Milano mette a segno il colpo Urnaut

La Povervolley, per sopperire all'infortunio di Patry, riporta in Italia lo schiacciatore sloveno capitano della sua nazionale
Milano mette a segno il colpo Urnaut© Powervolley

MILANO – Colpo di mercato dell’Allianz Powervolley: Tine Urnaut è un nuovo giocatore di Milano. Il tesseramento dell’atleta sloveno classe 1988 è divenuto ufficiale al termine dell’iter burocratico per riportare il forte schiacciatore in Italia. Il giocatore, subito aggregato al resto del gruppo, sarà a disposizione di coach Piazza per la sfida di venerdì 4 dicembre contro Monza.

Importante operazione in entrata dunque per la squadra meneghina che integra nel proprio roster un campione del panorama internazionale del volley. Capitano della sua nazionale, 201 centimetri ed originario di Slovenj Gradec, Urnaut metterà a disposizione tutto il suo bagaglio di grande esperienza internazionale accumulato nella sua lunga ed importante carriera. Piacenza, San Giustino, Vibo Valentia, Latina, Trento e Modena in Italia, ma anche stagioni significative in Polonia (allo Zaksa Kedzierzyn-Kozle), Turchia (con l’Arkas Izmir), Slovenia (Bled) e Grecia con l’Olympiacos Piraeus che lo hanno reso l’atleta che è oggi. Forte in attacco e ricezione, il nuovo numero 17 di Milano è un giocatore completo che abbina tecnina e potenza e che fa al caso dell’Allianz Powervolley: esperto conoscitore del campionato italiano, è risultato sempre decisivo in tutte le formazioni in cui ha giocato. Ad inizio stagione l’atleta aveva già avuto contatti con il gruppo, allenandosi con la squadra in vista della partenza per la Cina per la stagione con lo Shanghai nella Chinese Volleyball Super League.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE LUCIO FUSARO-

«Urnaut a Milano è un'opportunità che si è creata all'improvviso e che abbiamo saputo cogliere, costruendola da lontano. Tine aveva già avuto modo di allenarsi con noi ad inizio stagione prima della partenza per la Cina, entrando in contatto con il mondo Powervolley, con il tecnico Piazza e con il gruppo. Il suo inserimento sarà così facilitato e siamo felici di averlo ora nel nostro roster. Le sue qualità sono evidenti ed i suoi valori, di uomo prima e di atleta poi, rispecchiano i valori del club: sono certo che metterà a disposizione della nostra squadra la sua grande esperienza ».

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti