Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, super rimonta della Battistelli a Trento

Volley: A2 Femminile, super rimonta della Battistelli a Trento
© Legavolley Femminile

Sotto di due set la formazione di Saja reagisce da grande squadra e demolisce le resitenze della Delta Informatica al tie break. Finisce 2-3 (25-20 25-21 22-25 13-25 15-17)

Sullo stesso argomento

 

domenica 19 novembre 2017 00:16

TRENTO-Al termine di una battaglia emozionante, nel secondo anticipo della 9a giornata del campionato di A2, la Battistelli San Giovanni in Marignano espugna al tie break il Sanbàpolis fermando a quattro la serie di successi consecutivi della Delta Informatica Trentino. Grande rammarico in casa gialloblù per non aver saputo amministrare i due set di vantaggio, subendo la rimonta romagnola e cedendo ai vantaggi nel decisivo quinto set. Alla Delta non basano i 21 punti di Kiosi con il 41% a rete e i 6 muri dell’ex Moretto. In casa romagnola da rimarcare l’ottima prova di Saguatti (20 punti con il 38% a rete) e la brillante prestazione della centrale Casillo (56% a rete e 5 muri).

Negro affida la diagonale di posto-4 a Dekany e Fiesoli, proponendo per la prima volta da inizio stagione la staffetta tra i liberi Zardo e Moro. Resto del sestetto gialloblù con Moncada in regia, Kiosi opposto, Fondriest e Moretto al centro. Saja recupera rispetto all’ultima uscita l’opposto Zanette e la laterale Markovic, affidandosi dunque al sestetto tipo.

Si parte con l’ottimo turno al servizio di Caneva e la ricezione trentina in leggero affanno: Casillo mura Moretto e Negro è immediatamente costretto a ricorrere al time out discrezionale (0-4). Messaggio immediatamente recepito dalle gialloblù che entrano finalmente in partita trovando in Kiosi un punto di riferimento affidabile in attacco (6-8). Nonostante qualche errore al servizio di troppo, la Delta Informatica Trentino prende in mano le redini del gioco trovando la parità grazie ai due muri consecutivi di Moretto su Zanette e al diagonale out dell’opposto di Marignano (11-11). Trento cresce a muro e in difesa ma sono ancora gli errori di Markovic (attacco out) e Caneva (invasione) a fare la differenza (17-14). Saja chiama time out ma la musica non cambia: l’ex Moretto si esalta e va a segno a muro, in attacco e pure dalla linea dei nove metri (21-17). La “collega” Fondriest dà il colpo di grazia alla Battistelli (attacco e muro per il 23-18), con l’errore di Markovic che sancisce il 25-20 in favore delle gialloblù.

La Delta Informatica Trentino ritorna in campo concentrata e determinata aggrappandosi ad un sistema muro-difesa ermetico: Kiosi va a segno in diagonale, Fiesoli la imita in pallonetto trasformando in punto una spettacolare difesa di Dekany (6-2). Trento difende tutto e per Marignano diviene davvero complicato riuscire a mettere palla a terra (11-5 con l’errore da posto-2 di Zanette). Le romagnole rialzano la testa e recuperano due break (errore di Dekany ed ace di Caneva per il 14-10), Negro chiama time out ma Casillo mura Kiosi e riapre il set (14-11). Ma è proprio la greca a scacciare i fantasmi: lungo linea chirurgico e ace corto con Trento che torna a distanza di sicurezza (17-11). L’illusione di poter scappare rapidamente verso il 2-0 dura però pochissimo perché Marignano non intende alzare bandiera bianca, tornando a -3 con la pipe vincente di Saguatti (19-16). E’ ancora Kiosi a mettere a terra un pallone pesante come un macigno (20-16), l’ellenica si ripete con una magia in pallonetto ma il muro di Casillo tiene in partita le riminesi (22-20). Zanette sbaglia dalla linea dei nove metri (24-21) e spara fuori anche l’attacco successivo consegnando a Trento la frazione (25-21).

La reazione romagnola giunge in avvio di terzo set quando Casillo spinge Marignano sul 5-9 obbligando Negro ad interrompere il gioco. Saguatti risponde a Dekany (7-11), Markovic incrementa il gap sfondando il muro trentino (8-13) con la Delta Informatica che fatica decisamente troppo in attacco (9-15). Negro si gioca la carta Michieletto al posto di Fiesoli e la laterale mancina di Trento risponde presente mettendo a terra i primi due palloni della sua partita (11-16). L’attacco di Kiosi e un errore di Marignano rendono più equilibrata la frazione e questa volta è Saja a ricorrere al time out (15-18). Trento giunge fino al -1 con i pallonetti di Kiosi e Dekany, Marignano allunga nuovamente con un’ispirata Markovic (20-23). Finale incandescente, Kiosi mura Zanette (22-23) ma la veloce di Caneva e l’invasione di Moretto sanciscono il 22-25 in favore delle riminesi.

Trento accusa il colpo e l’avvio di quarto set sorride alla Battistelli che allunga prepotentemente grazie all’ottimo turno al servizio di Markovic (5-10 con due ace dell’austriaca). Negro prova a invertire la rotta dando spazio in regia a Carraro ma il muro di Marignano fa ottima guardia (7-15). Entra anche Michieletto per Dekany ma Saguatti stampa Kiosi (9-17) e Battistoni ferma il lungo linea di Michieletto (11-19). Parziale a senso unico in favore della Battistelli, arriva anche l’ace di Battistoni e in un batter d’occhio si va al tie break (13-25).

L’approccio della Delta Informatica è positivo, vanno a segno in attacco Kiosi e Fiesoli e immediatamente dopo Fondriest mura Saguatti (3-0). Le centrali gialloblù fanno la voce grossa, arriva anche il muro di Moretto, sempre su Saguatti (5-1), con l’ex di turno che si ripete anche in attacco (6-2). Casillo riporta in carreggiata Marignano (6-4), Dekany va a segno da posto-4 (8-5) con Trento che mantiene due break di vantaggio al cambio di campo. Zanette, però, mura Dekany (8-7) e un’evidente svista arbitrale su un attacco di Kiosi (abbondantemente in campo) vale la nuova parità (8-8) con cartellino giallo a Negro per proteste. L’errore di Zanette vale il nuovo allungo trentino (11-9) ma l’incontro torna in parità quando Fiesoli non trova il campo da posto-4 (12-12). Kiosi regala a Trento il match point (14-13), Saja chiama time out e Casillo fa 14-14 in fast. Dopo uno scambio lunghissimo l’errore di Fiesoli vale il vantaggio ospite (14-15) ma Moretto annulla il match point con un muro strepitoso su Saguatti (15-15). Markovic fa 15-16 e Saguatti gela il Sanbàpolis con la pipe del 15-17.

IL TABELLINO-

DELTA INFORMATICA TRENTINO – BATTISTELLI S.G. MARIGNANO 2-3 (25-20 25-21 22-25 13-25 15-17)

DELTA INFORMATICA TRENTINO: Fiesoli 13, Moretto 10, Kiosi 21, Dekany 15, Fondriest 11, Moncada, Zardo (L), Michieletto 3, Antonucci 1, Moro (L), Carraro. Non entrate: Fucka. All. Negro.

BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Markovic 14, Caneva 10, Zanette 15, Saguatti 20, Casillo 15, Battistoni 2, Gibertini (L), Nasari. Non entrate: Sgarbossa, Gray, Giordano, Bordignon. All. Saja.

ARBITRI: Giardini, Marotta.

NOTE – Spettatori: 500, Durata set: 24′, 27′, 27′, 20′ , 23′ ; Tot: 121′.

LA CLASSIFICA-

UBI Banca San Bernardo Cuneo 20; Battistelli S.G. Marignano** 20; Volley Soverato 19; Delta Informatica Trentino** 17; Volley Soverato* 16; ; Lpm Bam Mondovì 16; Fenera Chieri 15; Conad Olimpia Teodora Ravenna 14; Club Italia Crai** 12; Barricalla Collegno* 9; Savallese Millenium Brescia* 9; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 8; Bartoccini Gioiellerie Perugia* 8; P2P Givova Baronissi 8; Golem Olbia 8; Zambelli Orvieto* 7; Sigel Marsala* 4; Golden Tulip Volalto Caserta* 4.
*una partita in meno
**una partita in più

Articoli correlati

Commenti