Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, a Latina il palleggiatore arriva da Taiwan, "Pei"

Volley: Superlega, a Latina il palleggiatore arriva da Taiwan,

Il 27enne regista sarà l'alternativa a Daniele Sottile. Con il suo acquisto il mosaico della Top Volley è quasi al completo

Sullo stesso argomento

 

venerdì 14 luglio 2017 12:02

LATINA- Arriva da Taipei il nuovo palleggiatore della Top Volley Latina che affiancherà Daniele Sottile: Pei-Hung Huang, ma più semplicemente “Pei”, 27 anni, 188 centimetri, di Taiwan, non sta nella pelle e scalpita all’idea di poter vestire la maglia della squadra di Latina che quest’anno festeggerà il suo anno numero 46 di storia ininterrotta.
Ha giù un bagaglio di esperienza internazionale avendo disputato: Asian Games (2010 e 2014), Asiatico (2013), Coppa d’Asia (2016), World League (2016) e Universiadi 2015 oltre ad aver partecipato al Mondiale per Club nel 2016 con il Taichung Bank.

La Top Volley Latina sta prendendo sempre più forma con Sottile, Maruotti, Rossi, le conferme di Ishikawa e Gitto, e i nuovi arrivi: Savani, Le Goff, Starovic e Shoji.

 

LE DICHIARAZIONI-

 

Pei-Hung Huang - « Sono molto contento di far parte della Top Volley Latina e non vedo l’ora di essere lì per cominciare gli allenamenti e giocare in Superlega - ha spiegato in un italiano già abbastanza fluido, prima di chiudere con la classica frase rivolta ai tifosi - quindi ci vediamo al palazzetto ».

 

Gianrio Falivene (Presidente della Top Volley Latina)- « L’arrivo di Pei è un passaggio molto importante per noi perché oltre ad avere la possibilità di avere con noi un giocatore di valore, un palleggiatore che darà grane qualità e spinta alla nostra squadra, allo stesso tempo permette al nostro club di aprirci ancora di più alla zona asiatica del pianeta - spiega Gianrio Falivene,  - siamo sicuri che Pei saprà integrarsi molto bene nel nostro gruppo perché ha grande voglia di fare bene e dimostrare il suo valore: come società posso dire che siamo molto soddisfatti di questo arrivo perché ci aprirà ancora di più a i nuovi mercati mondiali dandoci ancora più visibilità in una parte del mondo che seguiamo con molta attenzione ».

 

Articoli correlati

Commenti