SuperLega
0

Gigi Randazzo è un nuovo colpo di Cisterna

La squadra di Tubertini arricchisce il suo roster con l'arrivo dello schiacciatore siciliano. Arriva alla Top Volley dopo l'esperienza di Padova

Gigi Randazzo è un nuovo colpo di Cisterna

CISTERNA DI LATINA (LATINA) – Luigi Randazzo è il nuovo schiacciatore della Top Volley Cisterna e sarà a disposizione di coach Lorenzo Tubertini per la prossima stagione di Superlega. «Mi piacciono molto le sfide e sono molto motivato e carico per questa nuova avventura in una società che si è affermata nel tempo e che ora ha un progetto importante, questo tipo di cose mi piacciono da morire» ha chiarito ‘Gigi’ Randazzo, nato a Catania ma di Catenanuova, nei pressi di Enna, quello che viene definito il luogo più caldo d’Europa.

LE PAROLE DI LUIGI RANDAZZO-

«Gli attributi non mi mancano e sono consapevole che questa sarà una stagione importante per me: siamo alla vigilia delle Olimpiadi e con gli Europei da giocare, io voglio dimostrare il mio valore e per farlo darò il massimo con i miei nuovi compagni di squadra, poi come tutti i ragazzi del sud Italia mi piace molto fare gruppo e giocare molto anche per gli altri» assicura Randazzo. Il presidente onorario Massimiliano Marini ha salutato il nuovo schiacciatore con entusiasmo. «Conosciamo bene il valore di Randazzo, un atleta con potenzialità importanti e anche con lo spirito giusto per poter far parte del nostro progetto ambizioso: gli diamo il benvenuto alla Top Volley Cisterna con la consapevolezza che potrà essere il valore aggiunto e una spinta importante per il resto della squadra – chiarisce Marini – il nostro obiettivo? Puntiamo in alto sicuri di aver lavorato bene ma anche che sarà sempre il campo a dirci dove potremo arrivare. Di certo lotteremo e continueremo a coinvolgere e appassionare».

AZZURRO AMBIZIOSO

Randazzo, 26 anni, ha già totalizzato dieci campionati di serie A1 e arriva alla Top Volley dopo l’esperienza di Padova, in prestito dalla Lube, con una carriera internazionale ricca di esperienze con la maglia Azzurra.

«Voglio rilanciarmi ancora di più perché in molti mi davano per spacciato dopo l’infortunio, così io ho voluto rispondere sul campo e per recuperare andavo ad allenarmi anche un’ora prima degli altri giocatori: ora vedo le cose in maniera diversa e mi sento ancora più forte sia tecnicamente sia di testa – assicura Randazzo che è stato a Cisterna di Latina per incontrare la dirigenza del Club pontino – in questi giorni ho avuto il piacere di conoscere il coach Tubertini e il resto dei dirigenti della Top Volley, li ringrazio perché quando ci siamo visti e abbiamo parlato mi hanno caricato a mille e ora ho ancora più voglia di tornare a fare gli allenamenti con la squadra».

LE PAROLE DEL TECNICO LORENZO TUBERTINI-

«Randazzo ha tanta fame e tanta voglia, inoltre è consapevole della chance che ha a disposizione per rilanciarsi: dovrà alzare il livello e per farlo userà tutta la sua personalità».

PASSIONE CUCINA –

Come tutti gli atleti, durante il lockdown, anche Randazzo si è allenato a casa.

«Ma oltre agli allenamenti ho potuto dedicare più tempo alla mia passione per la cucina, mi sono dedicato a piatti come la pasta con le vongole e la parmigiana, ma sono specializzato anche in alcuni piatti tipici della mia terrà, così come tutti quelli di Catenanuova sono molto bravo con la ‘caponatina’ un mix di verdure fritte e poi in agrodolce e poi non disdegno affatto l’arancino, altra delizia. Altre passioni? Mi piacciono i libri, lo sport e stare in compagnia degli amici e della famiglia».

LA SQUADRA –

L’arrivo del laterale Randazzo si unisce agli altri due schiacciatori: il francese Kevin Tillie e l’abruzzese Oreste Cavuto, all’opposto laziale Giulio Sabbi si aggiungono il regista bulgaro Georgi Seganov e l’altro siciliano (di Milazzo) Daniele Sottile, con loro ci sono il centrale tedesco Tobias Krick, il toscano Andrea Rossi e il canadese con passaporto polacco Arthur Szwarc, confermati i liberi della passata stagione il salernitano Mimmo Cavaccini e il laziale Andrea Rondoni.

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti