Il girone di ritorno parte con Bologna-Talmsassons

E' l'anticipo del sabato del Girone A (ore 20.30). Nel primo raggruppamento la capolista Perugia a Brescia. Nel Girone B big match Montecchio-Macerata
Il girone di ritorno parte con Bologna-Talmsassons© Legavolley Femminile
30 min

ROMA-Dopo la fine del girone d’andata, è già tempo di tuffarsi nel girone di ritorno del Campionato di Serie A2. Turno che cade nel weekend del 25-26 novembre, che sarà dedicato alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Dopo aver chiuso da campione d’inverno, la Bartoccini-Fortinfissi Perugia riparte con una sfida impegnativa contro la Valsabbina Millenium Brescia, ferita nell’orgoglio per la mancata partecipazione in Coppa Italia e in cerca di rivalsa davanti al pubblico del PalaGeorge. Pronta ad approfittare di qualsiasi passo falso la Futura Giovani Busto Arsizio, due punti dietro le umbre, impegnata in casa contro la Tecnoteam Albese Volley Como.

Superata da Talmassons dopo i risultati dell’infrasettimanale, la Città di Messina accoglie la Nuvolì Altafratte Padova per tentare il controsorpasso, mentre in programma anche il match tra Volley Soverato e Sirdeco Volley Pescara, ancora a zero punti e unica squadra senza successi in Serie A2.

Evento del weekend il “Volley for Women“, la giornata dedicata alla pallavolo femminile di scena al PalaDozza: per l’occasione, la VTB Fcredil Bologna ospiterà la Cda Volley Talmassons FVG sabato alle 20.30. Il PalaDozza sara? eccezionalmente casa di tre partite di pallavolo femminile che coinvolgeranno squadre provenienti dal territorio regionale e nazionale, per un’iniziativa di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Per l’occasione verrà realizzata una t-shirt indossata dalle squadre nei pre-match che sarà in vendita anche per tutto il pubblico, il cui ricavato sara? devoluto a Casa delle donne per non subire violenza.

Il Girone B ricomincia subito con uno scontro al vertice tra la CBF Balducci Hr Macerata, prima con 22 punti, e l’Ipag S.lle Ramonda Montecchio, seconda a -1. Alle loro spalle, sfide casalinghe per la CremonaUfficio Esperia Cremona (20 punti) che accoglie al PalaRadi la Narconon Volley Melendugno, e per l’Omag-MT San Giovanni in M.no (19) che attende la Trasporti Bressan Offanengo.

Dopo il mancato accesso in Coppa Italia, sarà una LPM Bam Mondovì in cerca di certezze quella che si presenterà al PalaManera contro le sarde della Volley Hermaea Olbia. Un confronto che metterà l’una contro l’altra le due opposte in cima alla classifica delle realizzatrici: Clara Decortes, prima con 200 punti, e Virginia Adriano, seconda a quota 173. Completa il programma il derby lombardo tra la Pallavolo C.B.L. Costa Volpino e l’Orocash Picco Lecco.

GIRONE A-

VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA - BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA-

Giro di boa per la Serie A2 che, questo weekend, vedrà iniziare la fase di ritorno del suo campionato. Al PalaGeorge di Montichiari, è attesa l’imbattuta capolista Bartoccini-Fortinfissi Perugia. Riavviare il motore, a pochi giorni dalla sconfitta al tie-break di Lignano Sabbiadoro (costata il mancato accesso in Coppa Italia), per la Banca Valsabbina Millenium Brescia non sarà facile. Bisognerà allora ripartire dalla qualità e dal carattere visti nei primi due set della sfida contro Talmassons che, come ha sottolineato coach Alessandro Beltrami nel post partita, sono sinonimo di crescita e di una rinnovata consapevolezza. Ma non dorme sogni tranquilli nemmeno la capolista Perugia: a confermarlo è la stessa Federica Braida, che ci tiene a sottolineare che questi risultati (25 punti, 9 match conquistati su 9 giocati) sono il frutto di un costante lavoro in palestra e che ogni sfida è nuova e importante. Nella gara inaugurale della stagione 2023/2024, il tabellino finale era stato di 3-2 per la Bartoccini. Quello di domenica 26 novembre, alle 17, sarà il settimo incrocio per le due formazioni (nei 6 incontri precedenti, 4 i successi delle perugine e 2 quelli delle bresciane).

PRECEDENTI: 6 (4 successi Bartoccini-Fortinfissi Perugia, 2 successi Valsabbina Millenium Brescia)

EX: Nessuno

Polina Malik (Valsabbina Millenium Brescia)- « Domenica ci aspetta una partita difficile, giochiamo contro una squadra che non ha mai perso e che è in testa alla classifica. Stiamo dando il massimo in allenamento e mercoledì siamo riuscite, soprattutto nei primi due set, a mostrare il nostro gioco. La nostra condizione fisica sta migliorando e dobbiamo continuare così. Con Perugia servirà massima concentrazione e tutto il supporto del nostro pubblico ».

Federica Braida (Bartoccini-Fortinfissi Perugia)- « Sono molto contenta e soddisfatta del lavoro svolto e dei risultati ottenuti. Quale il nostro segreto? Direi un gruppo molto unito. Non c’è alcun sentimento negativo da parte di chi, come me, fino ad ora ha giocato meno. Anzi. E quando sono chiamata ad entrare in campo non c’è alcuna ansia o frenesia perché so che ogni compagna è pronta a supportare tutte le altre. Poi chiaramente c’è un grande lavoro settimanale dietro queste vittorie. Va anche detto che venire a giocare al Palabarton è difficile per tutte le squadre. All’inizio lo è stato anche per noi stesse e i primi due set della gara d’esordio con Brescia ne sono la testimonianza. Il rischio di abbassare il livello di tensione dopo tante vittorie esiste, ma lo staff tecnico fa di tutto per tenerci coi piedi a terra. L’obiettivo è quello di ragionare partita dopo partita e ci stiamo riuscendo ».

VTB FCREDIL BOLOGNA - CDA VOLLEY TALMASSONS FVG-

Archiviato il girone di andata si ritorna subito in campo per la seconda parte del Campionato di Serie A2 Femminile. Ad aprire questo weekend sarà la gara tra la VTB FCRedil Bologna e la Cda Volley Talmassons Fvg che verrà disputata, eccezionalmente, all’interno del tempio dello sport bolognese: il PalaDozza. In occasione dell’evento Volley for Women, nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, tale impianto, infatti, ospiterà sia questa che altre gare di pallavolo femminile. Per le due formazioni, turno infrasettimanale vincente contro il Volley Soverato e la Valsabbina Millenium Brescia. Al termine del match giocato in casa, la squadra guidata da coach Barbieri si è qualificata ai quarti di Coppa Italia e superato in classifica l’Akademia Città di Messina mentre le padrone di casa rimangono stabili al settimo posto, ad un solo punto di distacco dalla Tecnoteam Albese Volley Como impegnata, in questo fine settimana, in casa della Futura Giovani Busto Arsizio. Inizio di gara fissato per le 20:30, arbitrano Davide Morgillo e Fabio Sumeraro.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Cda Volley Talmassons Fvg)

EX: Nessuno

Sofia Taiani (Vtb Fcredil Bologna)- « Nella partita di andata contro la Cda Volley Talmassons Fvg abbiamo fatto un grandissimo esordio in categoria. Abbiamo sprecato il tie break ma rimane comunque una soddisfazione aver portato a casa un punto contro una squadra che si è qualificata per la Coppa Italia. Dal quel momento ad oggi credo sia aumentata la consapevolezza in noi stesse, sappiamo che credendoci possiamo strappare dei punti o persino vincere con chiunque. Per questa ragione, domani, mi aspetto una partita combattuta, noi non dovremo mai mollare e rispondere punto su punto con tranquillità e convinzione oltre a sfruttare il fattore PalaDozza: giocare lì è sempre qualcosa di magico ».

Leah Hardeman (Cda Volley Talmassons Fvg)- « Sono davvero orgogliosa della squadra che mercoledì si è vista contro Brescia. Ci siamo assicurate la nostra apparizione in Coppa Italia, passo dopo passo ci prepareremo anche per questa competizione. Il “secondo round” inizierà questo fine settimana e noi siamo concentrate nel conquistare il maggior numero di punti fin da ora poiché sarà cruciale nel determinare la nostra posizione in caso di pool promozione. Questo sabato avremo il fuoco di mercoledì sera e vogliamo tornare a Talmassons con 3 punti ».

FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO - TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO-

Archiviato nel migliore dei modi il girone di andata con una vittoria convincente e di carattere contro l’ostica Messina, la Futura si prepara a scendere nuovamente in campo per la prima del girone di ritorno. Secondo appuntamento nel giro di pochissimi giorni, dunque, al PalaBorsani di Castellanza dove domenica arriveranno le vicine di casa della Tecnoteam Albese. Il giro di boa del torneo ha messo in luce una Futura Volley capace di dimostrarsi seconda forza del torneo con 23 punti racimolati con un filotto di otto vittorie e una sola sconfitta rimediata per mano della capolista Perugia. Le cocche, imbattute nella loro tana casalinga, vogliono continuare a correre e non commettere passi falsi per restare con il fiato sul collo della squadra di Giovi, distante solo due punti, pronte eventualmente anche a operare il sorpasso. Lato infermeria, lo staff medico biancorosso dovrà valutare solamente lo stato influenzale di Cvetnic (in fase di risoluzione) e gestire qualche acciacco di ordinaria amministrazione, ma si conferma la possibilità per coach Amadio di poter contare su tutte le ragazze a sua disposizione. Un appuntamento, quello di domenica, da segnare bene in rosso sul calendario perché saranno tantissime le iniziative che si affiancheranno e faranno da contorno alla sfida sul campo.

PRECEDENTI: 4 (3 successi Futura Giovani Busto Arsizio, 1 successo Tecnoteam Albese Volley Como)

EX: Cecilia Nicolini a Futura Giovani Busto Arsizio nel 2020/2021; Martina Veneriano a Futura Giovani Busto Arsizio nel 2019/2020, 2020/2021

Sofia Monza (Futura Giovani Busto Arsizio)- « Domenica sicuramente Albese arriverà alla partita con tanta voglia di riscatto sia per la sconfitta subita nell’ultima uscita, sia per ribaltare il risultato dell’andata. Noi allo stesso modo siamo molto cariche e determinate nel voler continuare nella scia di vittorie. Sarà certamente una gara diversa rispetto a quella d’esordio, avremo due giorni di tempo per prepararla al meglio e sono certa che lo faremo. Siamo pronte come ogni domenica a dare il 100% per vincere ».

Cecilia Nicolini (Tecnoteam Albese Volley Como)- « Domenica ci aspetta un avversario veramente ostico, anche quest’anno busto ha allestito un roster di giocatrici di assoluto valore. Noi contro avversari cosi non abbiamo nulla da perdere e quindi mi auguro che riusciremo a giocare a mente libera e con coraggio, cosa che purtroppo non siamo riuscite a fare mercoledi a Perugia. Tornare al PalaBorsani è sempre un piacere ».

CITTÀ DI MESSINA - NUVOLÌ ALTAFRATTE PADOVA-

Concluso il girone di andata in quarta posizione di classifica e con l’acquisita qualificazione ai quarti di Coppa Italia, Akademia Città Di Messina si prepara ad affrontare la seconda parte di regular season. Domenica 26 novembre, infatti, al “PalaRescifina” con inizio alle ore 17, le ragazze di coach Bonafede ospiteranno, per la prima di ritorno, la Nuvolì Altafratte Padova. Le due ultime due gare stagionali contro Perugia e Busto Arsizio hanno rappresentato per Akademia Città Di Messina un banco di prova impegnativo, ma al tempo stesso utile per verificare la condizione e lo stato di crescita della squadra. In nove gare, Akademia Città Di Messina ha collezionato 18 punti frutto di 6 vittorie e 3 sconfitte (una al tie-break contro Talmassons), 21 set vinti, 12 persi; un ruolino di marcia da big del torneo cui è necessario un ulteriore step, adesso, per giocarsela alla pari con le squadre attualmente in testa alla graduatoria. La quarta posizione garantirebbe, qualora fosse quantomeno confermata a conclusione della regular season, l’accesso alla poole promozione, ma soprattutto consente alla formazione messinese di centrare, nel frattempo, già un primo obiettivo stagionale: la qualificazione ai quarti di Coppa Italia in programma il 10 gennaio prossimo. Akademia Città Di Messina, già con la certezza matematica di disputare la manifestazione con due turni di anticipo, se la vedrà con la CBF Balducci Hr Macerata, prima classificata nel girone B; la gara si disputerà al “Banca Macerata Forum”. Semifinali in programma il 24 gennaio, mentre la finale il 18 febbraio nella stessa sede della Final Four di Coppa Italia di A1. Intanto, domenica al “PalaRescifina” arriva la Nuvolì Altafratte Padova, formazione neo-promossa battuta all’andata al tie-break, dopo una gara di carattere e una rimonta incredibile delle ragazze di coach Bonafede, capaci di ribaltare l’iniziale 2-0 fino alla vittoria finale per 2-3. Nel cammino compiuto sin qui, solo un punto per la Nuvolì conquistato proprio nel tie-break perso contro Messina alla prima giornata. Da allora sette sconfitte e un solo set vinto contro la Volley Soverato alla settima giornata. Migliori realizzatrici Alice Trampus con 61 punti (50 in attacco, 5 muri e 6 ace) e Arianna Rizzo con 52 (44 in attacco, 1 muro, 7 ace). Un solo precedente tra le due formazioni, quello dell’andata terminato con il successo esterno di Messina al tie-break.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Città Di Messina)

EX: Nessuno

Flavio Ferrara (Città Di Messina)- « Ancora presto per fare bilanci”, per il secondo allenatore, Flavio Ferrara. “Non abbiamo tempo per pensarci, visto che domenica saremo nuovamente in campo. Chiaramente siamo entusiasti di quanto fatto finora; aver conquistato la qualificazione in Coppa Italia mette in evidenza il grande merito del team di Akademia: società, staff, atlete. Dobbiamo pensare solo a lavorare e a fare il meglio insieme, dando la giusta importanza ad ogni pallone anche in allenamento. Il livello di professionalità è altissimo da parte di tutti e già questo è ampia garanzia per questa stagione ed il futuro ».

Le ultime due gare di campionato ci raccontano che per raggiungere le migliori dobbiamo ancora lavorare ma anche che ci sono i presupposti per riuscirci in questa seconda parte di stagione:

« Con Perugia e Busto avremmo voluto giocarcela con in mezzo la classica settimana tipo; temporalmente troppo ravvicinate. Il calendario è questo e va bene così. Diciamo che Perugia non ha mai perso e Busto lo ha fatto solo con le umbre nello scontro diretto; parliamo di due squadre strutturate per vincere il campionato. Le abbiamo affrontate al meglio e ce la siamo giocata fino a quando non è venuta fuori l’esperienza di alcune loro atlete abituate a giocare questi incontri. Preferisco soffermarmi sulla nostra crescita, settimana dopo settimana, e su un’identità forte che stiamo acquisendo sempre di più. Questo è un riscontro utile sia per noi dello staff, con in testa il nostro head coach, che per le ragazze; il lavoro funziona e pure bene ».

Domenica inizia il girone di ritorno. Al “PalaRescifina” arriva Padova, una squadra che ci ha messo in difficoltà nella prima parte della gara giocata all’andata, per poi cedere al tie-break:

« Intanto, spero che ci sarà tanto pubblico come con Perugia. All’andata bisognava ancora capire alcuni meccanismi e situazioni. Padova, da neopromossa, è una squadra che sta facendo esperienza come noi lo scorso anno; la A2 è un torneo molto diverso dalla B1. Noi non guardiamo chi avremo davanti, ma il nostro rendimento come squadra; dovremo ottimizzare gli aspetti in cui siamo cresciuti, e tanto, in questi mesi. Il presente dice che, per mantenere questa classifica, dobbiamo trovare il sistema di vincere le partite, affrontandole una alla volta, senza programmi. Affiancare in classifica squadre come Perugia, Busto, Talmassons e Brescia, non ci può che rendere orgogliosi. Pensiamo a fare esperienza e a lavorare sul nostro sistema di gioco  ».

Vincenzo Rondinelli (Allenatore Nuvolì Altafratte Padova)- « La recente vittoria contro Pescara porterà sicuramente nel gruppo una ventata fresca, gruppo che peraltro non ha mai smesso di impegnarsi affinché arrivasse la prima vittoria. Col girone di ritorno però sappiamo che ricominceremo ad affrontare le corazzate del nostro girone, nelle prime quattro giornate avremo le prime della graduatoria. Messina fa sicuramente parte di queste e sappiamo che sarà dura, ma spero che il nostro primo successo stagionale ci porti consapevolezza nelle nostre possibilità ».

VOLLEY SOVERATO - SIRDECO VOLLEY PESCARA-

Girone di ritorno al via per il Volley Soverato che domenica affronterà al Pala Scoppa la Siderco Pescara. Una gara da vincere a tutti i costi per le biancorosse di coach Guidetti dopo il passo falso di Bologna nel turno infrasettimanale. La squadta ospite é ferma ancora a zero in classifica.Per Barbazeni e compagne si tratta di una sfida da non sbagliare. Il pubblico, ovviamente, farà la sua parte come sempre. Fischio di inizio alle ore 17.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Volley Soverato)

EX: Lucrezia Formenti a Soverato nel 2017/2018, 2018/2019; Nicol Cherepova a Soverato nel 2022/2023

Chiara Coccoli (Volley Soverato)- « Siamo cariche per la sfida di domenica. É troppo importante conquistare tre punti dopo la sconfitta di Bologna. Ci stiamo allenando bene e siamo pronte ».

GIRONE B-

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO - CBF BALDUCCI HR MACERATA-

Altro scontro al vertice in scena al Palaferroli: la capolista Macerata fa visita a Montecchio secondo in classifica. La squadra di coach Buonavita ha reagito subito al primo ko stagionale rimediato ad Olbia, strappando la vittoria al tie-break nell’infrasettimanale contro Cremona. Risultato fondamentale perché, oltre ad aver consegnato la seconda piazza solitaria, permette di disputare i quarti di Coppa Italia in casa contro Talmassons. Ottimo momento per la centrale Alexandra Botezat che, con 7 muri e 4 ace nell’ultima gara, ha raggiunto quota 118 punti. È la quarta giocatrice dell’Ipag a sfondare quota cento (le altre sono Bellia con 146, Arciprete con 123 e Mangani con 112).

PRECEDENTI: 5 (3 successi Cbf Balducci Hr Macerata, 2 successi Ipag S.Lle Ramonda Montecchio)

EX: Giorgia Mazzon a Helvia Recina Volley Macerata nel 2019/2020; Francesca Napodano a Helvia Recina Volley Macerata nel 2022/2023

Eraldo Buonavita (Ipag S.Lle Ramonda Montecchio)- « Il bilancio del girone d'andata è più che positivo. Forse nessuno ci aspettava, a questo punto della stagione, a meno uno dalla vetta custodita da Macerata, sin dall'inizio considerato tra le favorite per la promozione. A rendere più complicato il nostro percorso c'è l'assenza di Mazzon, ma fin qui siamo riuscite a recuperare i punti che lei avrebbe assicurato distribuendoli tra le altre giocatrici. Ora puntiamo a farlo ancora meglio già dal prossimo match, che, come tutte le gare disputate, sarà da giocare a mille, anche perché loro vorranno vendicare l'unica sconfitta in campionato, quella subita alla prima giornata contro di noi  ».

Stefano Saja (Allenatore Cbf Balducci Hr Macerata)- « Siamo al primo posto ma il campionato è ancora lunghissimo: domenica abbiamo un altro passo da fare, molto importante ma non definitivo. Andiamo a casa di Montecchio, che è una squadra che ha dimostrato di essere molto forte ma neanche imbattibile, visto che la settimana scorsa ha perso ad Olbia. Quindi noi andremo a giocare la nostra partita cercando di esprimere la nostra migliore pallavolo e poi vediamo quello che succede ».

LPM BAM MONDOVÌ - VOLLEY HERMAEA OLBIA-

Giro di boa della regular season per l’Hermaea Olbia, che nel primo turno di ritorno del Girone B è chiamata ad affrontare la difficile trasferta in casa della Lpm Bam Mondovì, squadra che precede le galluresi in classifica con 4 punti di vantaggio (quinta posizione). Al termine di una settimana molto impegnativa, caratterizzata dalla sorprendente vittoria su Montecchio e dal ko in 3 set nell’infrasettimanale di Macerata, le biancoblù cercheranno di muovere nuovamente la loro classifica e condurre in porto la prima vittoria esterna della stagione.

PRECEDENTI: 14 (3 successi Volley Hermaea Olbia, 11 successi Lpm Bam Mondovì)

EX: Veronica Allasia a Hermaea Olbia nel 2021/2022; Salimatou Coulibaly a Hermaea Olbia nel 2020/2021

Paolo Borello (Direttore Sportivo Lpm Bam Mondovì)-  « Mercoledì, in trasferta a Lecco, non c’è stato l’approccio giusto e abbiamo commesso troppi errori in tutti i fondamentali. Cerchiamo al più presto di tirarci su le maniche. Dobbiamo assolutamente dimenticare l’occasione persa con Lecco e concentrarci sulla sfida con Olbia. Dobbiamo imparare a gestire l’ansia e la pressione e scendere in campo con la mente libera ».

Francesca Parise (Volley Hermaea Olbia)- « Penso che, dalla prima partita a oggi, sia stato compiuto un gran bel percorso di miglioramento. Ci sono stati alti e bassi, ma nell’ultimo periodo siamo riuscite a trovare un equilibrio tra noi, e questo ci ha portato a conquistare punti. Ci sono state sconfitte in cui avremmo potuto vincere o quanto meno fare punti, ma sono sicura che ci rifaremo. Contro Mondovì sarà una gara difficile, in cui dovremo cercare di trovare subito il nostro equilibrio sia nel gioco che mentale, senza perdere fiducia nei momenti difficili ».

PALLAVOLO C.B.L. COSTA VOLPINO - OROCASH PICCO LECCO-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Pallavolo C.B.L. Costa Volpino)

EX: Arianna Lancini a Pallavolo Lecco A. Picco nel 2022/2023, 2022/2023

Alice Gay (Pallavolo C.B.L. Costa Volpino)- « Domenica ci aspetta una partita sicuramente non facile, ma sarà fondamentale approciare la partita con la giusta mentalità e il giusto coraggio, puntando sull’aiuto reciproco nel superare l’errore! ci arriviamo consapevoli delle nostre capacità, contro consolini abbiamo lottato punto a punto, perciò adesso andiamo a prenderci quel che ci è mancato mercoledì con la giusta cattiveria, tutti insieme! aspettiamo il nostro pubblico, abbiamo bisogno di voi! ».

Matilde Frigerio (Orocash Picco Lecco)- « Domenica ci aspetta una partita molto importante sia per la posizione in classifica e anche perché all’andata avevamo lasciato scappare l’opportunità di portare a casa un punteggio pieno, quindi c’è molta voglia di riscatto, soprattutto dopo la battaglia di ieri che ci ha risollevato il morale siamo pronte e determinante per questa trasferta ».

OMAG-MT SAN GIOVANNI IN M.NO - TRASPORTI BRESSAN OFFANENGO-

La OMAG-MT ospita T.B.Offanengo. Il Palamarignano si prepara a vivere nuove emozioni domenica prossima, quando la Omag-MT affronterà Offanengo nella prima giornata del girone di ritorno. Il fischio d'inizio, alle ore 17, darà il via a una sfida avvincente, con gli arbitri Claudia Lanza e Luigi Pasciari a dirigere le danze. La vittoria contro Costa Volpino ha innescato un'onda di fiducia nella squadra. La correlazione muro-difesa, unita a un servizio efficace, ha dato i suoi frutti nella performance della squadra e si prospetta come la carta vincente anche per questo match. Ma il risultato non dipenderà solo dalla tecnica impeccabile. Temperamento, grinta e determinazione saranno altrettanto fondamentali. La tensione è palpabile, un'energia che dovrà essere canalizzata nella giusta direzione. L'arte di convivere con la pressione sarà determinante per il successo della Omag-MT. In questo contesto, ogni punto sarà una conquista, ogni difesa una vittoria. Il Palamarignano, ogni domenica sempre più gremito, sarà lo scenario di una partita che va ben oltre i punti sul tabellone. Sosteniamo la nostra squadra con entusiasmo e spirito sportivo, consapevoli che ogni istante potrebbe essere decisivo. Domenica sarà poi ancora più speciale. La celebrazione della giornata contro la violenza sulle donne sarà ricordata anche in campo prima della gara da parte delle atlete con la collaborazione del pubblico che risponderà con un minuto di “Rumore”. Dal canto suo, la Trasporti Pietro Bressan arriva in Romagna con il morale rilanciato dopo il successo in rimonta al PalaCoim contro Melendugno nel turno infrasettimanale di mercoledì che ha chiuso il girone d'andata; le cremasche hanno festeggiato la seconda vittoria stagionale e ora cercano il primo centro esterno, accarezzato a Costa Volpino e a Mondovì (un punto in ognuno dei due incontri).

PRECEDENTI: 1 (1 successo Omag-Mt San Giovanni In M.No)

EX: Nessuno

Giulia Saguatti (Omag-Mt San Giovanni In M.No)- « La partita di domenica sarà sicuramente un'altra un'altra battaglia come tutte quelle del girone B, che si è rivelato essere molto competitivo. Offanengo è una squadra che lotta su ogni pallone. Ci ricordiamo bene della prima partita del girone di andata! Noi dobbiamo cercare di recuperare al massimo la nostra condizione perché veniamo da un periodo impegnativo. Anche la trasferta di mercoledì a Costa Volpino è stata impegnativa. Tutte abbiamo speso tante energie per questa qualificazione in Coppa Italia. Siamo state bravissime. Ora però dobbiamo provare a recuperare tutta la forza rimasta per giocare questa partita importante, in casa, davanti al nostro pubblico. Speriamo come sempre che siano in tanti ad incoraggiarci! ».

Giorgio Bolzoni ( Allenatore Trasporti Bressan Offanengo)- « Nelle ultime due partite San Giovanni sta giocando con una formazione diversa, spostando Ortolani in posto quattro e schierando Giacomello opposta. E' una squadra dotata di ottimi elementi e di un gioco spinto e aggressivo, che presenta anche varietà nei colpi di attacco. Per quanto ci riguarda, veniamo da due buone prestazioni che ci hanno dato punti, ciò che cercavamo in questo momento. Questo ci può dare un po' più di spensieratezza in questa gara sulla carta non a nostro favore, senza avere troppa pressione addosso che in questo periodo la squadra ha un po' risentito. Non la prenderemo sicuramente alla leggera, ma magari ci aiuterà a esprimere meglio il nostro gioco ».

CREMONAUFFICIO ESPERIA CREMONA - NARCONON VOLLEY MELENDUGNO-

Dopo il big match di mercoledì contro Montecchio, le tigri gialloblù volgono lo sguardo all’impegno del weekend, che inaugura il girone di ritorno della regular season. La CremonaUfficio affronterà la Narconon Volley Melendugno di coach Bruno Napolitano, attualmente ultima in classifica con cinque punti, ma capace di insidiare le sicurezze avversarie a più riprese. La gara si giocherà alle ore 16 al PalaCoim di Offanengo, campo di riserva dell’Esperia, data l’indisponibilità del PalaRadi. Per Melendugno sarà dunque la seconda gara in cinque giorni in terra cremasca: le giallorosse infatti, nell’ultimo impegno agonistico, hanno rimediato una sconfitta al quinto set contro la Trasporti Bressan Offanengo. All’andata la sfida si decise in quattro periodi, con Cremona abile a non disunirsi ed ad abbassare il sipario sulla sfida coi punteggi di 15-25, 16-25, 27-25, 16-25.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Cremonaufficio Esperia Cremona)

EX: Nessuno

Beatrice Balconati (Cremonaufficio Esperia Cremona)- « Il girone di andata è stato molto combattuto, sono felice dei risultati che la mia squadra ha ottenuto e lavoreremo per ottenere le stesse soddisfazioni anche nel girone di ritorno. Infatti già la partita di domenica sarà per noi un’occasione per riconfermare il risultato avuto all’andata. Melendugno si sta rivelando una squadra ostica perché è riuscita a mettere in difficoltà anche le squadre più preparate, starà a noi entrare in campo precise e ordinate, imponendo il nostro gioco anche perché nonostante sia la partita di ritorno, non avremo il campo a nostro favore. Nonostante questo vi aspettiamo numerosi domenica al PalaCoim ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 1 ª GIORNATA DI RITORNO REGULAR SEASON A2 GIRONE A-

Sabato 25 novembre 2023, ore 20.30

Vtb Fcredil Bologna - Cda Volley Talmassons Fvg Arbitri: Morgillo, Sumeraro

Domenica 26 novembre 2023, ore 17.00

Volley Soverato - Sirdeco Volley Pescara Arbitri: Pecoraro,Giorgianni

Città Di Messina - Nuvolì Altafratte Padova Arbitri: Stellato, Colucci

Futura Giovani Busto Arsizio - Tecnoteam Albese Volley Como Arbitri: Angelucci, Viterbo

Valsabbina Millenium Brescia - Bartoccini-Fortinfissi Perugia Arbitri: Di Lorenzo, Galletti Denise

LA CLASSIFICA-

Bartoccini-Fortinfissi Perugia 25, Futura Giovani Busto Arsizio 23, Cda Volley Talmassons Fvg 19, Città Di Messina 18, Valsabbina Millenium Brescia 16, Tecnoteam Albese Volley Como 12, Vtb Fcredil Bologna 11, Volley Soverato 7, Nuvolì Altafratte Padova 4, Sirdeco Volley Pescara 0.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 1 ª GIORNATA DI RITORNO REGULAR SEASON A2 GIRONE B-

Domenica 26 novembre 2023, ore 16.00

Cremonaufficio Esperia Cremona - Narconon Volley Melendugno Arbitri: Candeloro, Lambertini

Domenica 26 novembre 2023, ore 17.00

Omag-Mt San Giovanni In M.No - Trasporti Bressan Offanengo Arbitri: Lanza, Pasciari

Pallavolo C.B.L. Costa Volpino - Orocash Picco Lecco Arbitri: Adamo, Grossi

Lpm Bam Mondovì - Volley Hermaea Olbia Arbitri: Giulietti, Cavicchi

Ipag S.Lle Ramonda Montecchio - Cbf Balducci Hr Macerata Arbitri: Marconi, Fontini

LA CLASSIFICA-

Cbf Balducci Hr Macerata 22, Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 21, Cremonaufficio Esperia Cremona 20, Omag-Mt San Giovanni In M.No 19, Lpm Bam Mondovì 14, Volley Hermaea Olbia 10, Orocash Picco Lecco 9, Pallavolo C.B.L. Costa Volpino 8, Trasporti Bressan Offanengo 7, Narconon Volley Melendugno 5.


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti