Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Podrascanin miglior giocatore serbo del 2015

Volley: Superlega, Podrascanin miglior giocatore serbo del 2015

Il centrale della Lube premiato a Belgrado dal Presidente della Federazione Pallavolo del suo Paese Alexsander Boricic

Sullo stesso argomento

 

martedì 29 dicembre 2015 17:48

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA)- Un importante riconoscimento per uno dei "veterani" della Cucine Lube Banca Marche. Il centrale biancorosso Marko Podrascanin è stato premiato a Belgrado come miglior giocatore serbo del 2015. Un trofeo prestigioso, ricevuto direttamente dalle mani del Presidente della Federazione Pallavolo Serba, Alexsander Boricic (attuale Presidente della CEV). Podrascanin è in Serbia in ritiro con la Nazionale per preparare il torneo europeo di qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016, insieme all'altro biancorosso Dragan Stankovic.
« Per me è un onore ricevere questo premio - ha detto Podrascanin - prima di tutto perché viene dalla Federazione Serba, ovvero una delle migliori al mondo, e ancor più perché in precedenza questo premio è stata consegnato a giocatori che hanno fatto la storia del volley mondiale. Tutto questo rappresenta un grande stimolo per affrontare al massimo tutte le prossime competizioni. E' stata anche una gradita sorpresa, sinceramente non mi aspettavo di ricevere questo riconoscimento, perché World League a parte non è stato un 2015 completamente soddisfacente dal mio punto di vista personale. Ma, ripeto, ho una grande carica per questo 2016: spero che sarà un anno migliore sia con la nazionale sia con il mio Club, la Cucine Lube Banca Marche Civitanova. Abbiamo grandi obiettivi davanti da raggiungere con la maglia biancorossa, e voglio fare il massimo per riuscire ad aggiuntarli insieme ai miei compagni di squadra. Siamo un gruppo molto forte ed unito. Ora, però, prima di ricominciare con la Lube sono concentrato al meglio per l'importante torneo di qualificazione olimpica con la mia Serbia ».

Articoli correlati

Commenti