Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Ravenna passeggia contro Milano

Volley: Superlega, Ravenna passeggia contro Milano
© Legavolley

Nell'anticipo dell' 11a di ritorno la formazione di Soli espugna il Palayamamay in tre set dimostrando netta superiorità sulla squadra di Monti.0-3 (20-25, 18-25, 20-25) il risultato finale

Sullo stesso argomento

 

sabato 18 febbraio 2017 23:01

BUSTO ARSIZIO (VARESE)- La Bunge Ravenna vince in maniera netta e meritata l’anticipo dell’undicesima giornata di ritorno di SuperLega UnipolSai. I romagnoli si impongono con un secco 0-3 (20-25, 18-25, 20-25) conquistando i tre punti che la proiettano per una sera in ottava posizione. La squadra di Fabio Soli trova nel servizio l’arma vincente di oggi ed il solito stratosferico Torres, incisivo in tutti i fondamentali. Dieci gli ace totali della Bunge (a fronte di soli 9 errori), 4 siglati dal portoricano che a fine gara viene eletto MVP (20 punti totali, 2 muri ed il 67% in attacco). Una prova di squadra comunque eccellete per Ravenna con Spirito che manda in doppia cifra oltre al suo opposto anche Van Garderen (12), Lyneel (10) e Ricci (10, con il 73% in attacco). In casa Revivre Milano il solito Pawel Adamajtis (13 punti con il 50%) non è bastato per ottenere la doppietta dopo la vittoria di domenica scorsa contro Sora. La ricezione meneghina questa sera ha fatto fatica a contenere il servizio dei ravennati (39% di positiva, 19%di perfetta e appunto 10 ace subiti), mentre solo a muro è riuscita a fare meglio degli ospiti (7 block contro 5).

I PROTAGONISTI-

Alessandro Tondo (Revivre Milano)- « Eravamo entrati in campo con ben altre prospettive. Pensavamo di giocare più alla pari con loro, ma così non è stato. Abbiamo subito molto il servizio, soprattutto nel primo parziale, e questo ci ha portato a subire in ricezione e a non riuscire a colmare i gap che Ravenna si costruiva. Nel terzo, invece, abbiamo giocato un po’ meglio. A muro e difesa siamo riusciti a contenerli e a passare anche avanti. Poi, però, si è spenta la luce e abbiamo pagato i punti subiti che ci sono costati la sconfitta ».

Maurice Torres (Bunge Ravenna)- « Siamo riusciti a dare continuità al nostro gioco dopo la bella prestazione della settimana scorsa contro Piacenza. Siamo molto felici per oggi. Stiamo lavorando tanto in palestra ultimamente e i risultati in partita si vedono. Speriamo di continuare così anche nelle prossime due gare e centrare l’obiettivo dei Play Off. Bravi tutti oggi: abbiamo giocato bene, con una battuta molto efficace che questa sera ha dato i suoi frutti. Ora abbiamo Sora da affrontare in un palazzetto difficilissimo in cui esprimersi. Pensiamo a una gara per volta ».

IL TABELLINO-

REVIVRE MILANO-BUNGE RAVENNA 0-3 (20-25, 18-25, 20-25)

REVIVRE MILANO: Sbertoli 2, Hoag 9, De Togni 5, Adamajtis 13, Skrimov 7, Tondo 7, Nielsen 1, Rudi (L), Cortina (L). N.E. Galaverna, Galassi, Marretta, Boninfante. All. Monti.

BUNGE RAVENNA: Spirito 2, Van Garderen 12, Ricci 10, Torres 20, Lyneel 10, Bossi 2, Grozdanov 1, Goi (L), Raffaelli 0. N.E. Calarco, Leoni, Marchini, Kaminski. All. Soli.

ARBITRI: Vagni, Cappello.

NOTE – Spettatori 1289.

Durata set: 21', 21', 25'; tot: 67'. MVP Torres

Articoli correlati

Commenti