Due anticipi per l'A1 Femminile

Sabato pomeriggio scenderanno in campo alle 17.00 Trento-Conegliano (in diretta Rai) e Monza-Casalmaggiore. Le altre sfide si giocheranno domenica pomeriggio. Firenze-Novara giocata in anticipo a novembre
Due anticipi per l'A1 Femminile

ROMA- Inizia con un doppio anticipo sabato pomeriggio la 24a giornata, anticipata di circa un mese rispetto al calendario di inizio stagione, nel weekend in cui si sarebbe dovuta disputare la Final Four di Coppa Italia (spostata a metà marzo).

Alle ore 17.00, in diretta su Rai Sport HD, rientra in campo la Delta Despar Trentino a distanza di oltre un mese dall’ultima uscita ufficiale: le gialloblù di Matteo Bertini trovano subito l’Imoco Volley Conegliano, capolista incontrastata del Campionato di Serie A1 Femminile a punteggio pieno dopo 18 gare disputate. Quasi certamente dieci le atlete a disposizione, visto che Piani e Trevisan, sottoposte a un nuovo accertamento sanitario, non hanno ancora ottenuto il via libera per poter riprendere gli allenamenti con il resto del gruppo.

« La condizione sarà ovviamente quel che sarà – spiega coach Bertini – ma in questo momento le cose importanti sono due, poter finalmente tornare a giocare e iniziare a ricercare la migliore condizione. Siamo stati più di un mese senza giocare partite e allenandoci a singhiozzo, con tre ragazze che hanno ripreso ad allenarsi solamente da pochissimi giorni. La sfida con Conegliano sarà un test utile per mettere un po’ di benzina nelle gambe e per ritrovare pian piano il ritmo gara. Nel corso del match darò spazio a tutte le ragazze disponibili, anche per evitare sovraccarichi e per tutelare la loro salute e integrità fisica, che in questo momento è senza dubbio la cosa più importante ».

Le pantere di Daniele Santarelli affrontano il primo di una serie di impegni ravvicinati, visto che la prossima settimana saranno a Nantes per la ‘bolla’ di ritorno di Champions League. 

« Innanzitutto sono molto contento che Trento, una squadra che quando ha potuto giocare ha fatto molto bene e ce ne ricordiamo anche noi all’andata, possa tornare in campo dopo tanto tempo, se lo meritano e sono convinto potranno fare bene una volta ripreso il ritmo gara – parla coach Santarelli -. Ora dovranno giocare molte partite e la prima sarà con noi, probabilmente non saranno al completo, ma avranno tanta voglia di scendere finalmente in campo e di riprendere la condizione migliore. Una gara non facile da preparare perché non abbiamo molto materiale recente da studiare, ma come al solito voglio che la squadra pensi prima al suo gioco e poi alle avversarie. Comunque vogliamo iniziare bene questa settimana di fuoco ».

Vigilia europea anche per la Saugella Monza, che ospiterà la VBC èpiù Casalmaggiore prima di tuffarsi in CEV Cup (l’Arena brianzola ospiterà la ‘bolla’ durante la quale si disputeranno ottavi e quarti di finale in gara secca). Le ragazze di Marco Gaspari vivono un momento straordinario, culminato mercoledì con il successo per 0-3 a Novara che le ha ulteriormente avvicinate al secondo posto. Le rosa di Carlo Parisi al contrario cercheranno di sbloccarsi per migliorare una classifica che si è fatta pericolosa. 

« Dopo la bellissima vittoria di mercoledì sera a Novara torniamo subito in campo – afferma coach Gaspari -. Da un lato è anche un bene, così avremo l’occasione per ripartire immediatamente dopo una grande prestazione. E’ importante resettare, tenere a mente le cose buone fatte vedere e spingere sull’acceleratore. Casalmaggiore ha attraversato una stagione travagliata finora, ma può vantare un roster di assoluta qualità. Il nostro obiettivo? Cercare la vittoria. Pensare a vincere una gara alla volta e farlo essendo aggressivi dal primo punto è il nostro focus ».

« Sicuramente non ci aspetta una partita facile – afferma Tereza Vanzurova, martello delle casalasche -. Monza è in un momento molto positivo dopo una lunga striscia di gare vinte e si conferma una delle migliori di questo campionato. Ma questo non ci deve spaventare, anzi. Come abbiamo già dimostrato in passato, giocare contro squadre come Monza ci spinge a dare meglio di noi, è esattamente per questo che stiamo lavorando duramente tutta la settimana. A partire da domani ci aspetta un periodo molto impegnativo che metterà alla prova le nostre forze mentali e fisiche, ognuna di noi dovrà lasciare in campo avendo dato non solo il proprio massimo ma anche di più ».

Molto interessanti le tre partite domenicali, tutte in programma alle 17.00 su LVF TV. Duello per il quarto posto tra Reale Mutua Fenera Chieri – ora quinto a 29 punti – e la Savino Del Bene Scandicci – appena sopra a quota 30. Curiosamente, le due squadre recupereranno la gara di andata ancora non disputata mercoledì 27 gennaio: una doppia sfida che dirà molto sulle relative posizioni al termine della Regular Season. Se non stupisce il ruolo di marcia delle toscane di Massimo Barbolini, è da applausi il cammino delle chieresi di Giulio Cesare Bregoli.

« Arrivavamo da due match contro Novara e Cuneo in cui non eravamo riuscite a esprimere il meglio del nostro gioco – riflette la schiacciatrice olandese di Chieri, Annick Meijers, sulle ultime tre prestazioni più che positive delle biancoblù -. Abbiamo reagito cercando di spingere e dare il massimo. Ci siamo unite molto come squadra, abbiamo lavorato bene in palestra e i risultati si sono visti perché nelle ultime partite siamo riuscite a esprimere una grande pallavolo. I risultati e la classifica lo dicono. Sicuramente questa è una stagione molto difficile dove ci sono state tantissime partite rinviate, ma non possiamo farci nulla, se non andare in palestra e continuare a lavorare. Stiamo tutte bene, abbiamo tutte un atteggiamento molto positivo, vogliamo lavorare duramente, e c’è una bella atmosfera che mi piace molto ».

Ha tutte le caratteristiche dello spareggio salvezza il match del PalaBarton tra Bartoccini Fortinfissi Perugia e Banca Valsabbina Millenium Brescia. Le magliette nere sono ultime in classifica con 9 punti, uno in meno delle leonesse di Enrico Mazzola. All’andata la spuntò Perugia al tie break, nella partita che vide l’esordio di coach Davide Mazzanti sulla panchina umbra. Subito avanti di due set, Ortolani e compagne riuscirono a respingere il tentativo di rimonta di Brescia e a portare a casa due punti importantissimi. Nella sfida di domenica, le padrone di casa dovranno affrontare un’avversaria ferita ma mai doma. Le lombarde, infatti, nemmeno nell’ultima gara contro Novara, nonostante una formazione decimata dagli infortuni, hanno smesso di lottare, e si presenteranno a Perugia con ottimismo: lo staff medico bresciano cercherà di recuperare tutte le assenti salvo la centrale Veglia, che deve smaltire i postumi del Covid ed eseguire gli esami necessari al rientro.

Grande ‘classica’, infine, tra Unet E-Work Busto Arsizio e Zanetti Bergamo. Le farfalle di Marco Musso, eccezion fatta per il ko interno con Chieri, hanno salutato il 2021 con importanti vittorie che le hanno riportate in zona Play Off. Le orobiche di Daniele Turino occupano la terzultima posizione, ma sono reduci dal convincente successo su Cuneo. 

« Mercoledì a Firenze abbiamo messo un altro mattoncino sulla costruzione del nostro percorso – precisa coach Musso -. Andiamo avanti passo dopo passo, sempre con molta pazienza, quella che ci vorrà anche domenica contro la Zanetti. Bergamo è una squadra che sa giocare a pallavolo, sa difendere, murare, batte bene. Teniamo i piedi per terra e continuiamo a lavorare ».

« Sulla carta, Busto è l’ostacolo più difficile – avverte Vittoria Prandi, che vede nel fattore mentale l’aspetto determinante per dare la svolta al cammino rossoblù -. In alcune gare ci è mancata la cattiveria agonistica, ed è quella che ti spinge. Poi magari perdi, ma devi cercare di finire la partita avendo dato tutto, perché tutte le gare sono da vincere e bisogna provare a vincerle tutte ».

Si è già disputata lo scorso 29 dicembre la gara tra Il Bisonte Firenze e l’Igor Gorgonzola Novara, con il successo ospite per 0-3. Turno di riposo per la Bosca S.Bernardo Cuneo.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 24a GIORNATA-

Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara 0-3 (27-29, 18-25, 18-25) Già giocata

Sabato 23 gennaio, ore 17.00

Delta Despar Trentino – Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Vagni-Saltalippi Saugella Monza-VBC epiù Casalmaggiore

Sabato 23 gennaio, ore 17.00 

Saugella Monza-VBC epiù Casalmaggiore ARBITRI: Sobrero-Venturi 

Domenica 24 gennaio, ore 17.00 

Reale Mutua Fenera Chieri – Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Curto-Canessa 

Unet E-Work Busto Arsizio – Zanetti Bergamo  ARBITRI: Cesare-Goitre 

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Banca Valsabbina Millenium Brescia  ARBITRI: Talento-Vecchione 

Riposo: Bosca S.Bernardo Cuneo

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 54 (18-0); Igor Gorgonzola Novara 46 (16-3); Saugella Monza 39 (14-3); Savino Del Bene Scandicci 30 (10-5); Reale Mutua Fenera Chieri 29 (9-6); Unet E-Work Busto Arsizio 22 (7-9); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-10); Delta Despar Trentino 18 (6-7); Il Bisonte Firenze 17 (6-12); Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (5-11); Zanetti Bergamo 14 (4-13); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-16); Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (3-12).
* tra parentesi le partite vinte-perse

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti