Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Sanja Popovic sarà l'opposto di Bolzano

Volley: A1 Femminile, Sanja Popovic sarà l'opposto di Bolzano
© Legavolley

La forte schaicciatrice croata torna in Italia dopo cinque anni dall'ultima esperienza a Perugia, in precedenza aveva giocato a Novara e Chieri

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 20 luglio 2016 14:48

BOLZANO- È il braccio pesante della croata Sanja Popovic a chiudere il cerchio del Neruda Volley Bolzano, versione 2016/2017. Sarà la 32enne originaria di Fiume l’opposto titolare della squadra altoatesina nella sua seconda stagione assoluta in serie A1: Popovic torna in Italia dopo cinque anni dall’ultima esperienza a Perugia, paese nel quale ha vestito anche le maglie di Novara e Chieri. Opposto anche della nazionale croata, sarà la seconda giocatrice proveniente dal paese balcanico nella storia del Neruda Volley dopo l’alzatrice Bernarda Brcic nella passata stagione. Il suo arrivo permette allo staff tecnico arancioblù di avere su palla alta un’atleta esperta e di caratura internazionale, come dimostrano i diversi trofei vinti in quattro paesi diversi (Italia, Russia, Repubblica Ceca e Croazia).

« Siamo davvero felicissimi di aver chiuso il nostro sestetto titolare con un’atleta della qualità e della caratura di Sanja – commenta Rudy Favretto, presidente del Neruda Volley Bolzano– quando si è concretizzata la possibilità di portare a Bolzano una ragazza di questo spessore non ci abbiamo pensato su due volte. Siamo molto contenti perché adesso manca poco ormai per chiudere l’intero organico e l’obiettivo resta sempre quello di dare al pubblico altoatesino un bello spettacolo nella prossima stagione ».

Popovic, fresca di matrimonio andato in scena poche settimane fa, arriva a Bolzano dopo aver militato nella stagione scorsa fino a dicembre in Russia, a San Pietroburgo, prima di spostarsi in Polonia fino al termine dell’annata sportiva vestendo i colori del Mks Dabrowa Gornicza. Dopo gli esordi in patria, dove ha vinto praticamente tutto a partire da cinque scudetti croati, nel 2006 l’approdo in Italia, a Novara. Nel nostro paese si è fermata per un totale di quattro stagioni, risultando sempre fra le principali realizzatrici della serie A1.
« Sono davvero molto contento dell’arrivo di Sanja – dice Francois Salvagni, allenatore del Neruda Volley Bolzano – perché si tratta di una giocatrice davvero di livello assoluto. Nel ruolo dell’opposto abbiamo voluto fare una ricerca importante per portare a Bolzano un’atleta che possa darci determinate certezze e Sanja è assolutamente la giocatrice giusta per questo ruolo. È un opposto che unisce bene potenzialità fisiche con il suo metro ed 86 d’altezza ed una ottima tecnica. Potrà darci un apporto molto importante, non solo in termini di punti ma anche di sicurezza e di esperienza ».
Il nuovo opposto arancioblù arriverà a Bolzano a fine agosto per l’inizio della preparazione ma poi sarà, verosimilmente, impegnata con la nazionale croata già nel mese di settembre. Quando, dal 16 al 25 settembre, la Croazia sarà impegnata nel proprio girone di qualificazione agli Europei 2017 che andranno in scena fra Georgia ed Azerbaijan. In quel raggruppamento di settembre Popovic e socie se la vedranno contro Portogallo, Israele e Slovacchia in gare di andata e ritorno. In queste qualificazioni europee sarà impegnata anche la nazionale francese di Bauer, altro neo acquisto altoatesino, ma non l’Olanda di Maret Grothues-Balkestein già qualificata di diritto agli Europei del prossimo anno in virtù del secondo posto dell’edizione 2015 dietro solamente alla Russia.

Articoli correlati

Commenti