Latina devolve il premio Fair Play a Lucky Friends
SuperLega
0

Latina devolve il premio Fair Play a Lucky Friends

Il team pontino, primo in classifica per numero di cartellini verdi ricevuti, donerà i 15000 euro all'associazione di Lamezia Terme che si occupa di far praticare sport agli atleti speciali con sindrome di down

LATINA - Il fair play dei giocatori della Top Volley Latina si è trasformato in beneficenza. La formazione pontina, che nei giorni scorsi era stata eletta la squadra prima in classifica per numero di cartellini verdi ricevuti durante l’ultimo campionato di Superlega, ha deciso di donare il premio in denaro ricevuto dalla Lega Pallavolo serie A all’associazione Lucky Friends di Lamezia Terme che si occupa di far praticare sport agli atleti speciali con sindrome di down, aiutando allo stesso tempo le famiglie. Con la Lucky Friends la Top Volley ha un rapporto storico di collaborazione con tutta la comitiva degli atleti speciali che viene coinvolta negli eventi della Top Volley. La Top Volley devolverà dunque il premio di 15.000 attribuito dalla Lega Pallavolo Serie A con la consegna del maxi assegno domenica, prima della partita con Perugia in programma alle 18 al palazzetto dello sport di via delle Province a Cisterna di Latina.

Per la cronaca sono stati bene 10 cartellini i cartellini verdi ottenuti dalla Top Volley e questo accadeva quando un giocatore si autoaccusava di aver toccato la palla concedendo di fatto, senza altri dubbi e senza più bisogno di ricorrere al video-check, il punto direttamente alla squadra avversaria. Premiare il comportamento virtuoso dei giocatori, in questo caso quelli del Club pontino sono stati i più bravi, ha permesso anche di evitare il più possibile le perdite di tempo favorendo di fatto la velocizzazione del gioco. Anche il pubblico ha gradito questo genere di comportamento sottolineando le attribuzioni del cartellino verde con applausi e gesti di approvazione.
Per il progetto del cartellino verde la Lega Pallavolo Serie A è stata di recente premiata a Budapest dall’International Fair Play Committee su segnalazione del Panathlon. In tutto sono stati 74 i cartellini verdi in SuperLega Credem Banca su 182 gare di Regular Season lo scorso anno, 178 nelle 338 gare di Serie A Credem Banca. In serie A2 è stato Lagonegro a vincere questa speciale classifica del rispetto delle regole.

LA NOVITA’ -
A partire dalla stagione entrante il regolamento del cartellino verde è mutato, sottolineando ancora di più il fair play dell’atleta: solo il giocatore che ammetterà il proprio errore sul tocco a muro prima della chiamata del video Check da parte della squadra avversaria (e non dopo, come lo scorso anno) riceverà il cartellino. Nel caso alzi la mano successivamente alla richiesta check, non riceverà il cartellino verde e non sarà effettuato il controllo. Se non alzerà la mano e il video check riscontrerà il suo tocco, come avveniva nella passata stagione, il giocatore riceverà un provvedimento disciplinare.

-- 
Giuseppe Baratta
marketing and communication manager of Top Volley Latina
phone +39 335 8334331
phone2 +39 393 9634990
marketing@top-volley.it
Twitter/Instagram @giuseppebaratta
www.giuseppebaratta.it

Top Volley Latina
Italian volleyball Superlega team www.top-volley.it
operational headquarters
via Don Morosini 125 – 04100 Latina (ITALY)
phone +39 0773 284256 | fax +39 0773 284835

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti