Napoli

Vedi Tutte
Napoli

Napoli, che fatica segnare senza Milik

Napoli, che fatica segnare senza Milik
© ANSA

I dati dimostrano che la squadra di Sarri in assenza dell'attaccante polacco ha ottenuto meno punti in Europa e meno gol in campionato

Sullo stesso argomento

di Filippo Testini

giovedì 24 novembre 2016 10:57

NAPOLI – Arrivato per far dimenticare il passaggio alla Juventus di Gonzalo Higuain, Arkadiusz Milik aveva iniziato la stagione sostenendo l’attacco del Napoli in maniera evidente ed importante. L’attaccante polacco, prima del suo infortunio, era infatti riuscito ad andare in rete in 7 occasioni (4 in campionato e 3 in Champions League) in appena 9 presenze (7 in campionato e 2 in Champions League).

CON E SENZA MILIK - L’importanza della prima punta classe 1994 è facilmente riscontrabile, soprattutto in Europa, mettendo a paragone i risultati del Napoli. Con l’ex Ajax in campo, infatti, gli uomini di Sarri sono riusciti a portare a casa 2 vittorie nel girone B di Champions League contro Dinamo Kiev (2-1) e Benfica (4-2); in sua assenza, invece, sono arrivati solamente 2 pareggi ed addirittura una sconfitta interna contro il Besiktas. Anche in campionato il Napoli ha risentito l’assenza della sua punta. Con Milik (dalla 1ª alla 7ª giornata) erano arrivate 4 vittorie, 2 pareggi ed una solo sconfitta, con 15 gol fatti e 6 subiti. Da quando, invece, Sarri ha dovuto fare a meno di lui, i partenopei hanno raccolto 3 vittorie, 2 sconfitte ed un pareggio, con 9 gol all’attivo e 8 al passivo.

FOTO - MILIK A VILLA STUART SENZA STAMPELLE

IL NUOVO MILIK - In attesa del ritorno di Milik, il Napoli deve cercare di trovare una soluzione per dare nuovo smalto al suo attacco. L'occasione del mercato invernale, ormai alle porte, potrebbe essere la svolta del club di de Laurentiis.

@filippotestini

NAPOLI-DINAMO KIEV 0-0: LA CRONACA

CHAMPIONS LEAGUE, IL NAPOLI SI QUALIFICA SE...

TUTTO SUL NAPOLI

Articoli correlati

Commenti