A2 femminile
0

A2 Femminile, a Santo Stefano si gioca la 14a giornata

Ancora un tour de force per le squadre dei due gironi del campionato cadetto che nelle festività natalizie affronteranno due turni di campionato, il 26 e il 29 dicembre

A2 Femminile, a Santo Stefano si gioca la 14a giornata

ROMA- Farà gli straordinari lungo il periodo natalizio il Campionato di Serie A2 Femminile. Squadre in campo il 26 dicembre nel tradizionale turno di Santo Stefano, domenica 29 e domenica 5 gennaio, per un trittico che avvicinerà al termine della prima fase – la Regular Season – e all’inizio della seconda – le Pool Promozione e Salvezza.

GIRONE A-

Nel Girone A, festeggerà di fronte al proprio pubblico la Omag San Giovanni in Marignano, capace fin qui di infilare 13 vittorie consecutive e indiscussa prima della classe con 11 punti di vantaggio sulla più diretta inseguitrice. Le ragazze di Stefano Saja affronteranno il temibile Club Italia Crai: “Siamo carichissime – afferma la centrale azzurrina Linda Nwakalor – sappiamo che non sarà una partita semplice, ma vogliamo ribaltare il 3-1 dell’andata. In quell’occasione per lunghi tratti abbiamo giocato alla pari e questa volta vorremo ottenere un buon risultato a nostro favore. Anche se abbiamo fatto bene nella prima parte della regular season, con le potenzialità che abbiamo, possiamo sicuramente ancora migliorare e nelle prossime partite cercheremo di raggiungere altri ottimi risultati”.

Conquistato il secondo posto con il successo nello scontro diretto di Pinerolo, il Volley Soverato, ancora imbattuto in casa, si appresta a ricevere al PalaScoppa un Cuore di Mamma Cutrofiano rinfrancato dalle due vittorie consecutive che l’hanno rilanciato in ottica quinta posizione. Anche l’Eurospin Ford Sara se la dovrà vedere con un’avversaria in rapida crescita, ovvero la Geovillage Hermea Olbia, salita in settima posizione.

Due derby infiammeranno le province di Udine e Modena e cambieranno volto alla classifica. Al PalaCarnera di Udine andrà in onda il match tra Itas Città Fiera Martignacco, il cui rallentamento ha permesso alle concorrenti di risalire e minacciarne la quinta posizione, e Cda Talmassons: all’andata la sfida richiamò quasi 2000 persone. La Green Warriors Sassuolo ospiterà invece l’Exacer Montale in una sfida piuttosto delicata, tra due squadre in striscia negativa di risultati ma non di prestazioni.

GIRONE B-

Non c’è dubbio che per il momento la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio sia la miglior squadra del Girone B nel mese di dicembre: 4 vittorie consecutive, 12-0 il conto set e un’accelerata in classifica che ha portato le castellane di Alessandro Beltrami a due punti dalla terza posizione. Alle vicentine – che disputeranno i due match durante le festività al Palaferroli di San Bonifacio – Babbo Natale porterà però la Delta Informatica Trentino, leader del raggruppamento: “Le due partite che sosterremo qui saranno contro due squadre che puntano all’A1 quindi sarà dei match sicuramente entusiasmanti – garantisce coach Beltrami -. Ringrazio della possibilità di avere una seconda casa in cui giocare e spero ci porti fortuna. Mi auguro che la partecipazione da parte del pubblico sia molta. Il lavoro che stanno facendo con le ragazze è importante e sarebbe bellissimo goderci questi due eventi in una casa nuova dove c’è più spazio e speriamo ci sia più pubblico a sostenerci”.

Impegno interno per la LPM BAM Mondovì, opposta alla Futura Volley Giovani Busto Arsizio, anch’essa in grande forma (5 vittorie consecutive). Agguantata la seconda posizione nello scontro diretto con Ravenna, le pumine si preparano alla sfida ai piani alti: “Adesso viene il bello – racconta Sofia Rebora, centrale di Mondovì -: mancano poche partite alla fine del girone di ritorno, quindi dobbiamo fare punti, perché sono punti importanti per la fase successiva e per la Coppa Italia. Quella di giovedì non sarà una gara facile, Busto sta facendo ottimi risultati. E’ una partita che va presa con le pinze. Noi dobbiamo sfruttare il fattore campo, essere lucide e non ‘sederci’ perchè abbiamo vinto con Ravenna. Dobbiamo andare in campo più concentrate che mai. Mi aspetto, vista la giornata di festa, un sacco di pubblico, che è il nostro giocatore in più: mi auguro di vedere il PalaManera colmo di persone, pronte a sostenerci”.

Desiderio di riscatto, dunque, per la Conad Olimpia Teodora Ravenna, che ospiterà al PalaCosta la Roana CBF Helvia Recina Macerata. “Dopo la partita di domenica in questi giorni abbiamo fatto una chiacchierata di gruppo e le parole che ci siamo detti poi sono state portate in campo in allenamento – spiega Simone Bendandi, coach della Conad -: guardiamo avanti alla prossima sfida più uniti e consapevoli, sapendo che vogliamo sfruttare l’opportunità di giocare la prossima partita davanti al nostro pubblico. Affrontiamo una squadra che sta facendo un campionato comunque di vertice e che può contare su giocatrici importanti, ma dobbiamo continuare, come sempre, a guardare a noi e scendere in campo per difendere la nostra identità e quello che stiamo costruendo”.

Una Sigel Marsala caricata dal successo interno su Roma viaggia verso il Piemonte per affrontare il Barricalla Cus Torino. “Torino è un campo ostico – riflette Paola Colarusso, opposta delle siciliane – con il PalaRuffini che è stato teatro di diverse vittorie della Barricalla contro formazioni di rilievo tra le quali Mondovì. Le cussine terranno a fare bene poiché coinvolte a pieno titolo nei giochi per un piazzamento nella Pool Promozione. Noi dal nostro canto reduci da una vittoria casalinga, siamo consce che ogni gara è importante e vorremmo riproporre in questa trasferta quanto dimostrato sabato scorso contro Roma. Per noi stesse, a prescindere dal verdetto che giovedì sera il campo emetterà, c’è la necessità in questa miniserie di partite tra loro vicine di mantenere saldo l’umore”. “Contro Marsala dobbiamo scendere in campo convinte di esprimere quella che è la nostra migliore pallavolo – replica il libero cussino Caterina Fantini -. Giochiamo in casa quindi abbiamo tutte le possibilità di riproporre un’ottima prestazione, come quella nel derby contro Mondovì. Non sarà sicuramente una gara semplice, ma la convinzione nei nostri mezzi e la grinta saranno due fattori fondamentali per riuscire a portare a casa la vittoria”.

Chiude il programma lo scontro diretto tra P2P Smilers Baronissi e Acqua&Sapone Roma Volley Club, che da tempo inseguono un successo – le capitoline lo hanno sfiorato sabato scorso in Sicilia – per aggiungere punti al proprio bottino.
PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 14a GIORNATA-

GIRONE A-

Giovedì 26 dicembre, ore 16.00

Geovillage Hermaea Olbia – Eurospin Ford Sara Pinerolo  Arbitri: Grassia-Verrascina

Giovedì 26 Dicembre, Ore 17.00

Omag S.G. Marignano – Club Italia Crai  Arbitri: Bellini-Oranelli

Volley Soverato – Cuore Di Mamma Cutrofiano  Arbitri: Stancati-Palumbo

Itas Città Fiera Martignacco – Cda Talmassons  Arbitri: Jacobacci-Sessolo

Green Warriors Sassuolo – Exacer Montale  Arbitri: Cruccolini-Laghi

GIRONE B
Giovedì 26 dicembre, ore 17.00

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Delta Informatica Trentino  Arbitri: Cecconato-Clemente

Conad Olimpia Teodora Ravenna – Roana Cbf H.R. Macerata  Arbitri: Proietti-Brunelli

Lpm Bam Mondovì – Futura Volley Giovani Busto Arsizio  Arbitri: Rossi-Guarneri

Barricalla Cus Torino – Sigel Marsala  Arbitri: Cavicchi-Scotti

P2p Smilers Baronissi – Acqua&Sapone Roma Volley Club  Arbitri: Capolongo-Morgillo

LE CLASSIFICHE-

GIRONE A- 

Omag S.Giov. In Marignano 38; Volley Soverato 27; Eurospin Ford Sara Pinerolo 25; Club Italia Crai 20; Itas Città Fiera Martignacco 17; Cuore Di Mamma Cutrofiano 15; Geovillage Hermaea Olbia 14; Green Warriors Sassuolo 14; Cda Talmassons 13; Exacer Montale 12.

GIRONE B-

Delta Informatica Trentino 35; LPM BAM Mondovì* 28; Conad Olimpia Teodora Ravenna 27; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; Roana CBF H.R. Macerata 20; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 20; Barricalla Cus Torino 19*; Acqua & Sapone Roma Volley Club 10; Sigel Marsala 9; P2P Smilers Baronissi 5.
* una partita in più

Tutte le notizie di A2 femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti