Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Cebulj da Ravenna a Treia

La Lube ha bruciato tutti sul mercato assicurandosi uno dei maggiori talenti in circolazione nell'attuale panorama pallavolistico internazionale, reduce da tre ottime stagioni disputate a San Giustino ed in Romagna

 

martedì 2 giugno 2015 15:14

TREIA (MACERATA)- La rivoluzione annunciata un mese fa dal patron Fabio Giulianelli si concretizza ulteriormente con l’arrivo quarto volto nuovo nella rosa 2015/2016 della Cucine Lube Banca Marche .
Dopo l’annuncio del nuovo allenatore Gianlorenzo Blengini ed i successivi arrivi del martello italo-cubano Juantorena, del palleggiatore americano Christenson e del libero francese Grebennikov, la società cuciniera firma un ulteriore e importantissimo colpo di mercato bruciando tutta la numerosa concorrenza per assicurarsi l’ingaggio dell’esplosivo schiacciatore sloveno classe 1992 Klemen Cebulj, 202 cm di altezza, uno dei maggiori talenti in circolazione nell’attuale panorama pallavolistico internazionale, reduce da tre ottime stagioni disputate nel massimo campionato italiano prima con la maglia dell’Altotevere San Giustino (2012/2013), e poi con quella della CMC Ravenna (dal 2013 al 2015), con cui nell’ultimo anno agonistico ha firmato ben 389 punti in 26 partite di campionato giocate.
« Sono contento, felicissimo di questa avventura – ha detto il nuovo martello biancorosso – L’arrivo alla Lube rappresenta un grande premio per la mia perseveranza e meticolosità nel lavoro. Dopo tre stagioni nel campionato italiano in cui ho sempre dato il massimo di me stesso sia in allenamento che in partita, al fine di perfezionarmi sotto tutti i punti di vista come giocatore, il fatto di poter indossare questa maglia e di potermi allenare tutti i giorni insieme a dei campioni di livello mondiale, mi aiuterà sicuramente a crescere ancora di più. Mi hanno cercato diverse squadre, ma con la Lube ho fatto la scelta giusta. E’ un’occasione che devo sfruttare nel migliore dei modi. Obbiettivi? Giocare il più possibile, meritarmi un posto in campo. E naturalmente vincere, perché con una squadra del genere bisogna essere assolutamente ambiziosi sia in Italia che in Europa ».
Cebulj, esploso nel campionato del suo paese con la maglia del ACH Volley Lubiana (ex Bled) dove ha giocato nel 2011/2012 conquistando la vittoria del campionato e della coppa di Slovenia, oltre che mettendosi in evidenza in Champions League, dal 2011 è anche un punto fermo della Nazionale slovena (attualmente allenata da Andrea Giani), con cui nel 2012 ha vinto il bronzo nella European League e qualche giorno fa si è assicurato la qualificazione ai prossimi Europei.

Per Approfondire

Commenti