 muri Berti.

Il terzo set si apre con due ace di Barun (2-0), subito pareggiati dagli attacchi di Stufi e Diouf (2-2). Barstch affonda e fa ace (4-5), ma Bosetti e Barun ribaltano (7-5), con Caterina che allunga in pipe fino al 9-6. La UYBA resta in scia, difende tutto e costringe la Liu-Jo all'errore (10-10), poi si procede a braccetto (12-12) fino al break firmato Bartsch (12-14 tempo Fenoglio). Diouf e Bartsch ancora allungano (13-16), Ferretti trova il muro del cambiopalla (14-16); Montano sempre a muro non molla (16-18), Barun fa fermare tempo a Mencarelli (17-18). Diouf da posto 1 firma il 17-19, Bartsch attacca e mura fino al 18-22 (tempo Fenoglio). Montano ci crede (20-22), ma nel finale Modena regala tanto e Berti chiude (20-25).

A tabellino Bartsch 7, Diouf 4, Barun e Montano 5.

All’inizio del quarto due attacchi di Diouf e l'ace di Bartsch valgono lo 0-3, sempre Valentina si fa vedere per l'affondo del 2-5, mentre Stufi mura il 2-6 (tempo Liu-Jo). Montano e Barun recuperano qualcosa (4-6), Gennari spara lungo il 5-6, ma la solita Diouf trova cambiopalla (5-7). Diouf passa anche per il 6-9, ma la Liu-Jo è sempre lì: Bosetti fa ace (9-10), Montano conferma il -1 (10-11), ma Berti a muro annulla la minaccia (10-12). Diouf allunga (10-13), ma la UYBA concede qualcosa e il muro di Heyrman impatta ancora (13-13). Il servizio di Barun fa chiamare tempo a Mencarelli (14-13) e la UYBA trova cambiopalla sul 15-14 con Diouf. Bartsch conferma le farfalle a -1 fino al 18-17, ma il pallino ce l'hanno le padrone di casa guidate ora da Pincerato (21-18 Montano, tempo Menca). Nel finale Barun ed Heyrman allungano e chiudono (25-20).

A tabellino Diouf 9, Barun 6, Montano 5, Heyrman e Bartsch 4.

Nel tie break il servizio di Barun dà il primo vantaggio a Modena (4-2), che batte ancora bene con Pincerato per il 6-3. Bosetti lavora con il mani-out (7-4), Barun idem e si va al cambiocampo sull'8-5. Bartsch conquista il 9-6 e il 10-7, ma Heryman è implacabile (11-7), anche al servizio (14-8). Diouf annulla due match ball (14-10), ma alla fine chiude Modena 15-10.

I PROTAGONISTI-

Marco Mencarelli (Allenatore Unet E-Work Busto Arsizio)- « I turni al servizi di Barun, ma non solo suoi, hanno fatto la differenza. Modena si è presa parecchi rischi a metà del quarto set e nel quinto, ed è stata premiata. Qualsiasi commento negativo alla nostra prestazione non renderebbe merito al gran match giocato dalla Liu-Jo. Giusto merito a loro dunque, ma è una partita che si gioca sulle due gare ed è dunque tutto rimandato: ci vedremo a Busto Arsizio ».

IL TABELLINO-

LIU JO NORDMECCANICA MODENA – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-2 (25-20 27-29 20-25 25-20 15-10)

LIU JO NORDMECCANICA MODENA: Bosetti 11, Garzaro 2, Barun-Susnjar 27, Montano 26, Heyrman 15, Ferretti 1, Leonardi (L), Pincerato 4, Calloni 3, Bisconti, Tomic. Non entrate: Vesovic. All. Fenoglio.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Bartsch 23, Berti 10, Diouf 29, Gennari 7, Stufi 6, Orro 1, Spirito (L), Wilhite 1, Chausheva 1, Negretti, Piani. Non entrate: Dall’Igna, Badini. All. Mencarelli.

ARBITRI: Puecher, Lot.

NOTE – Spettatori: 1328, Durata set: 26′, 35′, 24′, 26′ , 16′ ; Tot: 127′.

RISULTATI DELL'ANDATA DEI QUARTI-

Il Bisonte Firenze-Imoco Volley Conegliano 0-3 (20-25, 19-25, 17-25)

Liu Jo Nordmeccanica Modena-Unet E-Work Busto Arsizio 3-2 (25-20, 27-29, 20-25, 25-20, 15-10)

MyCicero Volley Pesaro-Igor Gorgonzola Novara 0-3 (20-25, 16-25, 23-25)

Saugella Team Monza-Savino Del Bene Scandicci 3-0 (25-14, 25-21, 25-21)

LE GARE DI RITORNO 30/12/2017 ore 20.30-

Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze

Unet E-Work Busto Arsizio – Liu Jo Nordmeccanica Modena

Igor Gorgonzola Novara – MyCicero Volley Pesaro

Savino Del Bene Scandicci – Saugella Team Monza

Articoli correlati

Commenti