Modena-Perugia partitissima della 9a di ritorno

Domenica l'intera giornata di Superlega. Grande attesa per la sfida del PalaPanini ma anche per il match che vede Trento affrontare la difficile trasferta di Vibo. Civitanova a Cisterna
Modena-Perugia partitissima della 9a di ritorno

ROMA- Archiviati i risultati di Monza - Vibo (3-1), posticipo dell’8a giornata di ritorno, Civitanova – Monza (3-1) e Milano – Modena (3-2), recuperi del 4° turno di ritorno, a tre giornate dal termine la Regular Season dà il via alla volata con la 9a di ritorno in programma domenica 24 gennaio con tutti i team coinvolti.

Domenica, alle 16.00, scendono in campo l’Allianz Milano e la Kioene Padova, società che si sono sfidate 14 volte con un bilancio di 8 vittorie per i lombardi e 6 per i veneti. Gli ambrosiani sono ottavi in classifica con 23 punti in 18 partite, i patavini stazionano in penultima posizione con 13 punti in 19 match. Nel recupero infrasettimanale della 4a di ritorno, i padroni di casa sono tornati al successo tra le mura amiche dopo un lungo digiuno grazie al colpo di reni finale in un estenuante tie break contro Modena terminato 20-18. La squadra meneghina gioca così la seconda partita di fila sul proprio campo per sfidare i padovani, che domenica hanno dilapidato un vantaggio di 2 set contro Piacenza venendo beffati al tie break. Due gli ex padovani, Ishikawa e Maar.

Alle 17.00, il PalaMaiata propone un match da piani alti con i padroni di casa della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che ospitano l’Itas Trentino. I calabresi, quarti a 34 punti, sono reduci dalla sconfitta a Monza. Uno stop arrivato in quattro set dopo un buon inizio dei vibonesi, che si sono smarriti nel corso della gara sotto i colpi di Lagumdzija e Lanza. Umore opposto sul fronte trentino, con in gialloblù che, dopo un avvio di torneo in chiaroscuro, hanno infilato una serie di 14 successi consecutivi, bolla di Champions compresa, e sono terzi. Su 35 i precedenti tra le due squadre, sono solo 6 le vittorie dei calabresi. Tra gli ospiti Cortesia è alla gara n. 100, Abdel-Aziz e Kooy intravedono, rispettivamente, i 1500 e i 1000 attacchi vincenti.

Sempre alle 17.00, il fanalino di coda Top Volley Cisterna cerca l’impresa eroica in casa contro una Cucine Lube Civitanova sempre più affamata di punti dopo la vittoria casalinga di forza contro una mai doma Monza. Il team di casa colleziona rimpianti. Ultimo della lista il secondo set perso ai vantaggi con Trento, parziale che avrebbe mandato i pontini sul 2-0 in uno dei campi più duri del circuito. Invece il confronto si è chiuso 3-1 per i gialloblù lasciando a bocca asciutta la Top Volley. I marchigiani, con una tradizione di 45 vittorie e 9 sconfitte con la formazione laziale, vanno a Cisterna per il bottino pieno, indispensabile per la rincorsa alla vetta, occupata dalla Sir e distante 3 punti. Randazzo e Sabbi sono ex cucinieri, De Cecco ha giocato nel Club pontino.

Domenica, alle 18.00, la Leo Shoes Modena tira a lucido un PalaPanini senza pubblico in vista dello scontro suggestivo con la capolista Sir Safety Conad Perugia, rivale di tante battaglie sportive, un infinito braccio di forza tradotto in 16 successi emiliani e 15 vittorie dei Block Devils. Reduci dalla beffa al tie break sul campo di Milano, gli emiliani vogliono subito rifarsi con un exploit salutare contro la Sir prima dei Quarti di Coppa Italia contro Monza. Gli umbri, protagonisti di una Regular Season finora quasi perfetta, reduci dal successo per 3-1 contro Milano e al comando con un vantaggio di 3 punti sulla Lube, non possono permettersi passi falsi nemmeno nel tempio. Due gli ex: Petric ha vestito la maglia perugina, Travica ha palleggiato a Modena.

Nel posticipo delle 19.30 si misurano la Gas Sales Bluenergy Piacenza e la NBV Verona. Gli emiliani, sesti, hanno scosso la domenica dell’8a di ritorno con una rimonta alla Kione Arena polverizzando il vantaggio di 2 set dei patavini per poi imporsi al tie break. Due punti d’oro in trasferta che però non hanno evitato il sorpasso di Monza. Sul fronte opposto c’è il sestetto scaligero, che domenica, nel posticipo delle 19.30, ha scontato un Kaziyski meno brillante del solito ed è caduta sul proprio campo con il massimo scarto contro Ravenna. Gli uomini di Stoytchev sono rimasti in ottava posizione, ma hanno perso terreno da Monza, Piacenza e Modena. L’unico ex è Baranowicz, che per un biennio ha palleggiato a Verona. Clevenot ha nel mirino i 1500 punti in Regular Season. La Gas Sales ha vinto due dei tre precedenti.

A chiudere la 9a giornata di ritorno, domenica alle 20.30, è la partita tra la Consar Ravenna e la Vero Volley Monza. I romagnoli sono decimi a 16 punti in 18 partite e vengono da una vittoria netta a Verona, mentre la formazione brianzola, in campo per due volte senza Holt al centro, è quinta con 30 punti all’attivo in 18 gare. Martedì il sestetto lombardo ha vinto 3-1 in rimonta il posticipo dell’8° turno di ritorno, mentre ieri sera, all’Eurosuole Forum, gli uomini di Eccheli hanno perso 3-1 contro la Lube sfiorando solo la rimonta e incassando la seconda sconfitta del girone di ritorno, la prima senza mettere in cassaforte nemmeno 1 punto. Equilibrati i precedenti con Vero Volley leggermente avanti grazie a 9 successi a 8. Due gli ex: Orduna ha giocato a Ravenna, Arasomwan ha vestito la maglia monzese.

TUTTE LE SFIDE-

ALLIANZ MILANO – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 14 (8 successi Milano, 6 Padova)
EX: Yuki Ishikawa a Padova nel 2019/20, Stephen Timothy Maar a Padova nel 2016/17
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stephen Timothy Maar - 2 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano), Marco Volpato - 18 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova)
In carriera: Yuki Ishikawa - 3 muri vincenti ai 100, Matteo Piano - 14 punti ai 1700 (Allianz Milano), Marco Volpato - 2 ace ai 100, 1 muro vincente ai 400 (Kioene Padova)

Roberto Piazza (Allenatore Allianz Milano)- « La vittoria su Modena ci dà entusiasmo: abbiamo vinto da squadra. Ogni partita però è una storia a sé: è come se fosse un libro di storie, dove ogni match ha un capitolo dedicato e noi dobbiamo saperlo interpretare. Sappiamo che Padova verrà qua senza aver nulla da perdere. La Kioene è una squadra che ha una fase break micidiale, oltre ad avere un servizio molto pericoloso. Noi dobbiamo essere bravi di testa a recuperare le energie spese contro Modena, che sono tante, ma fortunatamente le possiamo dividere avendo recuperato tutto il roster, anche se ancora non siamo al 100% ».

Leonardo Ferrato (Kioene Padova)- « Queste ultime partite che mancano alla fine della Regular Season sono importanti per tutte le squadre, anche per noi. Il punto di forza di Milano è quello di poter disporre di un roster ampio e di qualità. Inoltre possono contare su ex bianconeri come Ishikawa e Maar, che possono fare la differenza in qualunque momento. Li affronteremo senza timore, perché anche noi vogliamo fare punti e quindi non dobbiamo aver paura d'osare ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 35 (6 successi Vibo Valentia, 29 successi Trento)
EX: nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Andrea Argenta - 10 punti ai 1500 (Itas Trentino)
In carriera: Torey James Defalco - 6 punti ai 500 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Nimir Abdel-Aziz - 9 attacchi vincenti ai 1500, Andrea Argenta - 6 punti ai 1600, Dick Kooy - 12 attacchi vincenti ai 1000, Lorenzo Cortesia - 1 gara giocata alle 100, Srecko Lisinac - 12 punti ai 700 (Itas Trentino)

Enrico Cester (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Quella con Trento è una partita che va affrontata con un pizzico di spensieratezza. Sappiamo bene che i nostri obiettivi sono ovviamente diversi da quelli di Trento, che per di più in questo momento è la squadra più in forma e più forte del campionato. Prendendo in esame ogni singolo reparto ci sono solo grandi nomi sia in campo che in panchina. Sarà difficile trovare un loro punto debole ma noi ci proveremo. Sarà una gara molto diversa da quella dell'andata. Allora erano reduci da un periodo di stop dettato del Covid-19 e giocavano senza palleggiatori. Niente deve distrarci ma dobbiamo cercare qualche altro punto per restare tra le prime cinque della classifica. La stanchezza inizia a farsi sentire ma è il momento di stringere i denti e provare a regalare qualche altra vittoria ai nostri tifosi che ci seguono da casa ».

Simone Giannelli (Itas Trentino)- « Domenica ci attende un’altra sfida complicata e stimolante; Vibo Valentia è infatti una squadra di alto livello che è arrivata sino alle prime posizioni della classifica non per caso. Fortunatamente, abbiamo avuto tempo per preparare l’impegno e anche per allenarci bene dal punto di vista fisico, cosa che non abbiamo potuto fare negli ultimi quindici giorni. All’andata non ero potuto scendere in campo a causa del Covid-19, ma i miei compagni erano quasi riusciti a portare la sfida al tie break pur giocando con una formazione senza palleggiatori di ruolo; a maggior ragione non vedo l’ora di disputare questo incontro ».

TOP VOLLEY CISTERNA – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 54 (9 successi Cisterna, 45 successi Civitanova)
EX: Luigi Randazzo alla Lube dal 2010/11 al 2012/13 e nel 2016/17, Giulio Sabbi alla Lube nel biennio 2014-2015; Luciano De Cecco a Cisterna (Latina) nel 2008/09
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luigi Randazzo - 4 muri vincenti ai 100 (Top Volley Cisterna), Simone Anzani - 7 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova)
In carriera: Oreste Cavuto - 3 ace ai 100, Giulio Sabbi - 36 punti ai 3700, Arthur Szwarc - 2 punti ai 400, Kevin Tillie - 8 punti ai 500 (Top Volley Cisterna), Simone Anzani - 13 punti ai 2000, Osmany Juantorena - 25 punti ai 4500 (Cucine Lube Civitanova)

Daniele Sottile (Top Volley Cisterna)- « Affrontiamo un avversario che ha grandi ambizioni e noi siamo in evidente difficoltà, la classifica parla chiaro ed è sotto gli occhi di tutti. Questa stagione non è andata come ci aspettavamo e i risultati che abbiamo ottenuto sono lontani da quelli che speravamo. La Lube sarà un ospite molto scomodo, ne siamo consapevoli, la cosa certa è che lotteremo fino all'ultima partita della stagione a prescindere dall'avversario che ci sarà dall'altra parte della rete ».

Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova)- « Con Monza abbiamo conquistato tre punti preziosi sventando l'ennesimo tie break. Siamo più vicini alla vetta e abbiamo allungato su Trento. Dopo aver fermato una squadra in formissima non dobbiamo rilassarci. A Cisterna dovremo dare il massimo senza lasciarci distrarre dalla classifica e senza pensare alla Coppa Italia. Bisogna restare sul pezzo perché la Top Volley nel primo set del match di andata a Civitanova dimostrò di poterci dare del filo da torcere ».

LEO SHOES MODENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

 PRECEDENTI: 31 (16 successi Modena, 15 successi Perugia)
EX: Nemanja Petric a Perugia dal 2011/12 al 2013/14, Dragan Travica a Modena nel biennio 2003-2004, nel 2008/09 e nel 2016/17
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Elia Bossi - 6 punti ai 500, - 1 muro vincente ai 100, Daniele Lavia - 2 muri vincenti ai 100 (Leo Shoes Modena)
In carriera: Nemanja Petric - 19 punti ai 2800, Luca Vettori - 3 punti ai 4300 (Leo Shoes Modena), Oleh Plotnytskyi - 4 punti ai 900 (Sir Safety Conad Perugia)

Daniele Mazzone (Leo Shoes Modena)- « Con Milano abbiamo giocato una partita fatta di alti e bassi, dovevamo aggredirli quando hanno fatto i cambi, così non è stato e abbiamo tanta voglia di rifarci. Con Perugia dovremo giocare un volley migliore di maggiore intensità e qualità ».

David Sossenheimer (Sir Safety Conad Perugia)-  « Modena è una squadra molto forte con diversi giocatori di grande esperienza ed alcuni giovani interessantissimi. È una squadra che batte forte, un aspetto questo che Giani cura sempre molto nelle sue squadre, dando ai giocatori fiducia per fargli prendere dei rischi dai nove metri. Abbiamo già visto in Supercoppa, quando li abbiamo affrontati in semifinale, che sanno giocare benissimo e anche Civitanova domenica scorsa ha avuto vita dura. Perciò ci aspettiamo una partita molto difficile nella quale noi proveremo a fare un altro passo per raggiungere il primo posto alla fine della Regular Season ».

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA – NBV VERONA-

PRECEDENTI: 3 (2 successi Piacenza, 1 successo Verona)
EX: Michele Baranowicz a Verona nel biennio 2015-2016
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Oleg Antonov - 5 muri vincenti ai 100, Trevor Clevenot - 4 punti ai 1500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
In carriera: Oleg Antonov - 27 punti ai 1500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Edoardo Caneschi - 1 muro vincente ai 200, Matey Kaziyski - 8 punti ai 4400 (NBV Verona)

Iacopo Botto (Gas Sales Bluenergy Piacenza)- « È un periodo duro perché abbiamo ancora tre partite prima della fine della Regular Season e saranno tutte importati, per questo motivo stiamo cercando di sfruttare ogni allenamento per prepararci al meglio. Domenica arriva Verona e mi aspetto una partita difficile: loro sono in un momento un po' complicato perché il loro primo palleggiatore è alle prese con alcuni problemi fisici, però possono contare su giocatori di altissimo livello. Durante la gara dovremo concentrarci solamente su di noi e sul nostro gioco, cercando di sfruttare le loro difficoltà nel miglior modo possibile. Tra i loro punti di forza c'è sicuramente il servizio e poi hanno in rosa un giocatore d'esperienza come Kaziyski che può caricarsi la squadra sulle spalle e trascinarla ».

Radostin Stoytchev (Allenatore NBV Verona)- « È passato poco più di un mese dalla partita di andata, però in queste settimane tutte le società di superLega hanno avuto le loro problematiche, è difficile dire chi sia riuscito a lavorare bene in questo periodo. Ogni nuova sfida porta con sè una nuova carica, anche per noi sarà così, il nostro obiettivo in questa settimana era di riuscire a preparare al meglio la partita lavorando con la squadra, perché sfidiamo Piacenza, una squadra piena di giocatori esperti ».

CONSAR RAVENNA – VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 17 (8 successi Ravenna, 9 successi Monza)
EX: Martins Arasomwan a Monza nel biennio 2017-2018, Santiago Orduna a Ravenna nel 2017/18
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Santiago Orduna - 5 muri vincenti ai 200 (Vero Volley Monza)
In carriera: Aleks Grozdanov - 3 muri vincenti ai 100, Paolo Zonca - 3 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna), Filippo Lanza - 4 muri vincenti ai 200 (Vero Volley Monza)

Rafael Redwitz (Consar Ravenna)- « Monza è una squadra che ha molti punti di forza, elementi di riferimento, giocatori importanti e sta giocando anche una buona pallavolo: non a caso è nelle zone alte della classifica. Noi dobbiamo affrontare la gara nel modo giusto. Da qui alla fine della Regular Season ogni partita è utile per costruire qualcosa sotto il profilo dell’atteggiamento, della continuità. Abbiamo messo insieme tante buone dall’inizio dell’annata a oggi e da quelle fasi in cui non siamo riusciti a giocare la nostra migliore pallavolo, siamo comunque riusciti a imparare e a trovare soluzioni ».

Massimo Eccheli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Anche a Ravenna andremo per dare il massimo come fatto nelle partite giocate finora. Affrontiamo una squadra con caratteristiche diverse rispetto all'ultimo avversario Civitanova, capace però di saper giocare una buona pallavolo con giovani talenti. Nella sfida giocata qualche settimana fa abbiamo sofferto parecchio. Sarà un match importante e complicatissimo. Rispetto alla gara di andata loro avranno un Grozdanov in più. Noi invece abbiamo recuperato Lagumdzija ma non ancora Holt. Pareggiamo in questo senso le situazioni sfavorevoli. Questa è una stagione dove però bisogna essere bravi nel fare di necessità virtù ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 9a GIORNATA DI RITORNO-

Domenica 24 gennaio 2021, ore 16.00

Allianz Milano – Kioene Padova Arbitri: Gasparro, Braico

Domenica 24 gennaio 2021, ore 17.00

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino Arbitri: Luciani, Frapiccini

Top Volley Cisterna – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Piana, Verrascina

Domenica 24 gennaio 2021, ore 18.00

Leo Shoes Modena – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Tanasi, Cappello

Domenica 24 gennaio 2021, ore 19.30

Gas Sales Bluenergy Piacenza – NBV Verona Arbitri: Zavater, Caretti

Domenica 24 gennaio 2021, ore 20.30

Consar Ravenna – Vero Volley Monza Arbitri: Rapisarda, Piperata

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 49 (19 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 46 (19), Itas Trentino 41 (19), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 34 (19), Vero Volley Monza 30 (18), Gas Sales Bluenergy Piacenza 29 (19), Leo Shoes Modena 28 (19), Allianz Milano 23 (18), NBV Verona 22 (18), Consar Ravenna 16 (18), Kioene Padova 13 (19), Top Volley Cisterna 5 (19)

 

 

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti