Challenge Cup: Chieri soffre ad Atene ma vince e va ai Quarti

La squadra di Bregoli, con il primo e terzo set conquista, la qualificazione ma il Panathinaikos non molla niente e porta Grobelna e compagne al tie break. Nel quinto set le piemontesi trovano la forza per portare a casa anche la vittoria. Finisce 2-3 (14-25, 25-20, 19-25, 25-22, 10-15)
Challenge Cup: Chieri soffre ad Atene ma vince e va ai Quarti© Cev
3 min
TagsPanathinaikosReale Mutua

ATENE (GRECIA)- La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 perde i suoi primi set in Europa, ma dopo il 3-0 dell’andata vince anche la gara di ritorno col Panathinaikos, avanzando ai quarti della CEV Challenge Cup.

Nella bolgia del S. Thomas di Marousi, distretto di Atene noto per i suoi impianti sportivi (sedi tra l’altro dei giochi olimpici del 2004) le chieresi la spuntano al tie-break, chiudendo il discorso qualificazione sul parziale di 1-2 grazie alla conquista del primo e terzo set.
Dopo aver vinto in scioltezza (14-25) un primo set sempre condotto, e perso 25-20 un secondo sempre in mano al Panathinaikos, le biancoblù faticano non poco a conquistare l’ambito pass in un terzo parziale lottato pallone su pallone. Risolutiva capitan Grobelna che in una delle fasi più delicate prende per mano la squadra, mettendo pure a terra il pallone del 19-25.
Dal quarto set coach Bregoli dà spazio alle seconde linee, ma in campo è sempre partita vera. Il quarto parziale sorride al Panathinaikos che sul 21-20 trova l’allungo vincente (25-22), mentre nel tie-break Chieri è sempre avanti di un’incollatura e pone fine alla contesa sul 10-15. Migliori realizzatrici i due opposti, Anthouli (21 punti) e Grobelna (19).

Nei quarti di finale la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 se la vedrà con le olandesi dello Sliedrecht, che dopo aver vinto 0-3 l’andata con le danesi dell’Holte si sono aggiudicate pure il ritorno (3-1). L’andata dei quarti fra Sliedrecht e Chieri si giocherà in Olanda, probabilmente il 14 o 15 febbraio. Il ritorno verrà disputato la settimana successiva al PalaRuffini di Torino, impianto che da qui in avanti ospiterà le partite casalinghe di Challenge Cup delle biancoblù perché il PalaFenera non ha i requisiti richiesti dalla CEV per le fasi finali.

I PROTAGONISTI-

Giulio Cesare Bregoli (Allenatore Reale Mutua Fenera Chieri)-  «Sapevamo che qui sarebbe stato difficile perché qui l’ambiente è molto caldo, poi il Panathinaikos è una squadra che gioca, infatti secondo me il risultato dell’andata è stato un po’ troppo severo per le loro qualità. Siamo stati un po’ disattenti nel secondo set, forse rilassandosi un po’ dopo aver vinto il primo, calando nell’intensità di battuta e difesa. Siamo stati bravi a venirne fuori quando la partita poteva prendere una piega veramente difficile».

IL TABELLINO-

PANATHINAIKOS ATHENS – REALE MUTUA FENERA CHIERI 2-3 (14-25, 25-20, 19-25, 25-22, 10-15)

PANATHINAIKOS ATHENS: Chatziefstratiadou 8, Anae 18, Grothues 8, Papafotiou 3, Anthouli 21, Medic 10, Rogka (L), Palacio Mendoza, Merkouri, Nikologianni 3, Metaxa 1. Non entrate: Vasilantonaki, Politi (L), Arvanitopoulou. All. Kalmazidis.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Cazaute 9, Bosio 4, Grobelna 19, Villani 17, Mazzaro 11, Weitzel 7, Spirito (L), Kone, Morello 1, Rozanski 4, Nervini 3, Storck 5. Non entrate: Fini (L), Butler. All. Bregoli.

ARBITRI: Milic, Gore.

NOTE – Durata set: 19′, 26′, 26′, 25′, 16′; Tot: 112′.


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti