Padova-Verona è l'antipasto della 6a giornata

Le squadre di Cuttini e Stoytchev si incrociano domani alle 18.00. Nelle partite domenicali Modena-Civitanova, Perugia-Piacenza e Trento-Monza sfide fra grandi
Padova-Verona è l'antipasto della 6a giornata
28 min

ROMA-Il turno infrasettimanale non ha saziato la voglia di grande pallavolo degli appassionati e dei Club di massima serie. Reduci dalle fatiche di mercoledì, i sodalizi della SuperLega Credem Banca tornano subito in campo. Il 6° turno di andata si apre sabato 11 novembre, alle 18.00, con un anticipo all’insegna della rivalità regionale, la sfida tra Padova e Verona con diretta Rai Sport. Domenica 19 novembre, alle 16.00, si accendono le luci del PalaPanini per l’incrocio tra Modena e Civitanova, mentre alle 17.30 le telecamere di Rai Sport entrano al PalaBarton per Perugia – Piacenza. Tre i match alle 18.00: Catania – Milano, Cisterna – Taranto e Trento – Monza. Al momento Trento e Perugia guidano la classifica di SuperLega Credem Banca a 13 punti con una lunghezza di vantaggio sulle prime inseguitrici, Monza e Piacenza.

TUTTE LE SFIDE-

PALLAVOLO PADOVA-RANA VERONA-

Derby del Veneto numero 35 con tanto di diretta televisiva su Rai Sport per l’anticipo di sabato 11 novembre alle 18.00 in programma alla Kioene Arena. I padroni di casa della Pallavolo Padova finora hanno avuto la meglio in 13 dei confronti diretti con Rana Verona, che di successi ne ha raccolti 21. In classifica gli scaligeri hanno 7 punti in coabitazione con Modena, tre in più dei patavini che si dividono la piazza con Milano. Dopo due vittorie di fila al tie break, per gli uomini di Jacopo Cuttini mercoledì è arrivata una sconfitta in quattro set a Modena dopo un illusorio vantaggio, mentre il gruppo di Radostin Stoytchev, dopo la sconfitta con Monza nell’anticipo casalingo della 5a giornata, si è rifatta domenica a Catania in quattro set. Tra i patavini Francesco Zoppellari è a 1 presenza dal traguardo delle 200 in Serie A.

PRECEDENTI: 34 (13 successi Pallavolo Padova, 21 successi Rana Verona)

EX: Nessuno

A CACCIA DI RECORD:

Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Amin Esmaeilnezhad - 15 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Rok Mozic - 19 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Davide Gardini - 32 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Gabi Garcia Fernandez - 33 punti ai 100 (Pallavolo Padova).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Amin Esmaeilnezhad - 15 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Rok Mozic - 19 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Davide Gardini - 32 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Gabi Garcia Fernandez - 33 punti ai 100 (Pallavolo Padova).
In carriera tutte le competizioni: Francesco Zoppellari - 1 alle 200 partite giocate (Pallavolo Padova); Andrea Truocchio - 13 attacchi vincenti ai 400 (Pallavolo Padova); Amin Esmaeilnezhad - 15 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Francesco Fusaro - 20 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Rok Mozic - 28 punti ai 1100 (Rana Verona); Federico Crosato - 3 punti ai 200 (Pallavolo Padova); Davide Gardini - 4 muri vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Donovan Dzavoronok - 7 punti ai 2400 (Rana Verona).

Davide Gardini (Pallavolo Padova)- « La partita di sabato con Verona sarà, senza alcun dubbio, una partita interessante. Il derby del Veneto, del resto, regala sempre delle emozioni forti, in particolare per i nostri tifosi. Verona è una squadra importante e dovremo cercare di dare il massimo. Abbiamo la possibilità di essere aggressivi in battuta e dovremo quindi trovare i giusti equilibri per essere efficaci ».
Radostin Stoytchev (Allenatore Rana Verona)- « Sarà una partita di grande importanza per quanto ci riguarda perché ci servono i punti. Troveremo un avversario che ha fatto un netto miglioramento nelle ultime settimane, ma in tutte le partite dobbiamo fare di tutto per cercare di vincere e dare il massimo in ogni singolo punto. A me interessa il comportamento di squadra, che fa la differenza nei momenti in cui bisogna gestire situazioni più complicate. Stiamo lavorando per avere tutti i giocatori al meglio della condizione e sarò felice quando questo sarà possibile ».

VALSA GROUP MODENA - CUCINE LUBE CIVITANOVA-

Domenica il boato del PalaPanini è atteso per le 16.00. La Valsa Group Modena, specializzata in rimonte, si accinge a ospitare la Cucine Lube Civitanova per lo scontro diretto n. 107 (61 i successi biancorossi, 45 dei gialli). Separate da una lunghezza in classifica, con i marchigiani a quota 8 e gli emiliani a 7, le due squadre si avvicinano al match dopo essere tornate al successo in partite diverse tra loro. Gli uomini di Chicco Blengini (per lui un biennio a Modena nello staff) hanno amministrato con ordine il match infrasettimanale addomesticando Catania 3-0 con un grande Adis Lagumdzija (8 attacchi vincenti ai 1000 in Italia), mentre il collettivo di Francesco Petrella, a corto di uomini per le assenze di Maksim Sapozhkov, Giulio Pinali e Filippo Federici, ha ribaltato l’incontro con Padova affidandosi e Vlad Davyskiba e Osmany Juantorena (2 attacchi vincenti ai 4000 in Italia), grande ex biancorosso come Dragan Stankovic (un ingresso veloce mercoledì) e Bruno Mossa De Rezende. Ex gialli sono Simone Anzani, Adis Lagumdzija e Ivan Zaytsev.

PRECEDENTI: 106 (61 successi Cucine Lube Civitanova, 45 successi Valsa Group Modena)

EX: Osmany Juantorena a Lube nel 2015/16, 2016/17, 2017/18, 2018/19, 2019/20, 2020/21, 2021/22; Bruno Mossa De Rezende a Lube nel 2018/19, 2019/20; Dragan Stankovic a Lube nel 2009/10, 2010/11, 2011/12, 2012/13, 2013/14, 2014/15, 2015/16, 2016/17, 2017/18, 2018/19; Simone Anzani a Modena nel 2018/19; Adis Lagumdzija a Modena nel 2022/23; Ivan Zaytsev a Modena nel 2018/19, 2019/20 - Allenatori: Gianlorenzo Blengini a Modena nel 2004/05, 2005/06

A CACCIA DI RECORD:

Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Adis Lagumdzija - 17 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Osmany Juantorena - 31 punti ai 100 (Valsa Group Modena); Aleksandar Nikolov - 32 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Tommaso Rinaldi - 32 punti ai 100 (Valsa Group Modena); Maksim Sapozhkov - 35 punti ai 100 (Valsa Group Modena).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Adis Lagumdzija - 17 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Osmany Juantorena - 31 punti ai 100 (Valsa Group Modena); Aleksandar Nikolov - 32 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Tommaso Rinaldi - 32 punti ai 100 (Valsa Group Modena); Maksim Sapozhkov - 35 punti ai 100 (Valsa Group Modena).
In carriera Regular Season: Enrico Diamantini - 1 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova); Adis Lagumdzija - 9 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera tutte le competizioni: Mattia Boninfante - 1 battute vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Giulio Pinali - 1 punti ai 900 (Valsa Group Modena); Dragan Stankovic - 11 attacchi vincenti ai 2000 (Valsa Group Modena); Simone Anzani - 14 attacchi vincenti ai 1600 (Cucine Lube Civitanova); Osmany Juantorena - 2 attacchi vincenti ai 4000 (Valsa Group Modena); Nicholas Sighinolfi - 2 muri vincenti ai 300 (Valsa Group Modena); Vlad Davyskiba - 20 punti ai 1000, 5 muri vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Giovanni Sanguinetti - 22 punti ai 300 (Valsa Group Modena); Marlon Yant Herrera - 26 punti ai 800 (Cucine Lube Civitanova); Adis Lagumdzija - 28 attacchi vincenti ai 1400 (Cucine Lube Civitanova); Enrico Diamantini - 3 punti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova); Roberto Pinali - 35 punti ai 1300 (Valsa Group Modena); Maksim Sapozhkov - 8 punti ai 600, 1 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena); Tommaso Rinaldi - 8 punti ai 800 (Valsa Group Modena).

Vlad Davyskiba (Valsa Group Modena)- « Contro Padova è arrivata una vittoria importante ma è già il momento di prepararci alla sfida di domenica contro la Lube Civitanova. Stiamo lavorando al massimo in questi giorni e vogliamo sfruttare il più possibile questi momenti che abbiamo a disposizione. La gara di mercoledì mi ha lasciato molte sensazioni positive, non ho giocato nel mio ruolo ma finalmente ho ritrovato il feeling con il servizio che è una delle mie armi più forti. Sappiamo quanto sia importante in questo campionato mettere in difficoltà gli avversari con la battuta, è fondamentale staccare da rete il palleggiatore per potersi organizzare con muro e difesa ».

Gianlorenzo Blengini (Allenatore Cucine Lube Civitanova)- « Le partite tra Civitanova e Modena si presentano da sole. Giocheremo al PalaPanini, un palazzetto caldissimo, questo favorirà lo spettacolo. Gli spalti pieni sono un bel motore per la parte emotiva e l'adrenalina dei match. Dobbiamo farci trovare pronti a una gara combattuta. Di sicuro sarà necessario giocare con decisione, convinti delle proprie qualità, senza perdere fiducia durante i momenti scomodi. Anche chi vince affronta difficoltà in gara e nelle stagioni. Chi supera le problematiche più in fretta e senza troppi strascichi si spiana la strada per andare lontano. Questo è un aspetto importante per lavorare sulla mentalità ».

SIR SUSA VIM PERUGIA - GAS SALES BLUENERGY PIACENZA-

Scontro tra giganti al PalaBarton con diretta Rai Sport domenica alle 17.30. I vincitori della Supercoppa sfidano una squadra che ha raggiunto una crescita vertiginosa negli ultimi due anni per uno scontro da piani alti. Dopo l’incidente di percorso a Civitanova, i padroni di casa della Sir Susa Vim Perugia hanno ripreso a macinare punti piegando Modena ed espugnando Taranto per guardare tutte dalla vetta condivisa con Trento a quota 13. La prima inseguitrice è proprio la Gas Sales Bluenergy Piacenza (12 punti in coabitazione con Monza), che dopo essere tornata dalle Dolomiti a mani vuote si è subito rifatta in casa piegando Cisterna 3-1 in un match combattuto salvo nel primo parziale. Alla vigilia dell’undicesimo faccia a faccia assoluto risalta un dato, i Block Devils hanno sempre battuto i piacentini negli 8 precedenti in Regular Season, mentre sono arrivate una vittoria a testa in Coppa Italia. Un ex per parte tra i giocatori, ovvero Davide Candellaro e Fabio Ricci, mentre gli umbri ritrovano da rivale l’ex staff tecnico bianconero 2022/23, con coach Andrea Anastasi e il secondo Antonio Valentini. Wilfredo Leon è a 24 attacchi vincenti dai 1500 nelle stagioni regolari.

PRECEDENTI: 10 (9 successi Sir Susa Vim Perugia, 1 successo Gas Sales Bluenergy Piacenza)

EX: Davide Candellaro a Piacenza nel 2020/21; Fabio Ricci a Perugia nel 2017/18, 2018/19, 2019/20, 2020/21, 2021/22 - Allenatori: Andrea Anastasi a Perugia nel 2022/23; Antonio Valentini a Perugia nel 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD:

Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 27 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Kamil Semeniuk - 31 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 27 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Kamil Semeniuk - 31 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia).
In carriera Regular Season: Wilfredo Leon Venero - 24 attacchi vincenti ai 1500, 4 battute vincenti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Flavio Resende Gualberto - 3 muri vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Yuri Romanò - 3 muri vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabrizio Gironi - 35 punti ai 500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera tutte le competizioni: Fabio Ricci - 12 punti ai 1100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Jesus Herrera Jaime - 15 punti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Yuri Romanò - 16 attacchi vincenti ai 2100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Flavio Resende Gualberto - 17 punti ai 500 (Sir Susa Vim Perugia); Tim Held - 2 battute vincenti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Roamy Alonso - 2 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Kamil Semeniuk - 20 punti ai 400 (Sir Susa Vim Perugia); Oleh Plotnytskyi - 28 attacchi vincenti ai 1200 (Sir Susa Vim Perugia); Yoandy Leal - 28 attacchi vincenti ai 1900 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Wilfredo Leon Venero - 38 punti ai 3000, 4 attacchi vincenti ai 2300 (Sir Susa Vim Perugia); Simone Giannelli - 4 battute vincenti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 8 punti ai 1200, 30 attacchi vincenti ai 1000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).

Angelo Lorenzetti (Allenatore Sir Susa Vim Perugia)- « Sembra tutto importante ed in realtà lo è, ma noi adesso dobbiamo pensare molto alla crescita della squadra. È chiaro che quella con Piacenza è una partita che ha un valore indiscutibile per la classifica, sappiamo al tempo stesso che queste sono gare che ci servono per migliorare. Siamo in una situazione tecnica dove cerchiamo continuità nel gioco e certe cose in campo non ci vengono nel modo che vorremmo. Certamente con Piacenza queste situazioni verranno messe all'estremo per cui dovremo giocare con calma, essere attenti ed aggressivi. Poi vedremo il risultato finale sapendo che poi comunque si riparte perché, pur se la stagione non è lunghissima, non bisogna ragionare solo sul risultato di una partita quanto piuttosto sulla crescita della squadra perché altrimenti in fondo ci si arriva con poche frecce ».

Andrea Anastasi (Allenatore Gas Sales Bluenergy Piacenza)- « Sarà sicuramente una partita molto difficile perché affrontiamo una squadra che sta giocando molto bene ed è apparsa in gran forma. Ha avuto un inizio di stagione importante in fatto di risultati ed è composta da tantissimi giocatori di grande livello. Noi stiamo facendo il nostro percorso di crescita, anche a Perugia non saremo al completo ma in questo inizio di stagione ci siamo abituati a questa situazione. Dovremo pensare solo a fare bene le cose nella nostra metà del campo e giocare la pallavolo che conosciamo. Perugia? Ho un bellissimo ricordo anche se sono stato lì solo una stagione ».

FARMITALIA CATANIA-ALLIANZ MILANO-

Domenica alle 18.00 sfida inedita al PalaCatania, dove a tenere banco sono le notizie incoraggianti dall’infermeria. Mentre la Farmitalia Catania cadeva a Civitanova nel turno infrasettimanale opponendo una strenua resistenza, gli esami clinici dell’indisponibile Javid Manavi escludevano la rottura del crociato per lo schiacciatore iraniano. Notizia in grado di restituire entusiasmo nonostante il penultimo posto in classifica a 3 punti. Così come genera stimoli in Luka Basic, Elia Bossi e Alessandro Tondo la possibilità di incrociare una loro ex squadra. L’Allianz Milano, che in graduatoria ha una lunghezza di vantaggio sugli etnei, sbarca in Sicilia con tanta voglia di spiccare il volo dopo l’exploit casalingo con i vicecampioni d’Italia e la successiva sconfitta interna contro i detentori del titolo. Dopo aver recuperato Paolo Porro i meneghini attendono la ripresa di Petar Dirlic, ma nel frattempo si godono un Ferre Reggers ispirato e spingono sulle bande con Yuki Ishikawa (3 attacchi vincenti ai 2000 in Italia) e l’intramontabile Matey Kaziyski.

PRECEDENTI: Nessuno

EX: Luka Basic a Milano nel 2018/19, 2019/20, 2020/21; Elia Bossi a Milano nel 2018/19; Alessandro Tondo a Milano nel 2016/17, 2017/18, 2018/19

A CACCIA DI RECORD:

Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Paul Buchegger - 23 punti ai 100, 29 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Yuki Ishikawa - 34 punti ai 100 (Allianz Milano); Luigi Randazzo - 38 punti ai 100 (Farmitalia Catania).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Paul Buchegger - 23 punti ai 100, 29 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Yuki Ishikawa - 34 punti ai 100 (Allianz Milano); Luigi Randazzo - 38 punti ai 100 (Farmitalia Catania).
In carriera Regular Season: Matteo Piano - 1 battute vincenti ai 100 (Allianz Milano); Paul Buchegger - 2 muri vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Mohammadjavad Manavinezhad - 40 punti ai 500 (Farmitalia Catania); Cristian Frumuselu - 7 punti ai 500 (Farmitalia Catania).
In carriera tutte le competizioni: Matey Kaziyski - 11 punti ai 5800 (Allianz Milano); Andrea Innocenzi - 12 punti ai 400 (Allianz Milano); Luka Basic - 21 punti ai 500 (Farmitalia Catania); Petar Dirlic - 24 punti ai 1000 (Allianz Milano); Mohammadjavad Manavinezhad - 27 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Yuki Ishikawa - 3 attacchi vincenti ai 2000 (Allianz Milano); Elia Bossi - 3 muri vincenti ai 200 (Farmitalia Catania); Alessandro Tondo - 5 muri vincenti ai 400 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 6 punti ai 2200 (Farmitalia Catania); Nicola Zonta - 7 punti ai 200 (Allianz Milano).

Luigi Randazzo (Farmitalia Catania)- « Per noi sarà una partita importante perché giocheremo in casa. Veniamo da quattro partite in cui abbiamo preso via via sempre più consapevolezza del nostro gioco. Il pubblico farà la differenza e noi siamo molto più uniti di qualche partita fa, questa è la nostra vera forza ».

Roberto Piazza (Allenatore Allianz Milano)- « Andiamo su un campo complicato. Farmitalia Catania ha dimostrato in casa di giocare una grande e moderna pallavolo con pochi errori e tanti palloni difesi. Dovremo avere pazienza e voglia di guardare dentro il nostro campo per migliorare quelle situazioni che contro Trento non sono andate alla perfezione ».

CISTERNA VOLLEY - GIOIELLA PRISMA TARANTO-

Sfida inedita piuttosto delicata domenica alle 18.00 in terra pontina. Una di fronte all’altra due squadre con la necessità di dare una svolta alla propria classifica. Cisterna Volley, ferma a quota 5, torna in campo davanti ai propri tifosi dopo due sconfitte esterne. Una di misura a Padova, l’altra in quattro set a Piacenza. La Gioiella Prisma Taranto, invece, ha confezionato gli unici due punti dopo altrettante delusioni al fotofinish ed è ancora alla ricerca del primo sorriso. L’ultimo passo falso è arrivato al PalaMazzola in quattro set contro la capolista Perugia ed è costato la panchina a Vincenzo Mastrangelo, che poi è stato sollevato dall’incarico. I vertici societari hanno affidato il team al secondo allenatore Antonello Andriani, promosso head coach con un effetto domino che ha portato all’upgrade di Danilo Paglialunga, nuovo assistant coach a tutti gli effetti. Record in vista tra i padroni di casa pontini, Alessandro Piccinelli può raggiungere le 200 presenze nelle stagioni regolari.

PRECEDENTI: Nessuno

EX: Nessuno

A CACCIA DI RECORD:

Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Jordi Ramon - 32 punti ai 100 (Cisterna Volley); Theo Faure - 5 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Jordi Ramon - 32 punti ai 100 (Cisterna Volley); Theo Faure - 5 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley).
In carriera Regular Season: Alessandro Piccinelli - 1 alle 200 partite giocate (Cisterna Volley); Aimone Alletti - 2 muri vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto); Davide Saitta - 3 battute vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Filippo Lanza - 31 punti ai 2500 (Gioiella Prisma Taranto).
In carriera tutte le competizioni: Giovanni Maria Gargiulo - 17 punti ai 800 (Gioiella Prisma Taranto); Efe Bayram - 18 attacchi vincenti ai 200 (Cisterna Volley); Davide Saitta - 2 muri vincenti ai 300 (Cisterna Volley); Filippo Lanza - 21 punti ai 3300 (Gioiella Prisma Taranto); Josè Miguel Gutierrez - 28 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Hampus Ekstrand - 31 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Jordi Ramon - 32 punti ai 100 (Cisterna Volley); Theo Faure - 5 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Andrea Rossi - 5 battute vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Giacomo Raffaelli - 7 attacchi vincenti ai 700 (Gioiella Prisma Taranto).

Davide Saitta (Cisterna Volley)- « Ci aspetta una battaglia perché sfidiamo una diretta concorrente che finora non ha ancora vinto e ha appena cambiato allenatore: ci sono giocatori che hanno tanta voglia di dimostrare il loro valore mentre noi arriviamo da due trasferte dalle quali abbiamo raccolto un solo punto. In queste partite ci sono stati alcuni aspetti positivi, altri meno ma dobbiamo presentarci a questa partita con la massima concentrazione possibile per essere pronti a questa sfida. Giocheremo davanti ai nostri tifosi e ci teniamo a regalargli una soddisfazione, senza dimenticare che fare punti è importante per noi e per la nostra classifica » .

Elisabetta Zelatore (Vice Presidente Gioiella Prisma Taranto)- « Stiamo valutando alcune figure professionali che possano prendere in mano la squadra nel prossimo futuro, con caratteristiche precise che ricerchiamo in questa fase del nostro campionato; al momento la conduzione tecnica per la partita a Cisterna è affidata al secondo allenatore Antonello Andriani coadiuvato dall’assistente allenatore Danilo Paglialunga che ringraziamo per la disponibilità dimostrata. Siamo certi che sapranno dare continuità al gruppo di lavoro dei nostri atleti per quanto fatto finora, in un’ottica di superamento delle difficoltà incontrate in attesa di individuare la soluzione migliore tra i profili analizzati ».

ITAS TRENTINO - MINT VERO VOLLEY MONZA-

Nella terna dei match alle 18.00 figura una sfida significativa per la classifica sul campo de ilT quotidiano Arena che potrebbe definire in modo ancor più nitido il potenziale delle due squadre. Pronte a confrontarsi Itas Trentino e Vero Volley Monza. Alla vigilia della sfida n. 29, il sodalizio brianzolo, che in settimana ha salutato l’opposto Ibrahim Lawani per la rescissione contrattuale, ha avuto la meglio solo 3 volte sui gialloblù. Le buone prove offerte finora da entrambi i collettivi e l’unico punto di distanza che separa la capolista dolomitica e l’inseguitrice brianzola gettano le premesse per un confronto di alto livello. Trento viene dall’en plein ottenuto con la vittoria casalinga per 3-1 su Piacenza e con il successo in quattro set a Milano. Nell’anticipo della 5a giornata, giocato la settimana scorsa a Verona, Monza si è imposta in trasferta nel derby Veneto per 3-1 e domenica si è ripetuta in casa nel 4° turno superando Taranto 3-0. Oreste Cavuto è alla presenza n. 200 nelle stagioni regolari, Alessandro Michieletto è a 12 attacchi dai 1000 nelle Regular Season, Gabriele Nelli si avvicina ai 1000 attacchi vincenti in carriera.

PRECEDENTI: 28 (3 successi Mint Vero Volley Monza, 25 successi Itas Trentino)

EX: Gianluca Galassi a Trento nel 2014/15 - Allenatori: Fabio Soli a Monza nel 2018/19, 2019/20, 2020/21

A CACCIA DI RECORD:

Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Kamil Rychlicki - 18 punti ai 100, 24 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino); Arthur Szwarc - 26 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Ran Takahashi - 26 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Daniele Lavia - 31 punti ai 100 (Itas Trentino); Stephen Maar - 34 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Alessandro Michieletto - 7 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Kamil Rychlicki - 18 punti ai 100, 24 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino); Arthur Szwarc - 26 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Ran Takahashi - 26 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Daniele Lavia - 31 punti ai 100 (Itas Trentino); Stephen Maar - 34 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Alessandro Michieletto - 7 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino).
In carriera Regular Season: Oreste Cavuto - 1 alle 200 partite giocate, 4 punti ai 1000 (Itas Trentino); Kamil Rychlicki - 1 battute vincenti ai 100 (Itas Trentino); Alessandro Michieletto - 12 attacchi vincenti ai 1000 (Itas Trentino); Arthur Szwarc - 2 muri vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza).
In carriera tutte le competizioni: Oreste Cavuto - 1 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Gabriele Nelli - 11 attacchi vincenti ai 1000, 4 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Eric Loeppky - 14 attacchi vincenti ai 800 (Mint Vero Volley Monza); Giulio Magalini - 22 punti ai 500 (Itas Trentino); Stephen Maar - 28 punti ai 2400 (Mint Vero Volley Monza); Arthur Szwarc - 35 punti ai 900 (Mint Vero Volley Monza); Daniele Lavia - 4 attacchi vincenti ai 1800 (Itas Trentino); Francesco Comparoni - 6 attacchi vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Kamil Rychlicki - 7 punti ai 2100 (Itas Trentino); Marko Podrascanin - 8 attacchi vincenti ai 2700 (Itas Trentino).

Riccardo Sbertoli (Itas Trentino)- « Abbiamo avuto pochi giorni di tempo per preparare la partita ma è un problema comune a tutte le squadre che hanno giocato mercoledì il turno infrasettimanale. Indipendentemente da questo, scenderemo in campo per fare il meglio e continuare a correre, ben sapendo che il campionato italiano riserva sempre partite difficilissime e quella con Monza lo sarà. Ogni appuntamento è una sorta di finale per il livello che si è creato ».

Massimo Eccheli (Allenatore Mint Vero Volley Monza)- « È stata una delle ultime settimane standard, quelle in cui si riesce a lavorare ogni giorno per programmare la partita della domenica. Abbiamo avuto questa possibilità, grazie all’anticipo della scorsa settimana a Verona, e per noi è stato molto positivo; siamo riusciti a mettere a fuoco alcuni aspetti su cui migliorare. Trento per noi è storicamente un campo tabù, in cui non siamo mai riusciti a vincere. Il nostro obiettivo è quello di arrivare pronti. Sono i campioni d’Italia, sono molto forti e a tutt’oggi imbattuti, siamo consapevoli che sarà un match difficile ma noi vogliamo giocare una partita tosta ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 6a GIORNATA-

Sabato 18 novembre 2023, ore 18.00

Pallavolo Padova – Rana Verona Arbitri: Pozzato, Cappello

Domenica 19 novembre 2023, ore 16.00

Valsa Group Modena – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Vagni, Zavater

Domenica 19 novembre 2023, ore 17.30

Sir Susa Vim Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza Arbitri: Giardini, Puecher

Domenica 19 novembre 2023, ore 18.00

Farmitalia Catania – Allianz Milano Arbitri: Cerra Alessandro, Rossi

Domenica 19 novembre 2023, ore 18.00

Cisterna Volley – Gioiella Prisma Taranto Arbitri: Simbari, Carcione

Domenica 19 novembre 2023, ore 18.00

Itas Trentino – Mint Vero Volley Monza Arbitri: Curto, Zanussi

LA CLASSIFICA-

Itas Trentino 13, Sir Susa Vim Perugia 13, Gas Sales Bluenergy Piacenza 12, Mint Vero Volley Monza 12, Cucine Lube Civitanova 8, Valsa Group Modena 7, Rana Verona 7, Cisterna Volley 5, Pallavolo Padova 4, Allianz Milano 4, Farmitalia Catania 3, Gioiella Prisma Taranto 2.


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti