Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Birarelli fa sognare Perugia

Parte subito con il botto la campagna acquisti della Sir Safety che si assicura per la prossima stagione le prestazioni del ex capitano di Trento e capitano della nazionale di Berruto

 

sabato 30 maggio 2015 18:51

PERUGIA- Parte subito con il botto la campagna acquisti della Sir Safety Perugia!
La società bianconera consegna a Daniel Castellani, il tecnico argentino nuovo allenatore di Perugia, tutta la classe e l’esperienza al centro di Emanuele Birarelli!
Grande colpo messo a segno dal presidente Sirci e dalla coppia Vujevic-Rizzuto che portano al PalaEvangelisti uno dei migliori posti tre italiani, capitano della nazionale di Mauro Berruto e fresco campione d’Italia con Trento.

Soddisfazione della società bianconera e grande l’entusiasmo della tifoseria perugina per il nuovo acquisto della Sir che assicura ai Block Devils il suo enorme bagaglio di esperienza e saggezza pallavolistica e soprattutto le sue importanti qualità tecniche sia sotto rete, con il muro fondamentale nel quale certamente Birarelli eccelle, sia al servizio con la sua pericolosissima “salto-flot”.
Birarelli, dopo otto stagioni a Trento (in precedenza Verona, Pineto e Falconara le sue squadre in serie A), sbarca dunque nell’universo Sir e lo fa con un palmares “clamoroso” fatto di quattro Scudetti, tre Coppe Italia, due Supercoppe italiane, tre Champions League, quattro Mondiali per club ed anche una promozione dalle A2 alla A1. Tutto questo senza contare gli allori conquistati vestendo l’azzurro (cosa che fa ininterrottamente dal 2008) come il bronzo alle Olimpiadi di Londra, le due medaglie d’argento agli Europei del 2011 e del 2013, i due bronzi alle World League del 2013 e del 2014 ed il bronzo in Grand Champions Cup nel 2013.
Il popolare “Bira” (che nella sua bacheca a casa può spolverare anche parecchi premi individuali di rilievo tra i quali spiccano certamente quelli di Miglior Servizio della Champions League del 2009 e di Miglior Centrale alla World League del 2013) ha siglato proprio stamattina il contratto biennale che lo lega alla Sir e si appresta ora a diventare un idolo della curva tifosi perugini e di tutto il popolo bianconero che lo ha sempre apprezzato, oltre che in virtù della bravura pallavolistica, per sportività e grinta espresse in campo da avversario.
Con l’annuncio del centrale nato a Senigallia l’8 febbraio 1981, comincia dunque a prendere forma la nuova Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia. Altre sono le cose che bollono in pentola per rinforzare il gruppo da mettere a disposizione di Castellani. Che intanto potrà gioire dall’Argentina (in attesa del suo primo contatto in città probabilmente già la prossima settimana) per il “Colpo Bira”!

Per Approfondire

Commenti