Champions League: super Civitanova contro il Tours

Quarta vittoria in altrettante partite per gli uomini di Blengini che mantangono la testa del Girone C superando la squadra francese per 3-0 (25-23, 25-13, 25-17)
Champions League: super Civitanova contro il Tours© Cucine Lube
6 min

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA)-La Cucine Lube Civitanova gioca tra le mura amiche dopo quasi un mese e cala il poker di vittorie in CEV Champions League! All’Eurosole Forum i campioni d’Italia si ripetono nel primo turno di ritorno della Fase a Gironi e stendono i francesi del Tours VB in tre set (25-23, 25-13, 25-17) e poco più di un’ora. Un risultato che consente ai biancorossi di consolidare il primato solitario in vetta al raggruppamento, con i transalpini fermi a 2 vittorie come il team belga dello Knack Roeselare, vittorioso ieri alla Tomabel Hall con il massimo scarto contro uno Sport Lisboa e Benfica ancora a caccia della prima vittoria.

Da applausi la quinta affermazione consecutiva tra SuperLega e Champions League, la prima in casa dopo ben quattro exploit esterni. Prova di grande intensità di Ivan Zaytsev, MVP con 19 punti (67% di efficacia con 3 ace e 2 muri). Biancorossi superiori dai nove metri (4 ace a 3), sempre sul pezzo in attacco (58% e 40%), dominanti a muro (6-1) e lucidi in ricezione. Grande prova mentale di tutta la squadra, capace di resistere al rientro di Abouba e compagni nella volata del primo set per poi esaltarsi nei successivi due parziali.

Nella seconda giornata di ritorno della Pool C, martedì 10 gennaio 2023 (ore 21 italiane), i cucinieri saranno di scena in Portogallo sul campo dello Sport Lisboa e Benfica.

Cucine Lube Civitanova in campo con De Cecco al palleggio per l’opposto Zaytsev, Yant e Nikolov in banda, Anzani e Chinenyeze al centro, Balaso libero.

Transalpini schierati con Coric al palleggio il finalizzatore Abouba, in banda Joao Rafael e Palonsky, al centro Nascimento e Parkinson, libero Diez.

Braccio di ferro in avvio con la Lube avanti e il Tours francobollato. I cucinieri spaccano il set con i break propiziati dall’attacco di Yant (saranno 6 i punti del cubano nel set con l’86% di efficacia) e il muro di Anzani (13-10). I padroni di casa trovano il massimo distacco sull’ace di Zaytsev (19-14). Il Tours si rimonta arrivando al -1 dopo il muro su Nikolov (22-21). Il finale, con errori in battuta sui due fronti, viene chiuso dal quarto punto di Zaytsev (25-23).

Nel secondo set Nikolov si mette in evidenza con l’ace e la successiva giocata da posto 5, che unite alla giocata di Yant valgono il 7-3. Campioni d’Italia, puntuali al centro e padroni del gioco con gli attaccanti (14-7). L’onnipresente Zaytsev, dopo essersi messo in luce a muro, sfodera 2 ace scatenando la gioia dei tifosi prima del bolide di Chinenyeze e dell’attacco out degli ospiti (20-8). Finale in discesa con gli avversari che capitolano su un servizio a rete (25-13).

Biancorossi superiori in tutti i fondamentali e trascinati dai 7 punti dello Zar.

Nel terzo atto buona partenza di Chinenyeze, ma a trainare la Lube è il suo attacco. I rivali forzano dai nove metri e in posto 2 con Abouba, meno preciso del solito (13-10). Sul 17-13 Blengini inserisce Bottolo al servizio per Yant e proprio su un bel servizio del nuovo entrato Nikolov firma il 18-13. La Cucine Lube gioca con una tranquillità disarmante e Zaytsev gioca di sponda a ripetizione con il muro ospite, per poi farsi sentire al servizio (22-15). De Cecco gioca anche al centro (23-15). Di Bottolo il pallonetto della vittoria (25-17).

I PROTAGONISTI-

Gianlorenzo Blengini (Allenatore Cucine Lube Civitanova)- « Nel primo set i ragazzi hanno mantenuto la lucidità. Nel secondo siamo stati bravi a partire e tenere alta l’intensità del gioco, mentre nel terzo siamo partiti con attenzione aspettandoci un loro tentativo di rivalsa, ma riusciti a impedirgli di reagire con una buona qualità, facendo pochi errori e centrando gli obiettivi col servizio. Così ci siamo conquistati la vittoria. Un bel passo importante per la qualificazione. La capacità che la squadra ha di maturare dal punto di vista della costanza nei risultati è interessante. Difficilmente eravamo riusciti a dare continuità, adesso lo abbiamo fatto in sequenza per un po’ di partite. Saranno molto importanti sia il match del 18 con Taranto, sia il recupero del 21 con Siena ».

Ivan Zaytsev (Cucine Lube Civitanova)-  « Abbiamo attraversato un periodo ricco di tante trasferte con annesse difficoltà anche fisiche, però abbiamo sfruttato bene la pausa di dieci giorni per preparare questa partita. Credo si sia visto che la squadra era vogliosa di fare risultato. Abbiamo pensato all’importanza di questa partita in chiave della classifica di Champions League. Siamo soddisfatti della vittoria da 3 punti e anche di aver messo in difficoltà un’avversaria forte come Tours. Qualche imprecisione c’è stata, anche da è parte mia, ma posso dire di sentirmi in forma come il resto del team e cerco di aiutare la squadra ».

IL TABELLINO-

CUCINE LUBE CIVITANOVA – TOURS VB 3-0 (25-23, 25-13, 25-17)

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Garcia 0, D’Amico 0, Balaso (L), Zaytsev 19, Chinenyeze 7, Nikolov 10, Gottardo 0, De Cecco 1, Anzani 3, Bottolo 2, Yant 10. N.E. Sottile, Diamantini, Ambrose. All. Blengini.

TOURS VB: De Barros Ferreira 1, Derouillon 2, Nascimento Dos Santos 4, Palonsky 8, Drame Neto 11, Teryomenko 1, Diez (L), Coric 3, Monteiro De Santana 0, Parkinson 5. N.E. Chauvin, Bruckert, Le Goff, Klajmon. All. Fronckowiak.

ARBITRI: Ivanov, Burkiewicz.

NOTE – durata set: 26′, 21′, 24′; tot: 71′.


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti