Volley: Superlega, si parte con Castellana Grotte-Ravenna
SuperLega
0

Volley: Superlega, si parte con Castellana Grotte-Ravenna

E' l'anticipo del sabato (ore 20.30). Cinque partite si giocano domenica pomeriggio. Milano-Sora posticipata a martedì 29 (ore 20.30)

ROMA-Dopo le fatiche dei Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia SuperLega, la Regular Season torna protagonista con la 6a giornata di ritorno spalmata tra il 26 e il 29 gennaio. A guidare la classifica è la Sir Safety Conad Perugia, tornata in vetta domenica scorsa, complice lo stop dell’Itas Trentino.

BCC Castellana Grotte - Consar Ravenna. Pugliesi avanti 4-3 nei faccia a faccia, ma ultimi in classifica e ancora alla ricerca del primo successo stagionale, solo sfiorato nei 6 tie break persi in casa. I romagnoli, noni a -4 dall’ottavo posto, sono reduci dal tonfo al PalaValentia e in trasferta hanno battuto solo Sora, ma credono nella svolta.

Top Volley Latina - Itas Trentino. Nei confronti diretti 29 successi dei gialloblù, 8 dei pontini. I laziali, undicesimi dopo lo stop a Modena, furono travolti all’andata. Gara n. 300 di Barone in Regular Season e di Rossi in carriera. I Campioni del Mondo, spodestati dopo lo stop con la Lube, si sono rifatti con l’approdo alla F4 di Coppa Italia e ora vogliono i 3 punti.

Kioene Padova - Azimut Leo Shoes Modena. Confronto n. 96: Modena è avanti con 78 vittorie a 17. Dopo il successo a Monza in Regular Season, i patavini sono stati eliminati da Perugia in Coppa Italia, mentre i romagnoli, quarti, hanno steso Latina in 3 set nella 5a di ritorno per poi superare in rimonta Milano nei Quarti di Coppa Italia.

Cucine Lube Civitanova - Vero Volley Monza. A distanza di tre giorni, ecco il secondo match tra i due team all’Eurosuole Forum. All’undicesimo faccia a faccia, dopo l’uscita di scena dal trofeo tricolore al tie break per mano dei biancorossi con 6 match ball falliti, il consorzio lombardo, rimasto nelle Marche, vuole sfatare il tabù cuciniero. La Lube domenica ha steso Trento dimezzando il divario dal secondo posto.

Sir Safety Conad Perugia - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Su 9 sfide il bilancio è di 7 a 2 per i Block Devils, tornati in vetta dopo il blitz a Siena e nella F4 di Coppa Italia col successo su Padova. Podrascanin è a 2 block dai 600. Vittoriosi per 3-1 con Ravenna, i vibonesi sono decimi. Centesima in Regular Season per Marsili.

Calzedonia Verona – Emma Villas Siena. Il precedente ha sorriso agli scaligeri, che devono consolidare il sesto posto dopo il 3-1 esterno con Sora e superare i malumori di Coppa. Piove sul bagnato per Siena. Battuta dalla Sir nella 5a di ritorno, la squadra è stata riaffidata a Cichello dopo la parentesi di Zanini. Il dg Sacripanti si è dimesso e Johansen ha rescisso. Gara n. 300 in Regular Season per Maruotti.

Revivre Axopower Milano – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Caduta a Modena nei Quarti di Coppa Italia, Milano si tiene stretti i 2 punti presi a Bari contro la New Mater nell’ultimo turno ed è quinta. Sul fronte opposto la formazione di Barbiero vuole riscattare lo stop interno con Verona. Gara n. 100 di Mauti in Regular Season.

TUTTE LE SFIDE-

BCC CASTELLANA GROTTE - CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 7 (4 successi Castellana Grotte, 3 successi Ravenna)
 

EX: Renan Zanatta Buiatti a Ravenna nel 2014-2015, Alberto Elia a Castellana Grotte dal 2011 al 2013.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Alberto Elia – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Consar Ravenna).

Mimmo Cavaccini (BCC Castellana Grotte)- « Ravenna è una squadra complicata, difende molto ed è una formazione rognosa dal punto di vista agonistico. È un altro banco di prova importante per noi che dobbiamo riuscire a fare un altro step in avanti nella nostra prestazione. Speriamo con la diretta Rai di vedere più gente al palazzetto ma quello che conta è affrontare la partita così come abbiamo fatto contro Milano sperando certo in un esito migliore ».

Roberto Russo (Consar Ravenna)- « Castellana è una squadra che sa giocare a pallavolo, con individualità importanti, che in casa soprattutto non concede nulla come dimostrano i tanti tie break giocati anche contro squadre di assoluto prestigio. Non so per quale motivo ancora non è riuscita a vincere una partita, ma di sicuro non dobbiamo farci fuorviare dalla sua classifica. Sappiamo che sarà una gara difficile, e che dovremo esprimere la nostra miglior pallavolo per portare a casa quanti più punti possibile. C’è una salvezza da raggiungere il prima possibile e continuiamo a lavorare per questo ».


TOP VOLLEY LATINA - ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 37 (8 successi Latina, 29 successi Trento)

EX: Davide Candellaro a Latina nel 2013-2014, Carlo De Angelis a Latina nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Rocco Barone – 1 partita giocata alle 300 (Top Volley Latina); Uros Kovacevic – 1 battuta vincente alle 100 (Itas Trentino).
In Carriera: Rocco Barone – 4 battute vincenti alle 100, Simone Parodi – 4 muri vincenti ai 300, Andrea Rossi – 1 partita giocata alle 300 (Top Volley Latina); Uros Kovacevic – 6 punti ai 2200, Maarten Van Garderen – 1 punto ai 1300 (Itas Trentino).

Lorenzo Tubertini (Allenatore Top Volley Latina)- « Quella con Trento è una partita che ci mette pressione da un punto di vista tecnico visto che incontriamo una delle squadre migliori sotto il fondamentale della battuta, del muro-difesa e anche sul cambio palla visto che impegnano tutta la rete. Sarà una partita in cui servirà un livello di battuta importante e per noi sarà un’occasione per restare concentrati su un livello di gioco molto alto. Questo ci potrà tornare utile anche per le prossime partite ».

Aaron Russell (Itas Trentino)- « Dopo aver staccato la qualificazione per la Final Four di Del Monte® Coppa Italia 2019, torniamo a pensare al Campionato perché abbiamo bisogno di tornare subito a correre. Sarà una partita difficile e combattuta quella che ci aspetta a Latina, in trasferta nel Campionato di SuperLega non esistono impegni semplici ».

KIOENE PADOVA - AZIMUT LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 95 (17 successi Padova, 78 successi Modena)

EX: Dragan Travica a Modena dal 2003 al 2005, nel 2008-2009 e nel 2016-2017 (dal 24/02/17)

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Armando Torres – 14 punti ai 1500, Dragan Travica – 3 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova); Micah Christenson – 3 muri vincenti ai 100 (Azimut Leo Shoes Modena).
In Carriera: Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300 (Kioene Padova); Simone Anzani – 5 punti ai 1700, Daniele Mazzone – 4 muri vincenti ai 400, Ivan Zaytsev – 2 battute vincenti alle 400 (Azimut Leo Shoes Modena).

Fabio Cremonese (Presidente Kioene Padova)- « Domenica sarà una grande giornata di sport, perché il sold out darà quel tocco di ulteriore magia ad un grande classico tra due Società storiche della serie A. A prescindere da questo match specifico, voglio comunque ringraziare il pubblico di Padova, che finora quest'anno si attesta su valori medi di 2.800 spettatori a gara, a dimostrazione della passione della città per questa disciplina grazie anche alla collaborazione con l'intero movimento della pallavolo padovana. Il match contro Modena sarà indubbiamente difficile, ma se i ragazzi metteranno in campo lo stesso spirito visto anche nell'ultima sfida di Coppa Italia con Perugia, di sicuro potremo dire la nostra ».

Julio Velasco (Allenatore Azimut Leo Shoes Modena)- « La gara con Milano è stata pesante, è una di quelle gare che hanno un impatto importante a livello fisico e soprattutto nervoso. Dovremo essere bravi a recuperare energie per domenica, ci aspetta un palazzetto pieno e una squadra che ha messo in difficoltà tante compagini di SuperLega. Zaytsev? È un periodo in cui fatica a trovare le giocate, ma è un grande professionista, uno che abbina forza, tecnica e volontà, ne uscirà e darà un contributo ancora più grande ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA - VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 10 (10 successi Civitanova)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova);Stefano Giannotti – 7 punti ai 2000 (Vero Volley Monza).
In Carriera: Tsvetan Sokolov – 17 attacchi vincenti ai 2500 (Cucine Lube Civitanova); Thomas Beretta – 1 punto ai 1900, Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 3 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000 (Vero Volley Monza).

Jacopo Massari (Cucine Lube Civitanova)- « Domenica dovremo essere bravi a scendere in campo determinati e concentrati, per conquistare la partita con Monza, senza pensare alla sfida di giovedì sera in Coppa Italia che comunque ci ha insegnato a soffrire fino in fondo senza mollare, raggiungendo l'obiettivo Final Four. Sappiamo che loro sanno metterci in difficoltà e giocare un'ottima pallavolo: in palio ci sono punti importanti per la classifica di Regular Season e vogliamo prenderci un'altra vittoria di fronte ai nostri tifosi. Bisognerà avere pazienza contro una squadra che difende molto, pensare soprattutto al nostro gioco ed essere più efficaci possibili ».

Andrea Galliani (Vero Volley Monza)- « Dispiace per come è andata la gara di Coppa Italia visto che avevamo una grande occasione che non siamo riusciti a sfruttare per pochissimo. Quando si hanno occasioni del genere per chiudere una gara, soprattutto con una big, perdere così lascia certamente amarezza. Allo stesso tempo, però, abbiamo anche tanta voglia di reagire per portare a casa punti importanti in chiave classifica. Cercheremo di replicare la bella prova espressa al servizio e in attacco di giovedì, usando anche l’orgoglio ed il carattere per provare a mettere Civitanova di nuovo in difficoltà ».

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 9 (7 successi Perugia, 2 successi Vibo Valentia)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Sjoerd Hoogendoorn – 8 punti ai 1500, Marko Podrascanin – 12 attacchi vincenti ai 1500 e – 2 muri vincenti ai 600 (Sir Safety Conad Perugia); Sebastiano Marsili – 1 partita giocata alle 100 (Tonno Callipo calabria Vibo Valentia). 
In Carriera: Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Hoag Nicholas – 5 attacchi vincenti ai 500, Filippo Lanza – 28 punti ai 2500 (Sir Safety Conad Perugia); Stefano Mengozzi – 19 punti ai 2300 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica con Vibo sarà un’altra partita dura come lo è stata quella con Padova nei Quarti di Coppa Italia mercoledì sera. Loro verranno al PalaBarton rischiando il tutto per tutto e, se trovano una giornata positiva, il match diventa difficile perché Vibo è una bella squadra con giocatori importanti come Skrimov e Al Hachdadi, per dirne due. Credo che ogni partita faccia storia a sé e quindi ci prepariamo sapendo che sarà complicata ».

Carlos Eduardo Barreto Silva (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Perugia è la squadra più forte d’Italia, ma nessuna squadra è invincibile. Proveremo a disputare una buona partita. Il Campionato di quest’anno è ancora più difficile rispetto alle stagioni precedenti e se una squadra non gioca al massimo delle proprie possibilità può succedere di tutto ».

CALZEDONIA VERONA - EMMA VILLAS SIENA-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Verona)

EX: Michele Fedrizzi a Verona nel 2012-2013, Andrea Giovi a Verona nel 2016-2017, Gabriele Maruotti a Verona nel 2006-2007 (dal 17/01/07), Cristian Savani a Verona nel 2018-2019 (fino al 24/12/18).

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Matey Kaziyski – 3 battute vincenti alle 300, Sebastian Solé – 16 punti ai 1000 (Calzedonia Verona); Gabriele Maruotti – 1 partita giocata alle 300 (Emma Villas Siena).
In Carriera: Aimone Alletti – 4 punti ai 1800, Matey Kaziyski – 4 muri vincenti ai 300 (Calzedonia Verona); Fernando Hernandez – 28 attacchi vincenti ai 1500 (Emma Villas Siena).

Emanuele Birarelli (Calzedonia Verona)- « Dobbiamo rimanere compatti e ricordarci da dove siamo partiti, una gara come questa per noi è importante, il Campionato non è fatto di chance ma di partite da accumulare per salire in classifica, per questo dobbiamo vincere anche per riscattarci dalla sconfitta a Trento in Coppa Italia ».

Gabriele Maruotti (Emma Villas Siena)- « Dobbiamo andare a Verona e cercare di portare a casa qualche punto nonostante si tratti di una sfida difficilissima. Sarà una partita tosta, loro giocano bene, l’hanno dimostrato anche contro le grandi, con Kaziyski sono cresciuti ancora di più. Tutto ciò che può servire per farci salvare è benvenuto. Abbiamo grandi stimoli, il presidente e la società tengono tantissimo alla squadra e al progetto. Non ci saranno altre occasioni, mancano nove partite alla fine del Campionato e per noi sono nove finali, ogni gara può essere buona per ribaltare la situazione. Ovviamente retrocedere non farebbe piacere a nessuno, sarebbe una macchia che un giocatore si porterebbe avanti nel tempo. Mi auguro che ci sia una reazione ».


REVIVRE AXOPOWER MILANO - GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA-

PRECEDENTI: 8 (5 successi Milano, 3 successi Sora)

EX: Simon Hirsch a Sora nel 2014-2015 (Serie A2), Willian Alejandro Bermudez a Milano nel 2014-2015, Rasmus Breuning Nielsen a Milano nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Simon Hirsch – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano).
In Carriera: Trevor Clevenot – 25 attacchi vincenti ai 1000, Riccardo Sbertoli – 1 partita giocata alle 100 (Revivre Axopower Milano); Pierpaolo Mauti – 1 partita giocata alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Davide Esposito (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Dopo Verona, Milano è un’altra partita difficile, e forse ancor di più data la disputa in casa loro. Troveremo di fronte una squadra forte e completa in tutti i ruoli con una diagonale che impensierisce abbastanza ogni avversario. Un sestetto tosto da affrontare soprattutto in questo momento molto positivo per loro, di ottima salute sia fisica che mentale. Noi teniamo conto di questo ma non ci facciamo impensierire, andiamo a Milano per giocarcela e combattere e, perché no, per cercare di riportare qualcosa di utile a casa. Per farlo dobbiamo essere uniti, essere quel bellissimo gruppo che siamo, è una cosa molto importante. Lo sappiamo fare e si è visto, e contro la Revivre può sicuramente essere una nostra arma vincente ».

Andrea Giani (Allenatore Revivre Axopower Milano)- « Non voglio sembrare scontato, ma questo Campionato ci sta insegnando continuamente che non dobbiamo mai abbassare il livello. Dobbiamo imparare dagli errori fatti in Coppa Italia per evitare di commetterli anche in Campionato. Sora è una squadra temibile, ma noi scenderemo in campo perché vogliamo la sesta vittoria consecutiva. Dovremo essere molto bravi da un punto di vista tecnico, rimanendo sempre concentrati su ogni pallone ». 

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 6a DI RITORNO-

Sabato 26 gennaio 2019, ore 18.00

BCC Castellana Grotte - Consar Ravenna Arbitri:Cesare-Piana

Domenica 27 gennaio 2019, ore 18.00

Top Volley Latina - Itas Trentino Arbitri:Piperata-Vagni

Kioene Padova - Azimut Leo Shoes Modena Arbitri:Simbari-Canessa

Cucine Lube Civitanova - Vero Volley Monza Arbitri:Gnani-Lot

Sir Safety Conad Perugia - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Arbitri:Venturi-Bartolini

Calzedonia Verona - Emma Villas Siena Arbitri:Frapiccini-Florian

Martedì 29 gennaio 2019, ore 20.30

Revivre Axopower Milano - Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Arbitri:Saltalippi-Luciani

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 45, Itas Trentino 44, Cucine Lube Civitanova 41, Azimut Leo Shoes Modena 40, Revivre Axopower Milano 34, Calzedonia Verona 29, Kioene Padova 26, Vero Volley Monza 24, Consar Ravenna 20, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Top Volley Latina 18, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 15, Emma Villas Siena 11, BCC Castellana Grotte 6

1 incontro in meno: Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Emma Villas Siena

Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti