Volley: Superlega, Trento-Padova è l'anticipo della 9a di ritorno
SuperLega
0

Volley: Superlega, Trento-Padova è l'anticipo della 9a di ritorno

Alla BLM Arena in campo domani alle 18.00. Domenica le altre sfide con la capolista Perugia impegnata a Monza

ROMA- Tutte in campo nel week end per la 9a di ritorno della SuperLega Credem Banca. A rompere il ghiaccio sono l’Itas Trentino e la Kioene Padova nell’anticipo tv di sabato 23 febbraio alle 18.00 su RAI Sport. Gli altri match si giocano domenica 24 febbraio alle 18.00. Telecamere Rai per Calzedonia Verona – Revivre Axopower Milano.

Itas Trentino – Kioene Padova. Faccia a faccia n. 30. I gialloblù si sono imposti 25 volte sui patavini. Secondi ma distanziati di 3 lunghezze dopo la beffa nel derby dell’Adige, i padroni di casa riprendono l’inseguimento di Perugia e, nella gara n. 800 della propria storia, cercano di scongiurare il sorpasso della Lube, in ritardo di 1 punto. Gli ospiti, privi di Randazzo, sono settimi e vengono dal 3-0 su Vibo.
 

Calzedonia Verona – Revivre Axopower Milano. Gli scaligeri hanno vinto 9 dei 10 precedenti e vogliono ribadire la supremazia sui meneghini negli scontri diretti sulla scia della vittoria al tie break nel posticipo con Trento. Gli ambrosiani, imbattuti nel girone di ritorno, cercano il nono successo di fila per vincere la lotta a distanza con Modena, in chiave quarto posto, e per allungare sulla Calzedonia, ora sesta a -5.
 

 Vero Volley Monza – Sir Safety Conad Perugia. Al PalaCoccia il team brianzolo ha spezzato il ciclo di 4 sconfitte in Campionato col 3-0 su Sora e insegue il quarto successo contro i Block Devils, che hanno battuto i lombardi 10 volte. Umbri primi a +3 su Trento dopo il 3-0 alla New Mater. Galassi e Hoogendorn a 1 gara dalle 100 in Regular Season. In vena di record Giannotti per Monza, Atanasijevic per la Sir.

Emma Villas Siena – Cucine Lube Civitanova. L’unico precedente è andato ai cucinieri, ma i toscani, con l’ex biancorosso Giovi alla gara n. 500, vogliono avvicinarsi alla zona salvezza. I biancorossi, che ritrovano da rivale la vecchia fiamma Savani a 12 attacchi vincenti dai 4000 in carriera e a 22 punti dai 4000 in Regular Season, si presentano da terzi e in crescita dopo i trionfi nella doppia sfida con Modena. 

BCC Castellana Grotte – Top Volley Latina. Decimo confronto tra pugliesi e pontini. Il bilancio è favorevole alla squadra laziale, vittoriosa in 5 occasioni. Per la New Mater, caduta lottando a Perugia e in coda a 6 punti, potrebbe essere l’ultima spiaggia, mentre la Top Volley, decima e beffata al fotofinish da Ravenna, vuole riscattarsi bissando il successo dell’andata.

Azimut Leo Shoes Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Emiliani avanti 18 a 5 nei precedenti. Zaytsev e compagni devono smaltire le tossine delle 4 sconfitte in pochi giorni tra Del Monte®Coppa Italia, Champions League e Regular Season. Il quarto posto con 12 punti di ritardo dalla vetta impone una reazione. Calabresi undicesimi e lanciati nella corsa salvezza, ma reduci dal flop a Padova.

Consar Ravenna – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Romagnoli da 10 con lode nei precedenti grazie all’en plein di successi. Forte del 3-2 corsaro con Latina, Ravenna vuole risalire in classifica, mentre Sora, sconfitta in casa da Monza, cerca punti decisivi per la salvezza. Record di presenze nella Regular Season: a una gara dal gettone n. 100 Lavia e Raffaelli da una parte, Marrazzo dall’altra. Petkovic a 26 punti dai 1000 in Regular Season, Joao Rafael a 16 dai 1000 in carriera.

TUTTE LE SFIDE-

ITAS TRENTINO – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 29 (25 successi Trento, 4 successi Padova)
EX: Gabriele Nelli a Padova nel 2017-2018, Alberto Polo a Trento nel 2013-2014 (dal 19/12/13).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Polo – 1 attacco vincente ai 500 e – 4 battute vincenti alle 100 (Kioene Padova).  
In Carriera: Aaron Russell – 26 punti ai 1400, Luca Vettori – 6 punti ai 3600 (Itas Trentino); Alberto Polo – 7 punti ai 1100 e – 1 muro vincente ai 300, Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300, Marco Volpato – 7 punti ai 1300 (Kioene Padova).

Gabriele Nelli (Itas Trentino): « La partita di sabato contro Padova per me sarà sicuramente particolare perché nello scorso Campionato ho vestito proprio quella maglia, ma ora non è il momento di pensare a queste cose: abbiamo bisogno dei tre punti in palio perché sono importanti e dobbiamo concentrarci solo sull’obiettivo ».

Yacine Louati (Kioene Padova)- « Trento è una delle squadre più complete della SuperLega e che da inizio stagione dimostra una grande regolarità di gioco e risultati. Non sarà una mission impossible se riusciremo a giocare la nostra migliore pallavolo. È logico però che dovremo fare una grande partita se vogliamo portare dei punti a casa ».

CALZEDONIA VERONA – REVIVRE AXOPOWER MILANO-

PRECEDENTI: 10 (9 successi Verona, 1 successo Milano)
EX: Aimone Alletti a Milano nel 2015-2016, Federico Marretta a Milano dal 2015 al 2017, Stephen Maar a Verona nel 2017-2018, Nicola Pesaresi a Verona dal 2012 al 2016 e nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simon Hirsch – 17 attacchi vincenti ai 1000 e – 1 battuta vincente alle 100 (Revivre Axopower Milano).
In Carriera: Emanuele Birarelli – 4 punti ai 3300, Matey Kaziyski – 2 muri vincenti ai 300, Sebastian Solé – 17 punti ai 1400 (Calzedonia Verona); Trevor Clevenot – 22 punti ai 1200, Matteo Piano – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano).

Aimone Alletti (Calzedonia Verona)- « Sicuramente l’umore è ottimo dopo una partita bella e intensa come quella di lunedì con Trento, abbiamo voglia di lavorare, aspettando questa partita con Milano. Trento ci ha lasciato una grande consapevolezza di poter essere all’altezza anche delle grandi squadre, il nostro gioco e la nostra capacità di esprimere quello che sappiamo fare ci permette di giocare ad alti livelli, e questa è una consapevolezza fondamentale. Milano? Sta vivendo un momento importante, è una società ambiziosa che sta crescendo, quindi una realtà da rispettare. Non sarà facile, hanno allestito una grande squadra, credo che sarà una battaglia non certo più facile di quella con Trento ».

Jan Kozamernik (Revivre Axopower Milano)- « Contro Verona sarà una grande partita perché sono loro sono in un ottimo stato di forma e da quando è arrivato Kaziyski sono diventati ancora più forti, dimostrandolo anche nella partita contro Trento, vincendo in rimonta. Io credo che noi dobbiamo giocare la nostra pallavolo, mettendo in campo le nostre qualità e cercando di sfruttare al massimo soprattutto il fondamentale della battuta. Dobbiamo scendere in campo da squadra per cercare di combattere questa battaglia sportiva. I punti con Verona sono determinanti per la classifica, siamo in una buona posizione ma se vogliamo davvero arrivare quarti dobbiamo fare qualcosa di più. Questo periodo è per noi una svolta, anche in virtù del fatto che abbiamo cambiato la nostra sede di allenamenti a Milano e questo ha portato freschezza e nuova energia. Siamo fiduciosi ed andremo lì a testa alta cercando di vincere ».

VERO VOLLEY MONZA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 13 (3 successi Monza, 10 successi Perugia)
EX: Thomas Beretta a Perugia nel 2014-2015, Simone Buti a Perugia dal 2013 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stefano Giannotti – 7 punti ai 2000 (Vero Volley Monza); Aleksandar Atanasijevic – 14 punti ai 2500, Gianluca Galassi – 1 partita giocata alle 100, Sjoerd Hoogendoorn – 1 partita giocata alle 100 e – 7 punti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 3 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000 (Vero Volley Monza); Luciano De Cecco – 3 battute vincenti alle 200, Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Marko Podrascanin – 16 attacchi vincenti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia).

Viktor Yosifov (Vero Volley Monza)- « Contro Perugia serve la massima concentrazione ed un gioco di altissimo livello. Quando affronti squadre del genere è necessario dare continuità a tutti i fondamentali per tutta la gara. Lo abbiamo fatto nella gara di andata e cercheremo di farlo anche domenica. Nelle ultime due settimane abbiamo lavorato bene, alzando il livello della difesa, che era mancata in alcune partite del girone di andata, e mantenendo alta l’intensità in attacco. Loro sono i favoriti, chiaramente, ma noi daremo il massimo per strappargli dei punti utili per la classifica ed il morale. Ogni gara da adesso in poi è importante nella corsa ai Play Off Scudetto ».

Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica a Monza ci aspetta una partita durissima. Ci ricordiamo bene la sconfitta nella gara d’andata a Perugia e dopodomani dovremo giocare un match di altissimo livello per vincere in casa loro, dovremo essere concentrati, determinati e molto bravi tecnicamente. Anche perché i tre punti in palio sono fondamentali per la nostra classifica e per restare in vetta ».

EMMA VILLAS SIENA – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Civitanova) 
EX: Andrea Giovi a Civitanova nel 2008-2009, Cristian Savani a Civitanova dal 2010 al 2013, Andrea Marchisio a Siena nel 2015-2016 (Serie A2). 
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Lorenzo Cortesia – 2 muri vincenti ai 100, Cristian Savani – 22 punti ai 4000 (Emma Villas Siena); Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).  
In Carriera: Andrea Giovi – 1 partita giocata alle 500, Fernando Hernandez – 4 muri vincenti ai 100, Cristian Savani – 12 attacchi vincenti ai 4000 (Emma Villas Siena); Enrico Diamantini – 8 attacchi vincenti ai 500, Osmany Juantorena – 16 punti ai 3800, Dragan Stankovic – 10 punti ai 2100 (Cucine Lube Civitanova).

Gabriele Maruotti (Emma Villas Siena)- « Contro la Lube dovremo fare una partita perfetta o quasi, per fare risultato contro le grandi squadre servono tante cose. Ci stiamo preparando, sappiamo che dobbiamo fare punti, serve sfrontatezza in campo. Purtroppo la partita a Busto Arsizio contro Milano è stata un po’ lo specchio della nostra stagione, nel terzo set siamo stati vicini a ribaltare la situazione ma non siamo riusciti a conquistare quel parziale. Purtroppo ancora una volta abbiamo avuto delle occasioni che non siamo riusciti a sfruttare. Dobbiamo essere più cinici in determinati momenti, mancano cinque partite alla fine della Regular Season e dobbiamo essere pronti a viverle e a giocarle al massimo. Abbiamo di fronte un percorso difficile, ma per noi deve essere stimolante e dobbiamo avere la voglia di crederci fino all’ultima palla ».

Enrico Cester (Cucine Lube Civitanova)- « Veniamo da alcuni giorni di allenamento senza gare infrasettimanali ad interrompere il lavoro, un aspetto importante che capita raramente durante la stagione e che ci permette di preparare al meglio l’appuntamento della domenica. Scenderemo in campo contro la Emma Villas, in trasferta a Siena, e siamo già consapevoli che sarà tutt’altro che facile: non dobbiamo assolutamente guardare la posizione in classifica dei toscani. In rosa Siena ha ottimi giocatori e sicuramente daranno il massimo in campo per tentare di raggiungere l’obiettivo salvezza. Noi, però, vogliamo scendere in campo determinati a proseguire la rincorsa alle prime due posizioni e a continuare i progressi nel nostro gioco, per mettere a frutto la settimana di intenso lavoro appena svolta ».

BCC CASTELLANA GROTTE – TOP VOLLEY LATINA-

PRECEDENTI: 9 (4 successi Castellana Grotte, 5 successi Latina)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Simone Scopelliti – 5 muri vincenti ai 200 (BCC Castellana Grotte); Rocco Barone – 4 battute vincenti alle 100, Simone Parodi – 1 partita giocata alle 400, – 24 punti ai 3200 e – 1 muro vincente ai 300 (Top Volley Latina).

Giorgio De Togni (BCC Castellana Grotte)- « Quella con Latina è una partita importante perché lottiamo per ottenere una vittoria che faccia bene al nostro morale oltre che a quello di club e tifosi. Nonostante l’esito del nostro Campionato sia ormai ad un passo, vincere significherebbe anche allungare di un’altra settimana la nostra permanenza in SuperLega. Sappiamo che la nostra non è una situazione facile ma cerchiamo, allenamento dopo allenamento, di trovare carica e motivazioni dentro noi stessi spronandoci l’uno con l’altro sperando di poter ottenere sul campo quella vittoria che credo ci meritiamo ».

Lorenzo Tubertini (Allenatore Top Volley Latina)- « Non sarà una passeggiata quella in casa del BCC Castellana, anzi sono certo che sarà una partita tutt’altro che semplice da affrontare e per questo dovremo arrivarci al meglio dopo il lavoro di una intera settimana. Dobbiamo concentrarci su di noi perché i riferimenti del gioco dei nostri avversari sono molto pochi, dopo il cambio dell’opposto e la conseguente variazione di assetto delle ultime due partite. Sarebbe un errore molto grave pensare di andare in casa di Castellana con i punti già guadagnati, sarà molto importante mantenere uno spirito consapevole e umile nei confronti di questo match ».

AZIMUT LEO SHOES MODENA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 23 (18 successi Modena, 5 successi Vibo Valentia)
EX: Denys Kaliberda a Vibo Valentia nel 2012-2013, Tine Urnaut a Vibo Valentia nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Daniele Mazzone – 4 muri vincenti ai 400, Tine Urnaut – 16 punti ai 2900 (Azimut Leo Shoes Modena).

Julio Velasco (allenatore Azimut Leo Shoes Modena)- « In settimana ho parlato coi ragazzi, come faccio sempre. Sono veramente stupito dal clamore che hanno fatto gli ultimi risultati, mi stupisce che nessuno sottolinei i problemi che abbiamo avuto e mi stupisce per come viene considerata Modena rispetto alle altre squadre. Se penso che Civitanova e Perugia siano superiori a noi? Certo, sono superiori, e sono altrettanto convinto che noi possiamo fare un colpaccio, ma che non può essere la regola. Ci tengo a sottolineare ciò che ha scritto un amico in un post recentemente: non è possibile che qualcuno offenda la nostra Presidente, ci dovrebbe essere educazione e considerazione. Guardate quello che è successo a Cuneo o Treviso e ricordatevelo. Sulla partita di Vibo cito una frase di Simeone, allenatore dell’Atletico Madrid che ha battuto la Juventus, per noi ogni gara è una finale e anche quella di domenica lo è ».

Davide Marra (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Stiamo svolgendo un buon lavoro, dobbiamo essere positivi ed ottimisti nel provare a sistemare alcune situazioni di gioco. Sappiamo il valore di Modena e che sarà una partita molto dura, ma noi siamo concentrati sul nostro obiettivo. Il PalaPanini? Giocare a Modena è sempre uno stimolo in più, un palazzetto ed una società con alle spalle una storia incredibile ».

CONSAR RAVENNA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA-

PRECEDENTI: 10 (10 successi Ravenna)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Elia – 4 attacchi vincenti ai 1000, Daniele Lavia – 1 partita giocata alle 100, Giacomo Raffaelli – 1 partita giocata alle 100 (Consar Ravenna); Federico Marrazzo – 1 partita giocata alle 100, Dusan Petkovic – 26 punti ai 1000 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora). 
In Carriera: Andrea Argenta – 26 punti ai 1300 (Consar Ravenna); Joao Rafael Ferreira – 19 punti ai 1000 e – 4 battute vincenti alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Alberto Elia (Consar Ravenna)« Questa partita è per noi importantissima perché ci permette di segnare il punto di svolta della nostra stagione: quello della salvezza matematica e la possibilità poi di giocare per provare ad entrare nei Play Off. Credo che per noi sia doveroso regalare una bella vittoria al pubblico di Ravenna, che ci ha sempre seguito e sostenuto anche in trasferta, offrendo uno spettacolo degno. Ci aspettiamo però una battaglia durissima, quelle che poi abbiamo imparato a giocare ogni domenica su ogni campo, non ultimo il match contro Latina. Sora è in piena corsa per la salvezza, ha fame e voglia di salvarsi, qualche individualità che va tenuta d’occhio e comunque è una squadra che gioca una pallavolo di buon livello, quindi dovremo fare molta attenzione ».

Federico Bonami (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Domenica a Ravenna sarà una partita molto bella da giocare. Di fronte avremo una squadra molto ben attrezzata con un mix tra giovani atleti ed esperti della serie. Nonostante la Consar sia sopra di noi in classifica, faremo comunque il possibile per entrare in campo e uscirne con qualche punto, sarà difficile ma so che ce la giocheremo fino alla fine. Mancano cinque partite al termine della Regular Season, ma la stanchezza non è una parola che ci piace. Vogliamo pensare invece a quello di cui abbiamo bisogno per raggiungere il nostro obiettivo, al quale contiamo di arrivare lottando partita dopo partita. In questi giorni, dopo aver analizzato la sconfitta della scorsa domenica, stiamo lavorando molto bene con lo staff tecnico a gestire perfettamente le nostre energie. Ci serve lavorare di squadra e farlo tutti giorni per raggiungere il nostro obiettivo, e questa è la strada che seguiremo fino alla fine ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 9a GIORNATA DI RITORNO-

Sabato 23 febbraio 2019, ore 18.00

Itas Trentino – Kioene Padova Arbitri: Gnani-Goitre

Domenica 24 febbraio 2019, ore 18.00

Calzedonia Verona – Revivre Axopower Milano Arbitri:  Puecher-Rapisarda

Vero Volley Monza – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Zavater-Boris

Emma Villas Siena – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Piana-Venturi

BCC Castellana Grotte – Top Volley Latina Arbitri: Lot-Talento

Azimut Leo Shoes Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Arbitri: Pozzato-Frapiccini

Consar Ravenna – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Arbitri: Sobrero-Simbari

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 54, Itas Trentino 51, Cucine Lube Civitanova 50, Azimut Leo Shoes Modena 42, Revivre Axopower Milano 42, Calzedonia Verona 37, Kioene Padova 32, Vero Volley Monza 30, Consar Ravenna 25, Top Volley Latina 22, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 18, Emma Villas Siena 13, BCC Castellana Grotte 6


Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti