Superlega, Civitanova-Modena spettacolo garantito nella 6a
SuperLega
0

Superlega, Civitanova-Modena spettacolo garantito nella 6a

La sfida dell'Eurosole fra le due imbattute del torneo è il big match della giornata  che va in scena domenica pomeriggio. Trento fa visita a Milano, Perugia ospita Vibo

ROMA- I ritmi vertiginosi della SuperLega Credem Banca 2019/20 mettono alla prova gli allenatori, che devono essere abili strateghi nel dosare le energie dei propri atleti. Tra un turno infrasettimanale e l’altro di Regular Season, domenica 17 novembre alle 18.00 tornano in campo tutte le formazioni della massima serie a eccezione di Sora.

Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes Modena. Una di fronte all’altra le uniche squadre a punteggio pieno. L’Eurosuole Forum apre le porte alle telecamere di RAI Sport per la sfida n. 95 tra cucinieri (52 successi) ed emiliani (42 successi). Numeri da marziani in Regular Season: i biancorossi sono primi, ma hanno giocato una gara in più vincendone 6 su 6, i canarini hanno centrato un filotto di 5 vittorie senza cedere nemmeno un set. Nel turno infrasettimanale la Lube ha sbancato 3-0 l’Agsm Forum di Verona, la Leo Shoes ha piegato Latina con lo stesso punteggio. Tre ex per parte nei Roster. Diamantini è a una partita giocata dalle 200 in carriera.
Sir Safety Conad Perugia – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Undicesimo match tra il Club umbro e quello calabrese, con Vibo che si è imposta solo 2 volte. New entry per i Block Devils, che per non perdere colpi durante l’assenza di Ricci in settimana hanno pescato in A2 ingaggiando da Mondovì il centrale Omar Biglino. Quarta a 10 punti, la Sir vuole dar seguito alla vittoria in 4 set di giovedì a Padova. La Tonno Callipo, ferma a 1 punto dopo la gara persa 3-0 in casa con Sora, è in cerca del primo successo. Zhukouski è l’unico ex.
Allianz Milano – Itas Trentino. La terza e la quinta forza della classifica a confronto nell’incrocio n. 11. I meneghini si sono imposti solo 1 volta mancando la vittoria con i trentini in 9 occasioni. Il Club lombardo lotta a ridosso delle big, ma viene dal turno di riposo ed è a -5 dall’Itas con una gara in meno. Mercoledì, invece, i giallobù hanno battuto Piacenza 3-1 reagendo al giro a vuoto del terzo set con un parziale perfetto e l’esordio di Sosa Sierra. Da una parte Kovacevic è a 1 attacco vincente dai 1500 in Regular Season, dall’altra Petric è a 2 punti dai 2400 in carriera. Tre gli ex incrociati.
Kioene Padova – Calzedonia Verona. Derby veneto n. 25. Finora 15 confronti sono stati appannaggio degli scaligeri, 9 dei patavini. La Kioene si appresta a sostenere il secondo incontro casalingo di fila dopo lo stop nel posticipo del quinto turno contro Perugia. Anche gli ospiti, che ritrovano da avversario Randazzo, nel 2016/17 tesserato nel sodalizio di Verona, sono chiamati a una reazione immediata dopo la debacle andata in scena mercoledì all’Agsm Forum contro i Campioni d’Italia e d’Europa.
Top Volley Latina – Consar Ravenna. Sfida n. 17, con i romagnoli avanti 11-5 negli scontri diretti. Le due squadre convivono fianco a fianco a 3 punti in classifica. I pontini devono rifarsi dopo la trasferta infruttuosa al PalaPanini contro la Leo Shoes. Nel primo e nel terzo set la formazione laziale ci ha provato con tutte le forze, ma la qualità degli avversari ha reso vano ogni tentativo. Seconda trasferta di fila per la Consar, caduta a Monza 3-1 con il rimpianto di essere stata vicina a riaprire la gara.
Gas Sales Piacenza – Vero Volley Monza. Dopo la sconfitta a Trento, la matricola emiliana studia per diventare più cinica, il consorzio brianzolo, invece, ha centrato il primo successo stagionale, ottenuto in 4 set contro Ravenna grazie anche al contributo del rientrante Orduna. In programma c’è subito da affrontare un altro impegno importante. A quota 3, Piacenza sogna un controsorpasso visto che Monza mercoledì è salita a 5. Gli ospiti ritrovano da rivali una bandiera come Botto, a 12 punti dai 2900 e fino allo scorso anno in Brianza, e Copelli nel 2014/15 a Monza.

TUTTE LE SFIDE-

CUCINE LUBE CIVITANOVA – LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 94 (52 successi Civitanova, 42 successi Modena)
EX: Simone Anzani a Modena nel 2018-2019, Jacopo Massari a Modena nel 2016-2017, Bruno Mossa De Rezende a Modena nel 2010-2011, dal 2013 al 2016 (dal 03/01/2014) e nel 2017-2018, Micah Christenson a Civitanova dal 2015 al 2018,
Denys Viktorovic Kaliberda a Civitanova nel 2016-2017,
Ivan Zaytsev a Civitanova dal 2012 al 2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Jiri Kovar – 18 attacchi vincenti ai 1000 e 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Carriera: Simone Anzani – 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova), Osmany Juantorena – 5 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova), Enrico Diamantini – 1 partita giocata alle 200 (cucine Lube Civitanova).

Ferdinando De Giorgi (allenatore Cucine Lube Civitanova)- « Nell’ultima partita disputata contro Verona ho visto ulteriori passi avanti da parte della squadra che ci hanno permesso di conquistare punti importanti. Dopo il giorno di riposo, ora pensiamo a Modena. Ci troviamo nuovamente di fronte pochi giorni dopo la gara di Supercoppa, con l’obiettivo, stavolta, di fare nostro il match: sarà una bella sfida tra due formazioni che finora hanno sempre ottenuto vittorie in campionato. Ci presenteremo carichi in campo per fare del nostro meglio e per conquistare un altro successo, che sarebbe fondamentale in chiave classifica ».

Ivan Zaytsev (Leo Shoes Modena)- « Giochiamo così spesso che sembra passata un’eternità dalla sfida con la Lube: loro hanno recuperato appieno Bruno e modificato il sistema di gioco, sarà un’altra gara. Siamo curiosi di vedere se riusciremo a fare le belle cose fatte vedere finora anche contro una grandissima squadra. L’intensità in difesa? È il sintomo più evidente del carattere di questa squadra ».

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 10 (8 successi Perugia, 2 successi Vibo Valentia)
EX: Tsimafei Zhukouski a Vibo Valentia nel 2018-2019
A CACCIA DI RECORD:
Regular Season: Omar Biglino – 2 attacchi vincenti ai 500 e 1 muro vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia), Marko Podrascanin – 2 battute vincenti alle 200 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Aleksandar Atanasijevic – 5 battute vincenti alle 400, Luciano De Cecco – 3 muri vincenti ai 400, Sjoerd Hoogendoorn – 10 punti ai 2000, Filippo Lanza – 5 battute vincenti alle 200 Oleh Plotnytskyi – 4 battute vincenti alle 100 (Sir Safety Conad Perugia); Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Massimo Colaci (Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica con Vibo abbiamo bisogno di punti. Nel campionato italiano non ci sono partite facili e scontate ed è questa la bellezza della nostra SuperLega, però con onestà sappiamo che in casa nostra partite come queste dobbiamo vincerle. Abbiamo il massimo rispetto per tutti, ma noi vogliamo arrivare in alto e per farlo gare del genere dobbiamo portarle a casa ».

Filippo Callipo (Vice Presidente Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Quanto di bene fatto nelle prime tre partite ci fa ben sperare, abbiamo visto il carattere, la grinta e la voglia di fare squadra. Sora è stato un momentaneo black-out che sicuramente ci servirà da monito per il futuro. Domenica incontriamo una delle prime della classe che, rispetto allo scorso anno, si è rinforzata ulteriormente. Proveranno a metterci in difficoltà sin da subito ma sono certo che la voglia di dimostrare il proprio valore da parte dei nostri ragazzi potrà regalarci belle emozioni e anche qualche sorpresa ».

ALLIANZ MILANO – ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 10 (1 successo Milano, 9 successi Trento)
EX: Jan Kozamernik a Trento nel 2017-2018, Klemen Cebulj a Milano nel 2017-2018 e nel 2018-2019 (dal 07/03/2019), Nicola Daldello a Milano nel 2017-2018
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Candellaro – 4 battute vincenti alle 100 (Itas Trentino), Lorenzo Codarin – 3 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino), Uros Kovacevic – 1 attacco vincente ai 1500 (Itas Trentino), Luca Vettori 4 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino)
In Carriera: Nimir Abdel-Aziz – 18 punti ai 1100 (Allianz Milano), Trevor Clevenot – 1 muro vincente ai 100 muri (Allianz Milano), Nemanja Petric – 2 punti ai 2400 (Allianz Milano).

Roberto Piazza (Allenatore Allianz Milano)- « Giochiamo contro una squadra che è già rodata e che lavora insieme da un paio di anni. Sappiamo che hanno dei giocatori molto forti in posto 4 che sono tutti intercambiabili: non è un caso, infatti, che abbiano giocato tutti lo stesso numero di partite. Trento è una squadra in salute e noi dovremo essere molto bravi ed attenti per cercare di limitare i loro battitori ed i loro attaccanti ».

Angelo Lorenzetti (Allenatore Itas Trentino)- « Fino ad ora Milano ha messo da parte tanti punti in classifica per poter puntare a restare fra le prime quattro, un piazzamento che interessa ovviamente anche a noi. Proprio per questo motivo l’impegno di domenica è sicuramente importante. Non dobbiamo però dimenticarci che siamo solo all’inizio della Regular Season e che, ancora prima che vincere queste partite bisogna giocarle con l’atteggiamento giusto ».

KIOENE PADOVA – CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 24 (9 successi Padova, 15 successi Verona)
EX: Luigi Randazzo a Verona nel 2016-2017
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Polo 1 battuta vincente alle 100 (Kioene Padova), Emanuele Birarelli – 2 muri vincenti ai 600 (Calzedonia Verona).
In Carriera: Fernando Hernandez – 5 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova), Emanuele Birarelli 5 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona), Sebastian Solé – 13 punti ai 1500 e 5 attacchi vincenti ai 1000 (Calzedonia Verona).

Luca Spirito (Calzedonia Verona)- « Sarà importante non prendere la partita sottogamba. Nonostante le due amichevoli siano andate bene per noi, Padova ha delle qualità e delle pedine importanti. È un avversario chiaramente diverso dalla Lube, ma dovremo dare il massimo perché giocheremo in un palazzetto molto caldo dove negli ultimi anni abbiamo faticato. L’obiettivo è tornare a fare il nostro gioco, perché le qualità ci sono e dobbiamo valorizzarle. Andiamo a Padova per dare battaglia ».

Marco Volpato (Kioene Padova)- « L’amichevole disputata qualche settimana fa contro Verona aveva evidenziato la nostra mancata coralità di gioco, cosa che stiamo affinando giorno dopo giorno, sia in allenamento che in partita. Come tutti i derby, sarà un match molto sentito dal punto di vista agonistico, ma quello che dovremo fare sarà anzitutto pensare alla nostra metà campo. Affronteremo un avversario di grande valore, ricco di giocatori in grado di fare la differenza. Noi dovremo cercare d’imporre il nostro ritmo fin dall’inizio per cercare di ottenere un buon risultato davanti al nostro pubblico ».

TOP VOLLEY LATINA – CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 16 (5 successi Latina, 11 successi Ravenna)
EX: Alberto Elia a Ravenna nel 2018-2019,
Maarten Van Garderen a ravenna nel 2015-2017, Davide Saitta a Latina nel 2003-2004 (dal 25/01/2004) e nel 2009-2010
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Maarten Van Garderen – 4 muri vincenti ai 100 (Top Volley Latina), Davide Saitta – 2 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna).
In Carriera: Maarten Van Garderen – 20 punti ai 1400 (Top Volley Latina), Matteo Bortolozzo – 4 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna).

Andrea Rossi (Top Volley Latina)- « Non ci dobbiamo permettere di sottovalutare Ravenna perché, anche se abbiamo dimostrato di poter lottare con chiunque, non dovremo commettere questo errore. Mi aspetto una squadra che cercherà di metterci in difficoltà; verranno qui per fare punti perché possiamo considerarlo uno scontro diretto e conosciamo bene il valore di questo match. Arriviamo a questo appuntamento dopo la sconfitta di Modena, sfida complicatissima, nella quale abbiamo comunque avuto una reazione importante nel terzo set. Questo mi è piaciuto perché sarebbe stato facile mollare e uscire dalla partita ».

Matteo Bortolozzo (Consar Ravenna)- « Latina è un’altra validissima squadra di questa Superlega e quella che ci attende domenica è una partita che dobbiamo
preparare alla perfezione perché mette in palio punti importantissimi che a noi
servono come l’aria e dobbiamo metterci in testa di andarceli a prendere. La gara contro Monza ci ha fatto capire che siamo in crescita e che siamo sulla buona strada: il rammarico di non aver portato a casa uno o due punti c’è, per cui cerchiamo di rifarci in questa gara ».

GAS SALES PIACENZA – VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: Non esistono confronti diretti tra queste due squadre
EX: Iacopo Botto a Monza dal 2012 al 2018, Riccardo Copelli a Monza nel 2015-2016
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thomas Beretta – 3 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza), Paul Buchegger – 17 attacchi vincenti ai 100 (Vero Volley Monza), Viktor Yosifov – 9 punti ai 1500 (Vero Volley Piacenza).
In Carriera: Botto Iacopo – 12 punti ai 2900 (Gas Sales Piacenza).

Iacopo Botto (Gas Sales Piacenza)- « Arriviamo alla partita di domenica molto carichi e desiderosi di rifarci dopo la sfida contro Trento giocata in settimana. In queste gare disputate fino ad oggi si sono visti dei miglioramenti ma dobbiamo continuare a crescere per arrivare al livello di gioco che ci siamo prefissati.
Monza arriva da una vittoria e si presenterà al PalaBanca carica: è una squadra che, con l’innesto di Kurek, ha alzato il suo livello rispetto allo scorso anno. Sarà per noi una partita importante che dovremo giocare con pazienza e con la testa ».

Fabio Soli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Quella di Piacenza sarà una trasferta impegnativa, come tutte in questo campionato. Troveremo di fronte a noi una Gas Sales ben organizzata, costruita con grande equilibrio. L’abbiamo incontrata due volte nel precampionato e ci ha fatto vedere di che pasta è fatta. Ha tanti centimetri, un palleggiatore regolare capace di interpretare con esperienza punti di forza e debolezza dell’avversario. Ci aspetta una sfida quindi che dovremo affrontare con la stessa coesione vista contro Ravenna. Sapere di dovere vincere e riuscirci, pur non giocando una pallavolo superlativa, è stata una prerogativa che appartiene alle squadre di alto livello ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 6a GIORNATA-

Domenica 17 novembre ore 18.00

Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes Modena Arbitri: Simbari-Zanussi

Sir Safety Conad Perugia – Tonno Callipo Calabria Arbitri: Luciani-Giardini

Allianz Milano – Itas Trentino Arbitri: Puecher-Lot

Kioene Padova – Calzedonia Verona Arbitri: Piana–Saltalippi L.

Top Volley Latina – Consar Ravenna Arbitri: Frapiccini-Vagni

Gas Sales Piacenza – Vero Volley Monza Arbitri: Boris-Papadopol

Riposa: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

LA CLASSIFICA-
Cucine Lube Civitanova 18, Leo Shoes Modena 15, Itas Trentino 14, Sir Safety Conad Perugia 10, Allianz Milano 9, Kioene Padova 6, Calzedonia Verona 6, Vero Volley Monza 5, Top Volley Latina 3, Gas Sales Piacenza 3, Consar Ravenna 3, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1

 

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti