Volley: Superlega, Modena urla: batte Perugia e fa 2-2
© Legavolley
SuperLega
0

Volley: Superlega, Modena urla: batte Perugia e fa 2-2

La squadra di Velasco, in Gara 4 di Semifinale, fa impazzire il Pala Panini, supera con un perentorio 3-0 ( 25-19; 25-23; 25-17 ) i Campioni d'Italia e li costringe alla bella

MODENA- Un PalaPanini sold-out ed una coreografia straordinaria fanno da cornice a Gara 4 di semifinale Scudetto tra l’Azimut Leo Shoes Modena e la Sir Safety Perugia. Sono Zaytsev e compagni stasera a riempire la scena e gli occhi giocando una partita senza sbavature, perfetta in tutti i fondamentali, mettendo in seria difficoltà sin dall’inizio i Campioni d’Italia. Gli umdri, in serata decisamente no, si sono fatti trascinare dall’andamento del match e non hanno saputo mai reagire e giocare la propria pallavolo, risultando molto fallosa in attacco ed in ricezione. I ragazzi di Velasco capiscono che è l’occasione per schiacciare forte il piede sull’acceleratore e chiudono con un perentorio 3-0 che rimette tutto in gioco nella serie, che ora è sul 2-2. Per decidere chi andrà a giocare la Finale per lo scudetto sarà quindi necessaria gara 5 in programma domenica alle ore 18.00 al PalaBarton.

LA CRONACA DEL MATCH-

L’Azimut Leo Shoes Modena inizia la gara con Christenson in regia, Zaytsev è l’opposto, le bande Bednorz e Tillie, al centro Holt e Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Perugia parte con De Cecco in regia, Atanasijevic è l’opposto, al centro ci sono Podracsanin e Ricci, in banda giocano Leon e Lanza, il libero è Colaci.

Nel primo set un ace di Atanasijevic firma il primo vantaggio di Perugia (2-3). Si va avanti punto a punto con De Cecco a segno di seconda intenzione (5-6). Il muro di Holt capovolge (10-9). Zaytsev tiene avanti i suoi, poi arriva l’ace di Christenson (14-12). Ace anche per Zaytsev (18-15). Out Atanasijevic, poi Tillie (22-17). Bednorz porta Modena al set point (24-18). L’errore di Lanza da nove metri manda le squadre al cambio di campo (25-19).

Si riparte con il muro di Ricci (2-3). Tillie porta sopra Modena (5-4). Ace di Christenson (7-5). Due di Podrascanin pareggiano (7-7). Triplo ace di Leon, vantaggio Perugia (10-13). Modena non molla la presa e resta in scia (17-18). Fuori due volte Leon, poi ace di Zaytsev e padroni di casa avanti (20-18). Muro di Holt, +3 Modena (22-19). Atanasijevic accorcia (22-21). Il muro di Podrascanin tiene viva Perugia (23-22). Tillie porta Modena al set point (24-22). Out Christenson dai nove metri (24-23). Chiude Zaytsev (25-23).

Subito 2-0 Modena nel terzo parziale. Muro di Holt (5-2). Altro muro, stavolta di Tillie, poi Anzani (9-4). Altro break per i padroni di casa (12-6). Perugia non trova le contromisure (15-7). Ci prova Atanasijevic (16-10), ma i Block Devils sbagliano troppo (20-11). Stavolta la clamorosa rimonta non riesce a Perugia e Modena chiude 25-17.

I PROTAGONISTI-

Max Holt (Azimut Leo Shoes Modena)- « Siamo stati bravissimi a dimenticare la partita precedente,nella quale abbiamo fallito un’occasione importante. Velasco è stato molto bravo a farci ricaricare in fretta le batterie e a scendere in campo senza condizionamenti.Devo ringraziare il pubblico di Modena che è davvero fantastico. Adesso andiamo a Perugia a giocarcela fino in fondo ».

Luciano De Cecco(Sir Safety Perugia)- « Noi abbiamo fatto molta fatica ma loro hanno giocato una partita strepitosa, hanno murato e difeso molto bene. Dobbiamo metterci qualcosa in più per battere un avversaria forte come noi. Nella bella dobbiamo giocare meglio di quanto fatto stasera se vogliamo andare in Finale, anche io personalmente devo crescere per aiutare di più i miei attaccanti». 

IL TABELLINO-

AZIMUT LEO SHOES MODENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-0 (25-19, 25-23, 25-17)

AZIMUT LEO SHOES MODENA: Christenson 2, Tillie 8, Mazzone 2, Zaytsev 12, Bednorz 12, Holt 5, Benvenuti (L), Rossini (L), Anzani 3, Keemink 0. N.E. Urnaut, Kaliberda, Pierotti, Pinali. All. Velasco.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 1, Lanza 6, Podrascanin 6, Atanasijevic 9, Leon Venero 14, Ricci 3, Della Lunga (L), Piccinelli (L), Colaci (L), Berger 0, Hoag 0. N.E. Seif, Hoogendoorn, Galassi. All. Bernardi.

ARBITRI: Puecher, Cappello.

NOTE – Spettatori 5000, incasso 72036, durata set: 23′, 32′, 24′; tot: 79′.

MVP: Ivan Zaytsev (Azimut Leo Shoes Modena)

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti