Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Filottrano ospita Mondovì, Pesaro contro Caserta

Volley: A2 Femminile, Filottrano ospita Mondovì, Pesaro contro Caserta

Domenica in campo alle 17.00 per la 17a giornata. Impegni casalinghi per le due leader del campionato

Sullo stesso argomento

 

venerdì 3 febbraio 2017 19:07

ROMA- Sono 16 le vittorie consecutive della Lardini Filottrano, sempre lanciata a grande velocità in vetta alla classifica della Samsung Gear Volley Cup di Serie A2 Femminile. Per le marchigiane di Massimo Bellano in arrivo un impegno casalingo, al PalaBaldinelli di Osimo, contro la LPM Bam Mondovì, formazione che nelle ultime settimane, complici gli innesti dal mercato di riparazione – Nomikou e D’Odorico – ha lasciato l’ultima posizione e riacceso le speranze di salvezza. Consapevole delle difficoltà che le sue ragazze troveranno domenica pomeriggio il tecnico della capolista:

« È una squadra che ha cambiato in maniera sostanziale la diagonale delle schiacciatrici – sottolinea –, acquisendo un maggiore peso offensivo con Nomikou e guadagnando tanto con il talento di D’Odorico. Ci confrontiamo con una squadra diversa rispetto alla gara di andata, anche perché nel frattempo ha avuto modo di conoscersi meglio e rodare determinati meccanismi, che ha una buona organizzazione di gioco e che interpreta bene la fase muro-difesa. Ci attende una partita insidiosa nella quale abbiamo la necessità di mantenere molto alto il livello di attenzione. Sarà il primo di una serie di impegni ravvicinati che ci metteranno a dura prova, tenendo anche conto del livello delle formazioni che andremo ad affrontare ».

Mercoledì 8 febbraio, infatti, è in programma l’andata delle semifinali di Coppa Italia e la Lardini affronterà nel doppio confronto la Delta Informatica Trentino. Le gialloblù di Ivan Iosi, quinta forza del torneo, se la vedrà con l’Omia Cisterna, che ora occupa l’ultima posizione in solitaria. Potendo contare anche su Ramona Aricò, ferma da fine 2016 e ormai sulla via del completo recupero:

« Ramona sta decisamente meglio e ha iniziato ad allenarsi assieme alle compagne – spiega Ivan Iosi, tecnico della Delta Informatica Trentino –. Ovviamente si tratta di un’atleta che è ferma dal 26 dicembre e dunque sarà necessario un po’ di tempo affinché ritrovi la miglior condizione e il ritmo di gara. Cisterna è una squadra che vanta alcune buone individualità, come Bulajic, Ventura e Maruotti ma siamo altresì consapevoli che il destino di questa gara sarà nelle nostre mani: dovremo affrontare la partita con la massima concentrazione e attenzione, consapevoli dell’importanza dei tre punti in palio e determinati a riprendere il cammino interrotto domenica scorsa a San Giovanni in Marignano. Rispetto all’ultima gara mi attendo una prestazione più accorta, caratterizzata da pochi errori e da una maggiore efficienza nella fase punto, ovvero le caratteristiche che avevano contraddistinto la nostra recente striscia positiva di risultati ».

L’altra semifinale di Coppa Italia vedrà affrontarsi myCicero Pesaro e SAB Grima Legnano. Le colibrì di Matteo Bertini, saldamente al secondo posto della classifica – a 7 punti dalla testa con 7 punti di vantaggio sulla terza – ospiteranno la Volalto Caserta di Fabio Bonafede.

« Mi aspetto un match ostico, perché Caserta nonostante i problemi di organico è una squadra che non molla mai, come testimoniano le ultime partite delle campane, terminate spesso al quinto set – racconta Isabella Di Iulio, palleggiatrice di Pesaro -. Il tour de force di febbraio? Sarà importante migliorare ogni fondamentale, ci prepariamo ogni giorno per questo. Per continuare sulla strada che abbiamo intrapreso, sarà essenziale mantenere alta l’intensità di allenamenti e partite che abbiamo raggiunto, e da lì crescere ancora di più ».

Le rosanero, salutata da qualche settimana Sonja Percan, hanno messo a segno un colpo di mercato che ne aumenterà la forza in attacco, la schiacciatrice statunitense Naya Crittenden, dall’Università dell’Illinois. La prova che le campane credono fortemente nella salvezza, pur in questo momento lontana molti punti.

La SAB Grima Legnano se la vedrà al PalaBorsani con il Fenera Chieri. La squadra di Andrea Pistola ha il compito di confermarsi quale prima alternativa al duo marchigiano che sta dominando la stagione, anche in un periodo fitto di impegni. Assente soltanto Fabiola Facchinetti, vittima di una distorsione alla caviglia contro Settimo: il recupero della centrale procede bene, ma si prevede almeno una settimana di stop. Al suo posto è pronta dunque Francesca Figini. Si è allenata invece regolarmente Amanda Coneo, che rassicura così i tifosi sulle sue condizioni:

« La caviglia sta benissimo, dopo due giorni era già tutto a posto. Sento ancora un po’ di fastidio al ginocchio, ma stringo i denti e continuo ad allenarmi. Questa settimana ci siamo allenate molto bene, speriamo di proseguire sulla stessa linea domenica e portare a casa un’altra vittoria; per adesso la testa è tutta su Chieri, poi penseremo alla Coppa Italia che comunque è un nostro obiettivo”.

Le piemontesi hanno dovuto digerire il parziale cambio in panchina: esonerato Ettore Guidetti, il ruolo di primo allenatore è occupato da Ivana Druetti, promossa dopo aver ricoperto finora il ruolo di vice.

Reduce da quattro vittorie consecutive è la Millenium Brescia, che ha visto mutare sotto i propri occhi gli obiettivi stagionali. Con 25 punti le ragazze di Enrico Mazzola occupano la sesta piazza, in piena zona Play Off, e domenica affronteranno il Volley Soverato che segue appena dietro, a una lunghezza. Una sfida dunque che assume i contorni di uno spareggio per restare nelle zone nobili della classifica.

« Il clima è di piena fiducia, arriviamo da una striscia positiva di risultati e vogliamo continuare così – afferma Monica Mazzoleni, centrale classe 1997 -. In settimana abbiamo lavorato sodo per poter proseguire in questo momento. Sarà una gara imprevedibile, vogliamo rifarci del 2-3 dell’andata e siamo pronte a combattere. Soverato è una squadra molto preparata, ci aspettiamo una partita piuttosto difficile ma siamo pronte ».

Le cavallucce marine di Stefano Saja alle spalle hanno due successi sofferti al tie-break con Chieri e Caserta e cercheranno il tris in terra lombarda.

La Lilliput Settimo Torinese affronta la Battistelli San Giovanni in Marignano in un confronto sulla carta molto equilibrato, soprattutto per la crescita delle romagnole di Riccardo Marchesi, come dimostra il 3-1 sulla Delta Informatica Trentino. Le padrone di casa, con Maurizio Venco in panchina, hanno ormai dimostrato di meritare pienamente la posizione di alta classifica, con Emanuela Fiore leader offensivo supportato da Yasmina Akrari e Federica Biganzoli. Chiude il programma di giornata il duello tra Entu Olbia e Golem Software Palmi, due squadre che galleggiano tra la zona Play Off e quella retrocessione. Le calabresi dopo Ilaria Angelelli hanno ufficializzato anche l’ingaggio di Bruna Ana Vrankovic, opposta croata in arrivo da Bolzano che aumenta ulteriormente il potenziale offensivo che già può contare su Elisa Zanette.

IL PROGRAMMA DELLA 17^ GIORNATA-

Domenica 5 febbraio, ore 17.00

Millenium Brescia – Volley Soverato (Giardini-Traversa)
myCicero Pesaro – Volalto Caserta (Giorgianni-Marotta)
Lardini Filottrano – LPM Bam Mondovì (Di Blasi-Oranelli)
Delta Informatica Trentino – Omia Cisterna (Pristerà-Santoro)
SAB Grima Legnano – Fenera Chieri (Merli-Toni)
Entu Olbia – Golem Software Palmi (Laghi-Piubelli)
Lilliput Settimo Torinese – Battistelli S.G. Marignano (Nicolazzo-Palumbo)

LA CLASSIFICA-

Lardini Filottrano 46, Mycicero Pesaro 39, Sab Grima Legnano 32, Lilliput Settimo Torinese 29, Delta Informatica Trentino 28, Millenium Brescia 25, Volley Soverato 24, Battistelli S.G. Marignano 22, Fenera Chieri 21, Golem Software Palmi 21, Entu Olbia 15, Lpm Bam Mondovì 12, Volalto Caserta 12, Omia Cisterna 9.
* un punto di penalizzazione

Articoli correlati

Commenti