Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Marika Bianchini firma per Scandicci

Volley: A1 Femminile, Marika Bianchini firma per Scandicci

La giocatrice fiorentina, dopo una bella stagione a Modena, sceglie di tornare a giocare nella sua città

Sullo stesso argomento

 

lunedì 5 giugno 2017 16:43

SCANDICCI (FIRENZE)- Marika Bianchini torna a giocare nella sua Firenze. La schiacciatrice/opposto, dopo una stagione da protagonista con la Liu Jo Nordmeccanica, ha firmato un contratto che la legherà alla Savino Del Bene Scandicci per il prossimo campionato.

LA CARRIERA-

La carriera da professionista di Marika Bianchini inizia nella stagione 2009-10 quando entra a far parte del Club Italia, con il quale disputa il campionato di Serie A2; nel 2009, con la nazionale italiana Under-18 vince la medaglia di bronzo al campionato europeo, mentre nel 2010 con la nazionale Under-19 vince la medaglia d’oro al torneo continentale.

Nella stagione 2010-11 passa al Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese, giocando per la squadra giovanile, ma ottenendo qualche presenza anche in quella che gioca il campionato di Serie A1; con la nazionale Under-20 vince il Campionato Mondiale 2011. Nella stagione 2011-12 veste la maglia dell’Azzurra Volley San Casciano, in Serie B1, con cui resta per due stagioni, ottenendo anche una promozione in Serie A2.

Nella stagione 2013-14 viene ingaggiata dalla Futura Volley Busto Arsizio, in Serie A1, mentre nella stagione successiva passa al Volleyball Casalmaggiore, club con il quale vince lo scudetto.

Si trasferisce in Francia per disputare il campionato 2015-16 con il Racing Club de Cannes, in Ligue A, ma tuttavia già a metà stagione rientra in Italia, accasandosi a Modena.

LE PAROLE DI MARIKA BIANCHINI-

« Ho scelto la Savino Del Bene perché, come già ha dimostrato negli anni precedenti, è sempre stata una squadra seria e molto desiderosa di arrivare sempre più in alto! E soprattutto è ambiziosa, come me ».

Giocherai nella tua città: che sensazione provi?

« E’ un desiderio che si avvera, e a me quest’anno è arrivata questa opportunità! Sono molto contenta della scelta e spero di vedere amici e familiari al palazzetto ogni fine settimana!».

Che cosa ti aspetti dalla prossima stagione?

« Il campionato italiano si è sempre rivelato molto forte e strano, può succedere di tutto, starà a noi ad essere in grado di avere continuità e cercare di puntare ai primi posti in classifica. Credo molto in questa squadra e mi aspetto il meglio: vorrei provare a vincere tutto ! ».

Sappiamo che sei già legata alla tifoseria della Savino Del Bene…

« Sono sempre stata trattata con rispetto gli altri anni da avversaria e perfino mi è stato chiesto da qualcuno di loro di venire a giocare qui! Beh, il mio anno a Scandicci è arrivato e come sempre darò il meglio di me stessa. A presto, un abbraccio enorme! ».

LA CARRIERA-

La carriera da professionista di Marika Bianchini inizia nella stagione 2009-10 quando entra a far parte del Club Italia, con il quale disputa il campionato di Serie A2; nel 2009, con la nazionale italiana Under-18 vince la medaglia di bronzo al campionato europeo, mentre nel 2010 con la nazionale Under-19 vince la medaglia d’oro al torneo continentale.

Nella stagione 2010-11 passa al Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese, giocando per la squadra giovanile, ma ottenendo qualche presenza anche in quella che gioca il campionato di Serie A1; con la nazionale Under-20 vince il Campionato Mondiale 2011. Nella stagione 2011-12 veste la maglia dell’Azzurra Volley San Casciano, in Serie B1, con cui resta per due stagioni, ottenendo anche una promozione in Serie A2.

Nella stagione 2013-14 viene ingaggiata dalla Futura Volley Busto Arsizio, in Serie A1, mentre nella stagione successiva passa al Volleyball Casalmaggiore, club con il quale vince lo scudetto.

Si trasferisce in Francia per disputare il campionato 2015-16 con il Racing Club de Cannes, in Ligue A, ma tuttavia già a metà stagione rientra in Italia, accasandosi a Modena.

Articoli correlati

Commenti