EYOF: trionfo azzurro, primo posto anche per la femminile

Dopo il successo dell'Under 20 Maschile, sul gradino più alto del podio anche l'Under 19 di Gagliardi che in finale ha superato 3-1 (25-12, 27-25, 20-25, 25-21) la Turchia
EYOF: trionfo azzurro, primo posto anche per la femminile
4 min
TagsEyofItaliaTurchia

BANSKÁ BYSTRICA (SLOVACCHIA)- Con la vittoria in finale della Nazionale Under 19 femminile arriva il secondo oro di giornata alla 16ª edizione dell’European Youth Olympic Festival (EYOF) a Banská Bystrica in Slovacchia. Oggi pomeriggio alla Sl. Lupca Volleyball Hall, le azzurrine hanno bissato il successo dei ragazzi battendo 3-1 (25-12, 27-25, 20-25, 25-21) la Turchia.

Una partita di carattere per le ragazze guidate dal tecnico Gaetano Gagliardi che hanno superato con determinazione i momenti di difficoltà e sono riuscite a imporre il proprio gioco nei momenti cruciali della partita.

La medaglia di bronzo è stata vinta dalla Polonia che, nella finale per il 3° posto, ha battuto 3-2 (27-25, 32-30, 17-25, 22-25, 15-12) la Serbia.

E’ l’Italia ad approcciare con grinta il match (5-1) e a procedere con passo spedito (7-3). La Turchia non riesce a contenere l’ottimo gioco delle azzurrine che allungano ancora (9-4) e trasformano il set in un lungo monologo (18-4): l’Italia vince la prima frazione 25-12.

E’ invece l’equilibrio a caratterizzare per buona parte il secondo parziale con le due formazioni che procedono sostanzialmente appaiate fino al 14-14. Sono le azzurrine a trovare lo spunto per allungare (16-14) e a mantenere il vantaggio per qualche scambio (17-15). La Turchia si ricompatta e si torna in parità (17-17). Nel finale sembra decisivo il nuovo cambio di ritmo dell’Italia che con Viscioni e Ituma a segno conquista il primo set point (24-21). La Turchia piazza il break che porta il set ai vantaggi (24-24), ma le azzurrine si ricompattano e si portano sul 2-0 (27-25).

Al rientro in campo sono le ragazze di coach Yaziciogullari a partire con passo deciso e a spingersi sul +4 (3-7). Le azzurrine si rimettono in marcia, riagguantano la parità (10-10) e sorpassano (13-11). Ma la formazione turca tiene il ritmo (13-13) e il match imbocca nuovamente i binari dell’equilibrio (18-18). Nel finale è proprio la Turchia a sfruttare un passaggio a vuoto delle azzurrine e a conquistare il set (20-25).

La quarta frazione vede nuovamente protagonista assoluta l’Italia che parte forte (8-4) e si mantiene sul +4 (11-7). Reazione d’orgoglio della Turchia che ristabilisce la parità (13-13) e prova a rimanere attaccata alle avversarie (16-16). Le turche si disuniscono, le azzurrine al contrario cominciano a macinare buon gioco e punti (22-18) e possono chiudere agevolmente set e partita (25-21) conquistando la medaglia d’oro all’EYOF.

IL TABELLINO-

ITALIA-TURCHIA 3-1 (25-12, 27-25, 20-25, 25-21)

ITALIA: Modesti 5, Ituma 28, Giuliani 8, Acciarri 12, Passaro 3, Viscioni 12; Ribechi (L), Adriano 2, Batte, Esposito 1. Ne: Munarini, Gambini. All. Gagliardi.

TURCHIA: Kiran, Bukmen 10, Aygun 5, Demir 1, Malli, B. Ozdemir 11; Ince (L), Narlioglu (L), Yesilirmak 10, D. Ozdemir 4, Durgun 10, Pasa 3. All. Yaziciogullari.

ARBITRI: Mateizer (ROU), Varbanov (BUL)

DURATA SET: 20’, 29’, 25’, 27’

ITALIA: 6 a, 13 bs, 8 mv, 29 et

TURCHIA: 4 a, 6 bs, 12 mv, 25 et

FEMMINILE - RISULTATI FINALI-

Sabato 30 luglio 2022 -

3°-4° posto – Polonia-Serbia 3-2 (27-25, 32-30, 17-25, 22-25, 15-12)

1°-2° posto – Italia-Turchia 3-1 (25-12, 27-25, 20-25, 25-21)

LE 12 AZZURRINE D'ORO-

Viola Passaro, Matilde Munarini, Dominika Giuliani, Ilaria Batte, Manuela Ribechi, Julia Ituma, Giulia Viscioni, Arianna Gambini, Nausica Acciarri, Nicole Modesti, Virginia Adriano, Lisa Esposito.

 LO STAFF DELL'UNDER 19 FEMMINILE-

 Gaetano Gagliardi, Giancarlo Chirichella (allenatori), Mauro Fedele (medico), Pierfrancesco Gennari (fisioterapista).

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti