Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, domenica Gara 1 degli ottavi dei Play Off Challenge

Volley: Superlega, domenica Gara 1 degli ottavi dei Play Off Challenge

Le ultime quattro della Regular Season in campo domenica alle 18.00 per guadagnarsi la possibilità di giocare per il quinto posto che vale la partecipazione alla Challenge Cup. Latina-Milano e Padova-Sora le due sfide

Sullo stesso argomento

 

venerdì 10 marzo 2017 19:08

ROMA- La lunga caccia al quinto posto finale nel Campionato di SuperLega UnipolSai, con pass per la 2018 Challenge Cup, terza coppa europea per importanza, si apre domenica 12 marzo alle 18.00 con le dirette su Lega Volley Channel di Gara 1 degli Ottavi di Finale. Turno a cui partecipano le ultime quattro classificate della Regular Season. In campo simultaneamente Top Volley LatinaRevivre Milano e Kioene Padova – Biosì Indexa Sora.

Top Volley Latina costretta agli Ottavi di Challenge Cup dopo la sconfitta in 4 set nell’ultima gara di Regular Season a Vibo Valentia. I pontini hanno mancato d’un soffio l’accesso diretto ai Quarti di Finale e ora devono vedersela al meglio delle tre partite, con eventuale Gara 3 in casa, contro l’ultima della classe, già sconfitta 6 volte in 8 incroci. La squadra laziale si ritrova ad affrontare gli ex Dante Boninfante, Danilo Cortina e Todor Skrimov. Record in vista per Daniele Sottile, protagonista di una breve parentesi a Milano lo scorso anno, e prossimo ai 300 muri vincenti tra Regular Season e Challenge. L’obiettivo dista 2 block. La Revivre Milano giocherà il tutto per tutto per cancellare una stagione regolare chiusa con l’amarezza dell’ultima posizione. Gli uomini di Luca Monti non sono riusciti a evitare il fondo della classifica, nonostante la vittoria netta in trasferta a Latina nell’ultima gara giocata della stagione regolare. Nei due precedenti ai Play Off Challenge fin qui disputati si è imposta Latina. Alessandro Tondo vuole i 1000 punti.

La Kioene Padova punta sul fattore campo favorevole nella prima sfida degli Ottavi di Finale dei Play Off Challenge contro la neopromossa laziale. I patavini nell’ultima partita di Regular Season tra le mura amiche hanno battuto nettamente Sora, incamerando tre punti preziosi. I precedenti con i prossimi avversari vedono i veneti in vantaggio 11-7 nei 18 confronti, anche se quest’anno in Regular Season il successo è uno per parte, dal momento che all’andata sono stati i volsci a imporsi 3-2. La Biosì Indexa Sora si è classificata penultima al termine della stagione regolare: gli uomini allenati da Bruno Bagnoli affrontano per la prima volta i Play Off Challenge e lo fanno presentandosi alla Kioene Arena con tre atleti che in passato militavano tra le file dei patavini, Francesco De Marchi, Andrea Mattei e Mattia Rosso, considerato un’istituzione dai tifosi veneti ai tempi della sua permanenza. Se per la Biosì Indexa è un esordio assoluto negli spareggi, Matteo Sperandio è un veterano a cui manca 1 muro ai 400 tra Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia.

Gara 1 Ottavi Play Off Challenge UnipolSai-

Top Volley Latina – Revivre Milano-

Precedenti: 8 (6 successi Latina, 2 successi Milano)

Precedenti in questo Campionato: 2 (2 volte in Regular Season con 1 successo per parte: 2-3 per Latina all’andata, 0-3 per Milano al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 2 precedenti nei Play Off Challenge, nei Quarti di Finale (2 successi Latina).

EX: Daniele Sottile a Milano nel 2015-2016 (fino al 1/12/15), Dante Boninfante a Latina nel 2015-2016 (fino al 1/12/15), Danilo Cortina a Latina nel 2003-2004 (fino al 18/01/04), e dal 2008 al 2011, Todor Skrimov a Latina dal 2013 al 2014.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Gabriele Maruotti – 3 battute vincenti alle 100, Daniele Sottile – 3 battute vincenti alle 100 e – 2 muri vincenti ai 300 (Top Volley Latina); Giorgio De Togni – 11 attacchi vincenti ai 1000, Alessandro Tondo – 7 punti ai 1000 (Revivre Milano).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Gabriele Maruotti – 5 muri vincenti ai 200 (Top Volley Latina); Giorgio De Togni – 4 muri vincenti ai 400 (Revivre Milano).

Daniele Bagnoli (Allenatore Top Volley Latina)- « Arriviamo a questo torneo con tanta voglia di riscatto, vogliamo dimostrare sul campo che l’ultima gara di Campionato non ci ha trovato al meglio dal punto di vista mentale e fisico. Dobbiamo partire da questa gara per continuare quello che di buono si era visto durante la stagione ».

Riccardo Sbertoli (Revivre Milano)- « Aver finito la Regular Season con una vittoria netta ed un’ottima prestazione di squadra ci ha permesso di lavorare molto più carichi di entusiasmo in queste due settimane di allenamenti. Incontreremo ancora Latina, sperando di ripetere la stessa gara che abbiamo fatto proprio due settimane fa da loro. Dovremo comunque dare ancora qualcosa di più per battere nuovamente i pontini perché loro non sono sicuramente la squadra che abbiamo affrontato nell’ultima di Campionato. Mantenere alta la concentrazione e soprattutto la qualità della battuta e del muro-difesa: su questi aspetti dovremo porre l’attenzione per tentare di partire forte in questi Play Off Challenge in cui proveremo ad andare avanti il più possibile, provando a riscattare una stagione non proprio entusiasmante sotto il profilo dei risultati ».

Kioene Padova – Biosì Indexa Sora-

Precedenti: 18 (11 successi Padova, 7 successi Sora)

Precedenti in questo Campionato: 2 (2 volte in Regular Season con 1 successo per parte: 3-2 per Sora all’andata, 3-0 per Padova al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: nessun precedente

EX: Francesco De Marchi a Padova nel 2007-2008 e dal 2009 al 2012, Andrea Mattei a Padova dal 2013 al 2015, Mattia Rosso a Padova dal 2010 al 2015.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Matteo Sperandio – 1 muro vincente ai 400 (Biosì Indexa Sora).

Stephen Maar (Kioene Padova)- « Siamo molto motivati per questi Ottavi di Play Off Challenge. Purtroppo non siamo riusciti ad accedere ai Play Off Scudetto e quindi ora ci stiamo allenando duramente per mettere in campo la migliore prestazione: lo facciamo per il nostro pubblico e per noi stessi. Nella sua prima stagione di SuperLega, Sora ha dimostrato di essere davvero una buona squadra. In Campionato abbiamo vinto una gara a testa, per cui domenica mi aspetto una sfida molto intensa ».

Matteo Sperandio (Biosì Indexa Sora)- « Abbiamo avuto due settimane di riposo per mettere benzina nei nostri motori in previsione Play Off Challenge, e lo abbiamo fatto attraverso un lavoro mirato all’obbiettivo. Il nostro primo avversario, Padova, è molto giovane ma allo stesso tempo solido a muro. Ha una buona fase punto e una notevole altezza soprattutto in prima linea. L’alternanza dei palleggiatori potrebbe essere un'arma a nostro favore, mentre da tenere assolutamente d’occhio tra gli schiacciatore c’è Maar, giovane che dona molto equilibrio al sestetto. Il libero è molto forte ma anche sulla linea di muro bisogna stare attentissimi. Ci aspettiamo dunque una partita difficile nella quale dovremo sicuramente giocare meglio del precedente incontro di Campionato dove abbiamo sbagliato tanto in battuta raccogliendo poco dalla fase break. Domenica in campo ci vorrà più intensità, ora iniziano i match da dentro-fuori, quindi andremo lì agguerriti e con la voglia di vincere, consapevoli che non sarà facile ma consci di poter fare meglio dell’ultima volta cercando di imporre il nostro gioco ».

Articoli correlati

Commenti