Modena è ai Quarti Play Off

Ravenna si batte bene ma ma squadra di Giani è più forte e vince 0-3 (22-25, 22-25, 25-27) Gara 2 del Preliminare e supera il primo ostacolo
Modena è ai Quarti Play Off© Legavolley/Zani
TagsSuperLegaConsarLeo Shoes

RAVENNA- Missione compiuta per la Leo Shoes Modena che si impone 0-3, in Gara 2 del Preliminare, sul campo della Consar Ravenna, chiude i conti e stacca il pass per Quarti di finale dei Play Off nei quali il 10 marzo inizierà la serie che la opporrà alla Cucine Lube Civitanova. Successo meritato della squadra di Giani che ha vinto in virtù del maggiore tasso tecnico dei suoi giocatori, i quali stanno attraversando un eccellente momento di forma. Non ha sfigurato però la Consar che ha lottato ed è uscita dal campo a testa alta.

Modena parte con la diagonale Christenson-Vettori, in banda ci sono Petric e Lavia, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov. La Consar Ravenna risponde con Redwitz-Pinali, Mengozzi e Grozdanov al centro, Recine-Loeppky in attacco con Kovacic libero. Parte fortissimo Modena che va sull’8-4 con una serie molto incisiva al servizio. Va sul 14-10 la Leo Shoes con Christenson che trova alla grande i suoi avanti. E’ Luca Vettori, perfetto nel parziale, a chiudere il primo set 25-22. Il secondo set è punto a punto serrato con Ravenna che tiene benissimo in difesa, 7-8. Cambia marcia nuovamente Modena che mette la freccia, 13-11. Spacca il set Modena che va sul 17-12 con un Petric ispiratissimo. Arriva al 22-21 la Leo Sheos che trova nel sideout il proprio punto di forza. Anche il secondo parziale finisce 25-22 per i gialli, è 2-0. Il terzo set inizia ancora nel segno di Modena, 7-4 con Stankovic che è implacabile. Si arriva al 18-19 con Ravenna che non molla nulla.

I PROTAGONISTI-

Stefano Mengozzi (Consar Ravenna)- « Ci è mancato qualcosa nei finali di set, perché se andiamo a guardare l'andamento della partita siamo stati sempre punto a punto e qualche volta anche davanti e poi, quando ti trovi spesso in parità con squadre abituate a giocare per obiettivi ambiziosi e traguardi importanti, fai fatica a importi. I punti di differenza sono veramente pochi ma nel volley due palloni cambiano l'inerzia della partita. Un set ce lo saremmo meritato ».

Andrea Giani (Allenatore Leo Shoes Modena)- « Io volevo far crescere questa squadra e questa squadra è cresciuta, i ragazzi hanno avuto fiducia in quello che stavamo facendo e ora ci giochiamo questo finale di stagione al massimo dopo un passaggio del turno non facile con Ravenna e una vittoria pesante in Champions con Perugia. Martedì ci giocheremo le nostre possibilità, la pressione che abbiamo addosso è alta, una pressione che solo Modena ti mette, ma possiamo e vogliamo interpretare alla grande il match ».

IL TABELLINO-

CONSAR RAVENNA – LEO SHOES MODENA 0-3 (22-25, 22-25, 25-27)

CONSAR RAVENNA: Redwitz 0, Recine 12, Grozdanov 8, Pinali 4, Loeppky 4, Mengozzi 12, Giuliani (L), Kovacic (L), Zonca 0, Stefani 2, Batak 0, Koppers 6. N.E. Arasomwan. All. Bonitta.

LEO SHOES MODENA: Christenson 2, Lavia 5, Mazzone 10, Vettori 13, Petric 15, Stankovic 12, Iannelli (L), Porro 0, Karlitzek 1, Grebennikov (L). N.E. Bossi, Sanguinetti, Buchegger, Rinaldi. All. Giani.

ARBITRI: Puecher, Zanussi.

NOTE – durata set: 26′, 29′, 34′; tot: 89′.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti