Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Perugia grande con Kaliberda

La società del presidente Circi riporta in Italia, dopo una sfortunata stagione in Polonia con lo Jastrzebski, il forte schiacciatore tedesco vecchia conoscenza del nostro campionato dove ha giocato a Vibo e Piacenza

 

mercoledì 10 giugno 2015 19:45

PERUGIA-  Un grande acquisto per la Sir Safety Perugia È infatti oggi ufficialmente un giocatore bianconero una vecchia conoscenza del campionato italiano, lo schiacciatore tedesco Denis Kaliberda!
Il lavoro del presidente Sirci e della coppia Vujevic-Rizzuto porta dunque al PalaEvangelisti un pezzo pregiato del mercato internazionale e soprattutto un giocatore competo e di affidamento.
Kaliberda infatti dispone di importanti qualità sia in prima che in seconda linea e, proprio in virtù delle sue caratteristiche tecniche, va a sostituire nello scacchiere bianconero il suo nuovo attuale direttore sportivo Goran Vujevic.
Kaliberda, dopo le stagioni in patria con Berlino e Unterhaching, ha vestito nel nostro campionato le maglie di Vibo Valentia e di Piacenza. In particolare i tifosi bianconeri lo ricordano bene grande protagonista proprio contro i Block Devils nella finale di Coppa Italia e nella meravigliosa serie di semifinale scudetto di due stagioni fa.
Il nuovo acquisto bianconero, nato a Poltawa in Ucraina ed attualmente in ritiro con la propria nazionale, è reduce da una stagione sfortunata in Polonia con lo Jastrzebski nella quale ha subito un infortunio praticamente all’inizio dell’anno. Infortunio dal quale Denys si è ora completamente ristabilito.
Kaliberda ritrova alla Sir i suoi ex compagni di squadra De Cecco e Buti, il primo suo palleggiatore ai tempi di Piacenza mentre il secondo collega a Vibo, nonché il suo connazionale e compagno con la maglia della Germania “Panzer” Fromm.
Il nuovo schiacciatore di Perugia risponde anche perfettamente all’identikit tecnico di cui parlava una decina di giorni fa coach Castellani in merito alle caratteristiche degli schiacciatori di posto quattro.

Per Approfondire

Commenti