Civitanova può chiuderla, Perugia vuole riaprirla

Domenica alle 18.00 al Pala Barton terzo round della sfida scudetto. I Campioni d'Italia, in vantaggio 2-0 nella serie, cercano la vittoria che vale il tricolore. La squadra di Grbic ha l'ultima occasione per riaprire i giochi
Civitanova può chiuderla, Perugia vuole riaprirla
6 min
TagsSir SafetyCucine Lube

PERUGIA- Le due squadre più accreditate per la vittoria finale dello Scudetto, fin dagli albori della stagione 2021/22 di SuperLega Credem Banca, stanno lottando con caparbietà nella serie di Finale Play Off, mentre le due tifoserie duettano a colpi di magnifiche coreografie incrementando lo spettacolo. Nei primi due match i campioni d’Italia hanno fatto la voce grossa contro i vincitori della Del Monte® Coppa Italia 2022 e dominatori della Regular Season.

Sotto 2-0 nella serie, per strappare lo Scudetto dalla maglia dei vicecampioni del mondo la Sir Safety Conad Perugia deve vincere tre match consecutivi contro la Cucine Lube Civitanova, a cominciare proprio da Gara 3 in programma al PalaBarton domenica 8 maggio alle ore 18.00. Un filotto difficilissimo che però è riuscito ai rivali marchigiani contro l’Itas Trentino nelle Semifinali giocate ad aprile. Un precedente freschissimo che spinge a sperare i giocatori e i supporter umbri, a patto che il team perugino cambi marcia contro una Lube apparsa più affamata e consapevole. Infatti, dopo una stagione intera a gestire acciacchi fisici, con capitan Juantorena ancora a mezzo servizio ma grande trascinatore, e caricata all’inverosimile dalla pazza rimonta contro l’Itas, la formazione biancorossa ha azzeccato l’approccio nei primi due incontri prevalendo con le giocate dei suoi fuoriclasse, su tutti Simon, ma soprattutto con l’atteggiamento volitivo del team e le rotazioni orchestrate da coach Blengini. I Block Devils, ancora con il fiatone per la durissima serie con Modena, hanno comunque lottato quasi alla pari in tutti i set disputati finora e basterebbe poco agli uomini di Grbic per salire di livello, visto che Rychlicki, top scorer in Gara 2, ha la mano calda e Leon deve ancora sprigionare parte del suo potenziale. Per la Sir la strada è lunghissima e tortuosa, per la Lube in salsa cubana il terzo Scudetto consecutivo, settimo della sua storia, non è utopia. Il discorso tricolore è tutt’altro che chiuso.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 57 (30 successi Cucine Lube Civitanova, 27 successi Sir Safety Conad Perugia).

PRECEDENTI NELLA STAGIONE IN CORSO: 4 gare – 2 in Finale Play Off (2 successi Civitanova), 2 in Regular Season (2 successi Perugia).

PRECEDENTI NEI PLAY OFF: 24 gare – 2 in Finale 2021/22 (2 successi Civitanova), 4 in Finale 2020/21 (3 successi Civitanova, 1 successo Perugia), 5 in Finale 2018/19 (3 successi Civitanova, 2 successi Perugia), 5 in Finale 2017/18 (2 successi Civitanova, 3 successi Perugia), 4 in Semifinale 2015/16 (1 successo Civitanova, 3 successi Perugia), 4 in Finale 2013/14 (3 successi Civitanova, 1 successo Perugia).

EX: Simone Anzani a Perugia nel 2017/18, Luciano De Cecco a Perugia dal 2014/15 al 2019/20, Ivan Zaytsev a Perugia nel biennio 2016/17-2017/18; Fabio Ricci a Civitanova nel 2012/13, Kamil Rychlicki a Civitanova nel biennio 2019/20-2020/21, Dragan Travica a Civitanova nel 2011/12-2012/13.

A CACCIA DI RECORD:

Nei Play Off: Simone Anzani - 5 punti ai 100, Ivan Zaytsev - 16 punti ai 300 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera: Matthew Anderson - 4 punti ai 1500, Stefano Mengozzi - 12 punti ai 2800, Roberto Russo - 4 ace ai 100 Sebastian Solé - 1 ace ai 100, - 5 muri vincenti ai 600 (Sir Safety Conad Perugia); Osmany Juantorena - 21 punti ai 4800 (Cucine Lube Civitanova).

Simone Giannelli (Sir Safety Conad Perugia)- « Siamo in una situazione certamente complicata, sotto 0-2 nella serie. Ma siamo ancora in gioco e sappiamo bene che lo sport ha già offerto tante volte cambi di fronte repentini. Noi adesso ci stiamo concentrando e preparando solo per Gara 3, che per noi è come una finale avendo un solo risultato a disposizione. Tutto passa dalla ricerca del nostro miglior gioco, sappiamo di avere la potenzialità per esprimerlo, dobbiamo dare tutto sotto l’aspetto tecnico e motivazionale per allungare la serie ».

Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova)- « In base alla mia esperienza, ora arriva la parte più difficile. Si tratta della partita che potrebbe valere lo Scudetto. Siamo avanti 2-0, ma dobbiamo scendere in campo come se affrontassimo una Finale secca. Perugia è una grande squadra, ora ha le spalle al muro e giocherà la sua migliore pallavolo, ma dobbiamo concentrarci su di noi. La nostra rimonta da 0-2 in Semifinale con Trento ci ricorda che una serie non è finita fino all'ultimo pallone. La Sir è una squadra di campioni e ci farà sudare anche domenica. Io sto meglio, ma sono ancora limitato dopo l'infortunio e cercherò di aiutare la squadra dando il massimo quando sarò chiamato in causa ».

GARA 4 FINALE PLAY OFF-

Domenica 8 maggio 2022, ore 18.00-

Sir Safety Conad Perugia - Cucine Lube Civitanova Arbitri: Boris, Pozzato

EVENTUALE GARA 4-

Mercoledì 11 maggio 2022, ore 20.45-

Cucine Lube Civitanova - Sir Safety Conad Perugia

EVENTUALE GARA 5-

Domenica 15 Maggio 2022, ore 18.00-

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti