Volley: Superlega, è Gara 4 delle Semifinali dei Play Off Scudetto
SuperLega
0

Volley: Superlega, è Gara 4 delle Semifinali dei Play Off Scudetto

Le Sfide Modena-Perugia e Civitanova-Trento, entrambe sul 2-1, possono definire domani sera le due finaliste se a vincere saranno gli uomini di Bernardi e quelli di De Giorgi, in caso contrario si arriverà a Gara 5

ROMA- “Che Play Off” è l’hashtag ufficiale dalla Lega Volley Serie A per gli spareggi di Campionato ed è un’esclamazione che calza a pennello per la seconda fase della SuperLega Credem Banca 2018/19. Le due serie di Semifinale sono ancora apertissime e finora hanno regalato tanto spettacolo. Giovedì 25 aprile alle 16.00, davanti alle telecamere di RAI Sport, Modena cercherà di far valere ancora il fattore campo per pareggiare i conti con Perugia, a una vittoria dalla Finale. Sempre giovedì, alle 18.00, Civitanova proverà l’affondo casalingo, mentre Trento cercherà di completare la rimonta dopo l’impresa rocambolesca in gara 3.

Azimut Leo Shoes Modena – Sir Safety Conad Perugia. Nei primi tre match il fattore PalaBarton e il fattore PalaPanini hanno orientato il risultato finale. Lunedì sera i Block Devils si sono distinti per una grande prova di forza con un cambio di ritmo che ha mandato fuori giri gli avversari dopo una partenza sparata degli ospiti. Agli emiliani, però, basterebbe centrare un successo in gara 4 tra le mura amiche per poi giocare l’eventuale gara 5 da dentro o fuori in Umbria con tutta la pressione riversata sugli uomini di Lorenzo Bernardi, decisi più che mai a sventare questa ipotesi.

Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino. Avanti 2-0 nella serie e per due volte in vantaggio di un set in gara 3, con un gap positivo di 2 punti al tie break, la squadra marchigiana alla BLM Group Arena si è specchiata su se stessa nei momenti topici di una sfida che i padroni di casa hanno riaperto con grinta, determinazione e le giocate di Kovacevic. I marchigiani devono digerire i vantaggi sprecati, ma possono campare di rendita per l’impresa esterna di gara 1 e, di conseguenza, sfruttare un “match ball” interno. Un’occasione d’oro perché l’eventuale “bella” sarebbe a Trento.

LE DUE SFIDE-

AZIMUT LEO SHOES MODENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA (1-2 NELLA SERIE)-

Precedenti: 23 (14 successi Modena, 9 successi Perugia)
Precedenti in questo Campionato: 3 volte in Regular Season con 2 successi Perugia (3-1 all’andata 1-3 al ritorno), 1 volta in Semifinale Del Monte® Coppa Italia (1 successo Perugia 3-0).
Precedenti nei Play Off: 6 precedenti nei Play Off Scudetto, in Semifinale 2018/19 (1 successo Modena, 2 successi Perugia), in Finale 2015/16 (3 successi Modena).
EX: Simone Anzani a Perugia nel 2017-2018, Denys Kaliberda a Perugia nel 2015-2016, Ivan Zaytsev a Perugia (Sir Umbria Volley) dal 2016 al 2018.
A CACCIA DI RECORD
Solo nei Play Off: Aleksandar Atanasijevic – 9 punti ai 1100 e – 2 battute vincenti alle 100 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Simone Anzani – 5 battute vincenti alle 100, Maxwell Holt – 14 attacchi vincenti ai 1000, Denys Kaliberda – 2 muri vincenti ai 100, Tine Urnaut – 13 punti ai 3000 (Azimut Leo Shoes Modena); Aleksandar Atanasijevic – 37 punti ai 4000, Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Sjoerd Hoogendoorn – 17 punti ai 2000, Wilfredo Leon solo nella stagione 2018/19 – 11 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia).

Salvatore Rossini (Azimut Leo Shoes Modena)- « La partita di lunedì ha avuto sicuramente una svolta nel terzo set, quando ci siamo fatti recuperare un vantaggio molto importante. Dobbiamo partire sicuramente da quell’errore perché in gara 4 non dovremo mai staccare la spina. Il rammarico lo lasciamo alle spalle, abbiamo un match da giocare giovedì e abbiamo tutta l’intenzione di vincere davanti a un PalaPanini che sarà straordinario, per poi tornare a Perugia e giocarci la bella ».

Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia)- « Abbiamo mantenuto il vantaggio del fattore campo, giovedì andiamo a Modena è sappiamo che là è dura giocare. Faremo la nostra partita per centrare la Finale ben sapendo che affrontiamo una squadra forte che non smette mai di giocare e che questa è una serie nella quale, finché non cade l’ultimo pallone, nulla è deciso ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA – ITAS TRENTINO (2-1 NELLA SERIE)-

Precedenti: 67 (35 successi Civitanova, 32 successi Trento)
Precedenti in questo Campionato: 4 – 2 volte in Regular Season con 2 successi Civitanova (3-2 all’andata e 1-3 al ritorno), 1 volta in Finale Mondiale per Club (1 successo Trento 1- 3), 1 volta in Semifinale Del Monte® Coppa Italia (1 successo Civitanova 2-3).
Precedenti nei Play Off: 11 precedenti nei Play Off Scudetto, in Semifinale 2018/19 (2 successi Civitanova, 1 successo Trento), in Finale 2016/17 (3 successi Civitanova), in Finale V-Day 2011/12 (1 successo Civitanova), in Semifinale 2009/10 (3 successi Trento, 1 successo Civitanova).
EX: Osmany Juantorena a Trento dal 2009 al 2013, Tsvetan Sokolov a Trento dal 2009 al 2012 e nel 2013-2014, Davide Candellaro a Civitanova dal 2016 al 2018, Jenia Grebennikov a Civitanova dal 2015 al 2018.
A CACCIA DI RECORD
Solo nei Play Off: Osmany Juantorena – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova). 
In Carriera: Bruno Mossa De Rezende – 12 punti ai 500 (Cucine Lube Civitanova); Uros Kovacevic – 3 muri vincenti ai 200, Gabriele Nelli – 4 battute vincenti alle 100, Aaron Russell – 3 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino).

Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova)- « La sconfitta di gara 3, anche se arrivata per un soffio, ci ha fatto capire ancora di più che nei Play Off conta soltanto vincere. Domani abbiamo l’occasione di chiudere la serie in gara 4 di fronte ai nostri tifosi e vogliamo sfruttare il fattore campo, conquistando l’ultimo passo insieme e con la forza del gruppo. Aspetto tanta gente all’Eurosuole Forum che ci spinga alla vittoria finale, è una delle partite più importanti della stagione e siamo concentrati e determinati per conquistare la Finale Scudetto: sarà fondamentale tenere alto il nostro livello di gioco e mettere sotto pressione gli avversari dal primo all’ultimo punto ».

Uros Kovacevic (Itas Trentino)- « La Cucine Lube è una delle squadre più forti al mondo e lo ha dimostrato in tutte le partite giocate sino ad ora in questa serie. Gara 4 sarà quindi ancora più difficile di quella che abbiamo giocato e vinto a Pasquetta, perché giocheremo in casa dei nostri avversari dove non abbiamo mai vinto. Abbiamo però addosso tanta voglia di lottare, senza alcun tipo di timore e siamo pronti a riprovarci ancora ».

PROGRAMMA E ARBITRI DI GARA 4 DELLE SEMIFINALI PLAY OFF-

Giovedì 25 aprile 2019, ore 16.00

Azimut Leo Shoes Modena – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Puecher-Cappello

Giovedì 25 aprile 2019, ore 18.00

Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino  Arbitri: Sobrero-Braico

 

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti