Corriere dello Sport

Volley A1 femminile

Vedi Tutte
Volley A1 femminile

Volley: A1 Femminile, Giulia Melli giocherà a Filottrano

Volley: A1 Femminile, Giulia Melli giocherà a Filottrano

Schiacciatrice classe 1998, proveniene dal Club Italia, con cui ha disputato l'ultimo campionato di serie A1

Sullo stesso argomento

 

giovedì 22 giugno 2017 15:43

FILOTTRANO (ANCONA)- La Lardini Filottrano aggiunge al suo roster il talento di Giulia Melli, schiacciatrice classe 1998 proveniente dal Club Italia, con cui ha disputato l’ultimo campionato di serie A1 (19 presenze e 132 punti, 6 volte in doppia cifra). Tra le protagoniste, insieme ad Alessia Mazzaro, dello storico titolo mondiale conquistato nel 2015 dall’Italia under 18 in Perù, è attualmente impegnata (sempre insieme alla centrale della Lardini e sua neo compagna di club) al Centro Pavesi con la nazionale under 20, che sta preparando il campionato del mondo di categoria che si svolgerà in Messico dal 14 al 23 luglio. Nata a Mantova, Giulia Melli è cresciuta nella Pallavolo Curtatone con cui ha iniziato il percorso nelle categorie giovanili fino a disputare il campionato di serie C. Poco più che 16enne il trasferimento al Volleyrò Casal de’ Pazzi in serie B.

LE PAROLE DI GIULIA MELLI-

« Scelsi il Volleyrò perché volevo provare a crescere. A Roma sono stata benissimo, accolta in una grande famiglia che mi ha aiutata molto sia nel percorso scolastico che dal punto di vista pallavolistico ».

Una maturazione esponenziale, quella di Giulia Melli, tanto da aprirle le porte la scorsa estate del Club Italia e della massima serie.

« Ho deciso con la mia famiglia e con i tecnici che era un passaggio doveroso per continuare a crescere nella pallavolo dei grandi. E’ stato un anno fondamentale, in cui mi sono confrontata con ritmi e velocità del pallone a cui non ero abituata e con avversarie che prima potevo guardare solamente in televisione. E’ stata una stagione positiva e sono contenta, ma si può sempre dare di più ».

E’ il presupposto che più accompagna la schiacciatrice mantovana alla Lardini Filottrano.

« Se una come Paola Paggi dice che non ha ancora smesso di imparare, figuriamoci io che non ho ancora 20 anni. So che devo lavorare ancora tanto, ma sono una guerriera e finché ho un obiettivo in testa cerco di raggiungerlo. Arrivo in una squadra giovane e mi troverò benissimo. E poi quello di Filottrano è l’ambiente giusto per me. Durante i giorni del raduno Alessia (Mazzaro, ndr) me l’ha detto: “Vedrai che ti troverai bene”. Sarà un piacere anche ritrovare Nicole (Gamba, ndr) e Francesca (Bosio, ndr) che ho conosciuto in passato nelle selezioni della rappresentativa regionale della Lombardia ».

Articoli correlati

Commenti