Volley: Champions League, nella prima giornata subito il derby Civitanova-Modena
Coppe volley
0

Volley: Champions League, nella prima giornata subito il derby Civitanova-Modena

Tre italiane a caccia del massimo trofeo continentale. Perugia, inserita della Pool E, domani sera (ore 20.30) sfida la Dinamo Mosca. Giovedì (20.30) all'Eurosole si confronteranno le formazioni di Medei e Velasco, entrambe inserite nella Pool B

ROMA- L’edizione 2019 della Champions League vede ai blocchi di partenza Sir Colussi Sicoma Perugia, Cucine Lube Civitanova e Azimut Leo Shoes Modena. Un trio di pretendenti con l’obiettivo di spodestare lo Zenit Kazan, che domina la competizione da quattro anni e che nelle ultime tre edizioni ha superato in Finale la Diatec Trentino (2015/16), la Sir Colussi Sicoma Perugia (2016/17) e la Cucine Lube Civitanova (2017/18).

Beffata al tie break nella splendida Finale al cardiopalma giocata lo scorso anno contro i campioni in carica dello Zenit Kazan in Russia, la Cucine Lube Civitanova tenta l’assalto al secondo sigillo (il primo firmato nel 2002) ed è alla tredicesima partecipazione alla competizione, l’ottava consecutiva. I cucinieri, inseriti nella Pool B, anche quest’anno devono affrontare un’altra squadra italiana nel proprio girone, con cui dovranno subito fare i conti all’Eurosuole Forum nel primo match in programma giovedì 22 novembre alle 20.30: l’Azimut Leo Shoes Modena. Emiliani al ritorno nella competizione a due stagioni di distanza, dopo che proprio la Lube li eliminò con un doppio 3-0 nei PlayOffs 6 del 2016. I ragazzi guidati da Velasco vogliono portare sotto la Ghirlandina il quinto trofeo della storia di Club, che manca da vent’anni (1990, 1996, 1997 e 1998). Nella stessa Pool sono poi inserite anche la formazione polacca Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL), sempre in mano ad Andrea Gardini, e la formazione ceca del VK Cez Karlovarsko.

Protagonista nel Girone E insieme alla turca Izmir, alla francese Tours VB e alla russa Dinamo Moscow, la Sir Colussi Sicoma Perugia insegue il primo trofeo di sempre alla quarta partecipazione in Champions. Dopo la Finale persa a Roma contro Kazan, e la medaglia di bronzo conquistata in Russia nella passata stagione nella lotta contro il Kozle, De Cecco e compagni ci riprovano, con l’arma in più Leon, sottratta proprio ai russi di Alekno con cui lo schiacciatore ha vinto gli ultimi quattro titoli consecutivi. I Block Devils nel primo match incontreranno un’altra russa “eccellente”, la Dinamo Moscow, che però lo scorso anno non superò la fase a Gironi classificandosi ultima nella propria Pool. Il match è in programma al Pala Barton di Perugia mercoledì 21 novembre alle 20.30.

LE 5 POOL-

Pool A-

Zenit Kazan (RUS), Halkbank Ankara (TUR), Knack Roeselare (BEL), United Volleys Frankfurt (GER)

Pool B-

Cucine Lube Civitanova (ITA), Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL), VK Cez Karlovarsko (CZE), Azimut Leo Shoes Modena (ITA)

Pool C-

Zenit Saint Petersburg (RUS), Vfb Friedrichshafen (GER), Ach Volley Lubiana (SLO), Chaumont VB 52 HM (FRA).

Pool D-

Pge Skra Belchatow (POL), Berlin Recycling Volleys (GER), Greenyard Maaseik (BEL), Trefl Gdansk (POL)

Pool E-

Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA), Arkas Izmir (TUR), Tours VB (FRA), Dinamo Moscow (RUS)

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 1a GIORNATA ANDATA 4TH ROUND-

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 20.30

POOL E

Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA) – Dinamo Moscow (RUS) Arbitri: Nastase-Goren

Giovedì 22 novembre 2018, ore 20.30

POOL B

Cucine Lube Civitanova (ITA) – Azimut Leo Shoes Modena (ITA)  Arbitri: Zenovich-Mokry

ALBO D’ORO COPPA CAMPIONI-

(la Coppa Campioni diventa Champions League dal 2000/01)

1960            CSKA Mosca (URSS)

1960/61        Rapid Bucarest (ROM)

1961/62        CSKA Mosca (URSS)

1962/63        Rapid Bucarest (ROM)

1963/64        SC Leipzig (GDR)

1964/65        Rapid Bucarest (ROM)

1965/66        Dinamo Bucarest (ROM)

1966/67        Dinamo Bucarest (ROM)

1967/68        Spartak Brno (CEC)

1968/69        CSKA Sofia (BUL)

1969/70        Burevestnik Alma Ata (URSS)

1970/71        Burevestnik Alma Ata (URSS)

1971/72        Zetor Zbroyovka Brno (CEC)

1972/73        CSKA Mosca (URSS)

1973/74        CSKA Mosca (URSS)

1974/75        CSKA Mosca (URSS)

1975/76        Dukla Liberec (CEC)

1976/77        CSKA Mosca (URSS)

1977/78        Plomien Milowice (POL)

1978/79        Stella Rossa Bratislava (CEC)

1979/80        Klippan CUS Torino

1980/81        Dinamo Bucarest (ROM)

1981/82        CSKA Mosca (URSS)

1982/83        CSKA Mosca (URSS)

1983/84        Santal Parma

1984/85        Santal Parma

1985/86        CSKA Mosca (URSS)

1986/87        CSKA Mosca (URSS)

1987/88        CSKA Mosca (URSS)

1988/89        CSKA Mosca (URSS)

1989/90        Philips Modena

1990/91        CSKA Mosca (C.S.I.)

1991/92        Il Messaggero Ravenna

1992/93        Il Messaggero Ravenna

1993/94        Edilcuoghi Ravenna

1994/95        Sisley Treviso

1995/96        Las Daytona Modena

1996/97        Las Daytona Modena

1997/98        Casa Modena Unibon

1998/99        Sisley Treviso

1999/00        Sisley Treviso

ALBO D’ORO CHAMPIONS LEAGUE-

2000/01        Paris Volley (FRA)

2001/02        Lube Macerata

2002/03        Lokomotiv Belgorod (RUS)

2003/04        Lokomotiv Belgorod (RUS)

2004/05        Tours (FRA)

2005/06        Sisley Treviso

2006/07        VfB Friedrichshafen (GER)

2007/08        Dinamo Kazan (RUS)

2008/09        Trentino Volley

2009/10        Trentino BetClic

2010/11        Trentino BetClic

2011/12        Zenit Kazan (RUS)

2012/13        Lokomotiv Novosibirsk (RUS)

2013/14        Belogorie Belgorod (RUS)

2014/15        Zenit Kazan (RUS)

2015/16        Zenit Kazan (RUS)

2016/17        Zenit Kazan (RUS)

2017/18        Zenit Kazan (RUS)

Vedi tutte le news di Coppe volley

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti