Due anticipi aprono la 19a giornata

Brescia-Novara e Bergamo-Cuneo si giocano sabato rispettivamente alle 18.00 e alle 20.30. Il resto del programma domenica pomeriggio. Rinviata Trento-Firenze ma le toscane saranno ugualmente in campo nel recupero della 16a contro Monza
Due anticipi aprono la 19a giornata

ROMA- Si aprirà con due anticipi la 19a giornata del Campionato di Serie A1 Femminile. Alle ore 18.00, in diretta su LVF TV, la Igor Gorgonzola Novara sarà di scena al PalaGeorge di Montichiari contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Le azzurre di Stefano Lavarini puntano a prolungare la striscia di successi consecutivi, che le ha condotte stabilmente in seconda posizione, le leonesse di Enrico Mazzola cercano punti utili per allontanare l’ultimo posto. Le bresciane devono ancora fare a meno del loro capitano Veglia, alle prese con tamponi Covid ancora positivi. Dovendo  rinunciare per una piccola lesione addominale anche a Berti, la cui effettiva disponibilità sarà stabilità nelle ore precedenti al match, resta in posto 3 la sola Botezat, con la new entry Hippe pronta nuovamente a sacrificarsi, se Berti dovesse dare forfait anche solo precauzionalmente. In miglioramento le condizioni di Angelina, il cui riposo ha dato i suoi frutti e potrebbe essere della partita, anche dal primo minuto o comunque a quasi piena disposizione. A proposito di centrali e di atlete sulla via del recupero: 

« Ho quasi recuperato del tutto dal mio infortunio e spero di tornare presto a vivere l’emozione della partita – racconta Haleigh Washington, centrale igorina ed ex della partita -. Ho ripreso ad allenarmi ed è una sensazione bellissima, anche se non sono ancora al 100%. In questo periodo di assenza sono stata al fianco delle mie compagne, che adoro come atlete e come persone, facendo il tifo e supportandole pur non potendo andare in campo. Ci aspettano partite importanti e le affronteremo con lo spirito di sempre, allenandoci duramente e preparandoci a dare il massimo in campo, a partire da domani a Brescia. Per me sarà una partita speciale, Brescia è una squadra che avrà sempre un posto nel mio cuore perché è stata la mia prima in serie A1 e non vedo l’ora di andare in campo al Pala George. E’ un match da non sottovalutare, loro sono molto forti in difesa e servirà una prestazione molto concreta da parte nostra ».

Sabato sera, in diretta su Rai Sport HD, la Zanetti Bergamo affronterà la Bosca S.Bernardo Cuneo con l’obiettivo di ritrovare il sorriso dopo qualche battuta d’arresto. Cuneo ha sin qui disputato 17 gare, 1 in più rispetto a Bergamo, e conta 19 punti in classifica (8 vittorie e 9 sconfitte). La Zanetti insegue a quota 11 ed è decisa a far valere il fattore campo e a bissare il successo del match di andata – che è anche l’ultimo successo conseguito dalle rossoblù -, ma soprattutto a cancellare la sconfitta di una settimana fa a Firenze. Cuneo arriverà a Bergamo, campo su cui non ha ma vinto, reduce da tre sfide ravvicinate. Andrea Pistola, coach delle gatte, punterà sul recupero di Ungureanu, ma non potrà ancora contare sulla dominicana Matos, che si unirà alle sue nuove compagne non appena completato l’iter burocratico e sanitario per raggiungere l’Italia da Chicago.

« Alla quarta partita in undici giorni e nella situazione di emergenza attuale la stanchezza, sia fisica sia mentale, si fa sentire, ma se avremo lo stesso atteggiamento mostrato contro Novara e Monza potremo portare a casa dei punti – spiega Gaia Giovannini, banda cuneese -. Ungureanu è una giocatrice fondamentale per questa squadra e poterla rivedere in campo già domani sarebbe molto importante. Nella partita di andata non siamo riusciti ad esprimerci al massimo soprattutto nel muro-difesa, una fase a cui dovremo prestare molta attenzione al Pala Agnelli ».

Domenica pomeriggio alle 17.00 altri quattro match. Daniele Santarelli, coach dell’Imoco Volley Conegliano, vivrà una sfida particolare contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia, allenata dall’amico Davide Mazzanti, di cui è stato vice a Casalmaggiore e proprio a Conegliano (con due Scudetti all’attivo). Il match è un classico testa-coda tra la dominatrice gialloblù e le magliette nere ultime in classifica. Le umbre, però, sono anche le ultime ad aver sconfitto l’Imoco, nel dicembre 2019.

« A Scandicci siamo state brave ad imporci contro un’avversaria davvero scomoda – le parole di McKenzie Adams, banda statunitense dell’Imoco -. Abbiamo assorbito bene il momento difficile ad inizio partita e trovato le giuste contromisure seguendo il piano partita che aveva preparato il nostro staff. Dopo aver superato anche questo ostacolo, ora avremo questo impegno con Perugia a cui ci stiamo preparando con attenzione. Lavoriamo molto sui dettagli e ogni partita è una buona occasione, anche con sestetti diversi, per perfezionare il nostro meccanismo. Siamo pronte per fare un’altra buona partita con Perugia, vogliamo continuare la nostra striscia vincente e tenere alto il nostro livello di gioco ».

« A livello di pallavolo stiamo sicuramente facendo qualcosa di meglio – racconta Mazzanti -. Penso che quello ci serve in gara sia restare attaccati alla partita, perché quando non ci riusciamo perdiamo qualità. L’unica cosa che ci serve è giocare bene, poi la vittoria è solo una conseguenza. Riuscendo a invertire questa tendenza, otterremo risultati sul campo. Mi fa un enorme piacere vedere Daniele a Conegliano, soprattutto quando vedo quello che è riuscito a costruire in questi anni, abbiamo iniziato insieme un percorso, ma mettendoci del suo è riuscito a fare cose grandissime sia dal punto di vista dei risultati che da quello del gioco, quindi oltre all’amicizia c’è una sincera stima per quello che ha fatto ».

La Savino Del Bene Scandicci riceve la Unet E-Work Busto Arsizio, in un match che si è già disputato a dicembre nella prima bolla di Champions League e che fu vinto al tie-break dalle toscane. Le padrone di casa si sono ben destreggiate negli ultimi giorni, nonostante l’assenza pesante di Stysiak: anche nel confronto proibitivo di mercoledì con l’Imoco, Malinov e compagne si sono dimostrate competitive. Una sconfitta è giunta lo stesso giorno anche per le farfalle, battute in casa da Chieri.

« Siamo consapevoli che sarà una partita difficile – precisa Ana Escamilla, schiacciatrice spagnola della UYBA -. Scandicci è un’ottima squadra e lo sappiamo. Andiamo però in Toscana per vincere, sicuramente per giocare una gara alla pari. Se sapremo mettere in campo la nostra pallavolo sono sicura che potremo fare bene. Nell’incontro di Champions abbiamo dimostrato che abbiamo le carte per dire la nostra ».

Dall’alto del suo quinto posto e della recentissima affermazione alla E-Work Arena, la Reale Mutua Fenera Chieri ospita la VBC èpiù Casalmaggiore, reduce da due prove incoraggianti contro Novara e Scandicci. 

« Per noi è una settimana lunga e particolare, però stiamo lavorando tanto in palestra e sicuramente la vittoria contro Busto ci ha dato morale – sottolinea Giulia Gibertini, libero chierese che in passato vestì la maglia delle casalasche, difendendone i colori anche al Mondiale per Club -. Contro Casalmaggiore sarà un match difficile, come tutte le partite, anche se avremo il vantaggio di giocare in casa. Sarà importante non sottovalutare l’avversario e fare il nostro gioco. Rispetto alla gara d’andata siamo migliorate in tutti i fondamentali, anche in difesa secondo me si stanno vedendo delle belle azioni: non molliamo mai una palla e questo secondo me è un nostro punto di forza ».

« Sarà una gara importante in un campo difficile – afferma Laura Partenio, schiacciatrice rosa la cui riabilitazione dopo l’infortunio al ginocchio sinistro sta procedendo per il meglio -. Bisognerà essere concentrate e tenaci dal primo all’ultimo punto perché Chieri è un’ottima squadra in un buonissimo momento di forma e l’ha dimostrato anche contro Busto Arsizio. Le ragazze sanno benissimo come affrontare una partita di questa importanza ai fini della nostra classifica ».

Domenica pomeriggio si disputerà anche il recupero della 16^ giornata tra Il Bisonte Firenze e Saugella Monza. Alle brianzole sarebbe toccato il turno di riposo, ma in considerazione del rinvio del match che avrebbe visto le fiorentine sfidare la Delta Despar Trentino si è sfruttata l’occasione utile per disputare la gara. La formazione di Marco Gaspari viaggia verso la Toscana con l’entusiasmo delle nove vittorie consecutive e della terza posizione in classifica, mentre le ragazze di Marco Mencarelli si presenteranno alla sfida con un nuovo volto: Alicia Ogoms, centrale canadese che darà manforte a un reparto che non può contare al momento su Belien.

« Dopo il lungo stop siamo tornate a riprendere il cammino che avevamo intrapreso nel girone di andata – rileva Anna Danesi, centrale della Saugella, sul momento di forma della propria squadra -. Non stiamo ancora esprimendo il livello di pallavolo che avevamo fatto vedere a novembre, complici i troppi alti e bassi durante le gare. Credo però che con il lavoro in palestra torneremo presto a far vedere il nostro bel gioco. Dopo le vittorie casalinghe contro Chieri e Cuneo ora ci aspetta una trasferta non semplice a Firenze. Non è mai facile giocare al Mandela Forum, ma noi puntiamo a centrare la decima vittoria consecutiva e dare continuità alla striscia positiva di risultati anche lontano dalle mura amiche ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 19a GIORNATA-

Sabato 16 gennaio, ore 18.00

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Lot-Venturi 

Sabato 16 gennaio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)

Zanetti Bergamo – Bosca S:Bernardo Cuneo  ARBITRI: Caretti-Rapisarda 

Domenica 17 gennaio, ore 17.00

Reale Mutua Fenera Chieri – VBC èpiù Casalmaggiore  ARBITRI: Papadopol-Cappello 

Imoco Volley Conegliano – Bartoccini Fortinfissi Perugia  ARBITRI: Curto-Florian 

Savino Del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Talento-Verrascina 

Rinviata a data da destinarsi-

Delta Despar Trentino – Il Bisonte Firenze

Riposa: Saugella Monza

IL RECUPERO DELLA 16a GIORNATA

Domenica 17 gennaio, ore 17.00

Il Bisonte Firenze – Saugella Monza  ARBITRI: Frapiccini-Braico 

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano 51 (17-0); Igor Gorgonzola Novara 43 (15-2); Saugella Monza 33 (12-3); Savino Del Bene Scandicci 27 (9-4); Reale Mutua Fenera Chieri 26 (8-6); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-9); Delta Despar Trentino 18 (6-7); Il Bisonte Firenze 17 (6-10); Unet E-Work Busto Arsizio 16 (5-9); Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (5-10); Zanetti Bergamo 11 (3-13); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-15); Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (3-10).
* tra parentesi le partite vinte-perse

 

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti